Apri il menu principale

Roberto Frabetti detto il Ciccione (Roma, 1955) è un criminale italiano, e fiancheggiatore dell'organizzazione malavitosa romana Banda della Magliana.

Operativo all'interno della fazione di Acilia del gruppo criminale della Magliana, capeggiata dal boss Nicolino Selis e che agiva nelle zone a sud della capitale, Frabetti gestiva, per conto dell'organizzazione, soprattutto i traffici legati allo smercio, alla custodia e agli spostamenti delle sostanze stupefacenti.

Titolare di un'attività commerciale (una tintoria), pur non avendo mai partecipato ad azioni violente, svolgeva attività di supporto, specie per quel che concerneva gli aiuti ai componenti della banda detenuti, alle loro famiglie, oltre che ai latitanti.[1]

NoteModifica

  1. ^ Bianconi, 2005, p. 78.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica