Apri il menu principale
Roberto Gualdi
NazionalitàItalia Italia
GenereRock
Periodo di attività musicaleanni 1980 – in attività
Strumentobatteria
Gruppo attualePremiata Forneria Marconi
Gruppi precedentiScomunica, Dolcenera
Sito ufficiale

Roberto Gualdi (Savona, 7 luglio 1967) è un batterista italiano.

Indice

BiografiaModifica

Roberto Gualdi inizia a suonare negli anni ottanta nei gruppi dell'underground savonese F-104 e Novagrande[1]. Prosegue la sua carriera di musicista trasferendosi a Milano nel 1990, dove studia al Centro Professione Musica, del quale diventerà insegnante nel 1996.

Nel 1993 fonda la band degli Scomunica dove suona fino al 1996, incidendo anche il disco Scomunica nel 1995. Grazie al supporto del chitarrista Ricky Portera, nel 1996 inizia la sua collaborazione con Paola Turci e nel 1997 incide il suo primo disco con la Premiata Forneria Marconi, gruppo di cui è componente fisso, anche se nei primi anni 2000 venne temporaneamente sostituito da Piero Monterisi e da Lucrezio de Seta. Tramite Lucio Fabbri, inizia anche la collaborazione con Dolcenera.

Nel 2000 lavora con Lucio Dalla e nello stesso anno conosce Dario Mollo, lavorando ai suoi dischi Voodoo hill, con il bassista dei Deep Purple Glenn Hughes, e The cage II, con il cantante dei Black Sabbath Tony Martin. Nel 2004, sempre con Dario Mollo, forma il gruppo degli Elektric zoo con Graham Bonnet alla voce; successivamente con Guido Block al basso e Mitzi come voce forma il gruppo dei Noize Machine.

Nel frattempo, nel 1999 con Cesareo alla chitarra, Guido Block al basso e Stefano Xotta alla chitarra forma il gruppo dei Four Tiles; altri progetti sono quelli del duo Il diavolo e l'acqua santa, con il batterista jazz Stefano Bagnoli, e dei Lauroja & The G Zone, con Maurizio Lauroja alla chitarra e Guido Block al basso. Nel 2010 e 2011 collabora inoltre con Paolo Jannacci e la Zelig Orchestra, con Enzo Jannacci, XFactor e con Dolcenera, oltre ai suoi progetti personali “Il Diavolo & L'Acqua Santa”, NoiZe Machine e Four Tiles. Vince inoltre il premio come miglior batterista del 2010 messo in palio dalla rivista InSound. Attualmente è il batterista di Vecchioni e PFM.

PremiModifica

DiscografiaModifica

PartecipazioniModifica

NoteModifica

  1. ^ ZioMusic.it Archiviato il 5 marzo 2008 in Internet Archive.
  2. ^ Roberto Gualdi vincitore del trofeo InSound, su drumsportal.com, 25 novembre 2010. URL consultato il 14 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2011).

Collegamenti esterniModifica