Apri il menu principale

Roberto Miggiano

allenatore di calcio e calciatore italiano
Roberto Miggiano
Roberto Miggiano.jpg
Roberto Miggiano con la maglia del Lecce (1985)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Torino (Coll.tecnico)
Ritirato 1997 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1985 Lecce 26 (0)
1985-1986 Empoli 16 (0)
1986-1987 Salernitana 26 (0)
1987-1990 Lecce 51 (2)
1990-1993 Avellino 72 (2)
1993-1994 Acireale 19 (0)
1997 Flag of None.svg Corigliano ? (?)
Carriera da allenatore
2004-2006 Lecce Allievi
2006 Lecce Primavera
2007 Giacomense
2008 Paganese
2008 Pistoiese
2010-2011 Napoli Primavera
2012 Grosseto (vice)
2013 Viareggio
2018-TorinoColl. Tecnico
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 luglio 2015

Roberto Miggiano (Lecce, 15 marzo 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ricopriva il ruolo di difensore; è noto soprattutto per aver vestito le maglie di Lecce, in Serie A e Avellino in Serie B. Ha giocato anche con Acireale, Salernitana ed Empoli.

Nella massima serie ha collezionato 40 presenze e 2 marcature (entrambe contro il Pisa).

AllenatoreModifica

Inizia nel settore giovanile del Lecce allenando prima gli allievi nazionali fino al gennaio 2006 e poi la primavera fino al termine della stagione. Con gli allievi nazionali vince il campionato italiano, lanciando il giovane salentino Gianmarco Ingrosso, che arrivera' sino in prima squadra.

Nel gennaio 2007 subentra a Francesco Zanoncelli sulla panchina della Giacomense ed in seguito a una serie di buoni risultati, porta i ferraresi ai play-off grazie al quinto posto conseguito in campionato.

Nel corso della stagione successiva viene chiamato dalla Paganese in C1 per sostituire Andrea Chiappini e riesce a risollevare la squadra da una lunga striscia di risultati negativi, concludendo la stagione con una sofferta ed insperata salvezza.

Ai nastri di partenza della stagione successiva è l'allenatore della Pistoiese in Lega Pro Prima Divisione. La proprietà, che a fine anno chiuderà per fallimento, lo esonera il 28 ottobre, ma la squadra verrà comunque retrocessa anche sul campo.

Il 28 giugno 2010 viene assunto come allenatore della squadra Primavera del Napoli,[1] incarico che ricopre per una stagione.

Il 18 luglio 2013 Miggiano è diventato il nuovo allenatore del Viareggio venendo poi esonerato dopo 9 giornate.[2]

Nella stagione successiva ricopre il ruolo di osservatore esterno nell'Inter, voluto da Walter Mazzarri, fino all'esonero di quest'ultimo.[3]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lecce: 1984-1985

NoteModifica

  1. ^ Miggiano nuovo tecnico Primavera, sscnapoli.it
  2. ^ Roberto Miggiano è il nuovo allenatore del Viareggio, esperiaviareggio.it, 18 luglio 2013. URL consultato il 18 luglio 2013.
  3. ^ Mazzarri conquista l'Inter

Collegamenti esterniModifica