Roberto Corbiletto

attore italiano

Roberto Corbiletto (Anguillara Sabazia, 1949Bassano Romano, 7 marzo 1999[1]) è stato un attore italiano e attivista pagano romano-italico.

BiografiaModifica

Attore cinematografico, interpretò ruoli secondari in alcuni film molto noti come Il piccolo diavolo (1988), La voce della luna (1990), Parenti serpenti (1992), Il mostro (1994)[2].

Corbiletto ha diretto negli anni novanta un gruppo tradizionalista di Roma non legato al Movimento Tradizionale Romano ma vicino ad esso. Espressione del gruppo fu la rivista Mos Maiorum, uscita negli anni 1994-1995, che presentava articoli concernenti la religione romano-italica antica e le forme per una sua attuazione nei tempi moderni.[3]

Morte e leggendeModifica

Corbiletto morì misteriosamente, la versione ufficiale dice che fu carbonizzato e incenerito da un fulmine o da un incendio da esso causato, dando adito a leggende dato che sarebbe stato un giorno sacro a Giove, dio dei fulmini; secondo alcuni esoteristi avrebbe sbagliato a eseguire una pratica segreta e interdetta. Sussistono tuttavia dubbi dato che per cremare un corpo, e ottenere ceneri da cui non si può ricavare DNA, occorre un calore enorme e concentrato; secondo la polizia il casolare avrebbe bruciato per sei ore di fila, fatto raro. Altri appartenenti alla Via romana agli dei morirono infatti prematuramente, tra cui uno in incidente stradale, uno speleologo in una grotta e uno fu certamente assassinato a colpi di pistola.[4] Alcuni esoteristi hanno invece paragonato la scomparsa di Corbiletto alle assunzioni in cielo di Romolo ed Enea, quindi un premio.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Pandolfo Mario, Fulmine sul casolare, carbonizzato un attore, in Corriere della Sera, 8 marzo 1999. URL consultato il 7 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2010).
  2. ^ (EN) Roberto Corbiletto, su Internet Movie Database, IMDb.com.  
  3. ^ CESNUR, La via romana, su cesnur.org. URL consultato il 7 giugno 2009.
  4. ^ Mos Maiorum, un'ombra sulle misteriose morti intorno ai neopagani

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica