Apri il menu principale

Roberto Parpaglioni (Roma, 4 ottobre 1954Roma, 21 luglio 2014) è stato uno scrittore italiano.

Debutta nel 1986 con il romanzo Marianna la pazza[1], poi ripubblicato nel 2002. Nel 2000, con la raccolta di racconti In quattro tempi, è candidato al Premio Strega.[2] Nel 2011 esce il romanzo Il Muchacho.

Per il teatro ha scritto i drammi Sangue spezzato, messo in scena nel 1985, e Dolce stil novo, da lui stesso diretto, nel 2000.

Ha collaborato con le riviste Il Caffè, Il Cavallo di Troia, Tempo presente, Nuovi argomenti, e con il quotidiano l'Unità. È stato inoltre il fondatore del Centro culturale Libreria Bibli di Roma, e della casa editrice Quiritta.

Dal 2012 è stato consigliere dell'Associazione Piccoli Maestri.

NoteModifica

  1. ^ L'Unità[collegamento interrotto], Archivio L'Unità, 08-1-2011. URL consultato l'08-1-2011.
  2. ^ Premio Strega edizione 2000, Fondazione Bellonci, 07-1-2011. URL consultato il 07-1-2011 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7086323 · ISNI (EN0000 0000 7842 6651 · SBN IT\ICCU\SBLV\157052 · LCCN (ENno2003091239 · BNF (FRcb145462410 (data)