Apri il menu principale

Roberto Piazza

pallavolista e allenatore di pallavolo italiano
Roberto Piazza
Roberto Piazza 2018.JPG
Nazionalità Italia Italia
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrale)
Squadra Skra Bełchatów
Paesi Bassi Paesi Bassi
Carriera
Giovanili
1985-1987Parma
Squadre di club
1987-1989Parma
1989-1990Piacenza
Carriera da allenatore
1990-1996Parmavice
1996-2007Trevisovice
2007-2009Dinamo Moscavice
2009-2012Treviso
2012-2014Piemonte
2014-2015Jastrzębski Węgiel
2015-2016Olympiakos
2016Qatar Qatar
2016-2017Modena
2017-Skra Bełchatów
2019-Paesi Bassi Paesi Bassi
 

Roberto Piazza (Parma, 29 gennaio 1968) è un ex pallavolista e allenatore di pallavolo italiano.

CarrieraModifica

Da pallavolista vanta diversi successi di prestigio malgrado la carriera da centrale sia stata piuttosto breve, divisa tra le giovanili del Maxicono Parma, con cui vinse tre scudetti tra Ragazzi e Juniores, la prima squadra biancoazzurra, con cui si aggiudicò due Coppe delle Coppe e una Supercoppa Europea, ed infine la Filtrotecnica di Piacenza, in Serie B1, con cui ottenne la Coppa Italia di categoria.

Nel 1990, a Parma, iniziò l'attività di assistenza all'allenatore per Bebeto, in A1 e A2; sempre in Emilia fu secondo di Kim Ho Chul, che seguì nell'esperienza alla Sisley Treviso. In Veneto, nel 1997, iniziò il lungo sodalizio professionale con Daniele Bagnoli, che seguì anche alla Dynamo Mosca.

Al termine della stagione 2008-09 è stato ingaggiato dalla Sisley Treviso per la prima volta come capo allenatore; alla conclusione della stagione 2010-11, segnata dalla decisione della famiglia Benetton di abbandonare l'impegno nel volley dall'estate 2012, ha accettato di continuare a guidare la squadra che si è trasferita a Belluno grazie all'ingresso progressivo di una nuova cordata, guidata dal presidente della Pallavolo Belluno, Mario Bez e dall'avvocato Elisabetta Frate.

Viene scelto come capo allenatore della Bre Banca Lanutti Cuneo per la stagione 2012-2013. Nonostante la clamorosa eliminazione ai quarti della Coppa Italia per 3-0 contro la Callipo Sport, raggiunge la Final 4 di Champions League. A Omsk batte lo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle al tie break in semifinale ma, sempre al tie-break, viene sconfitto in finale dal Lokomotiv Novosibirsk. In campionato arriva quarto e viene eliminato in semifinale dai futuri campioni del Trentino Volley. Rimane a Cuneo anche nella stagione successiva, l'ultima della squadra prima della mancata iscrizione. Dopo le esperienze in Polonia e in Grecia (dove vince la Coppa di Grecia nel 2016), nell'estate del 2016 diventa capo allenatore del Modena Volley, con cui vince subito la Supercoppa italiana. Il 6 febbraio 2017, con la squadra al quarto posto e a -11 dalla capolista, rescinde consensualmente con la società il suo contratto[1]. Nell'annata 2017-18 viene ingaggiato dallo Skra Bełchatów, in Polska Liga Siatkówki polacca, con cui vince due supercoppe (2017 e 2018) ed un campionato nazionale. Nel marzo 2019 viene nominato nuovo selezionatore della nazionale maschile dei Paesi Bassi. Il 27 giugno del 2019 viene nominato nuovo coach della Powervolley Milano.[2]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Parma: 1987-88, 1988-89

Vice AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Parma: 1991-92, 1992-93
Treviso: 1997-98, 1998-99, 2000-01, 2002-03, 2003-04, 2004-05, 2006-07
Dinamo Mosca: 2007-08
Parma: 1991-92
Treviso: 1999-00, 2003-04, 2004-05, 2006-07
Dinamo Mosca: 2008
Treviso: 1998, 2000, 2001, 2003, 2004, 2005, 2007

Competizioni internazionaliModifica

Treviso: 1998-99, 1999-00, 2005-06
Parma: 1991-92, 1994-95
Treviso: 1997-98, 2002-03
Parma: 1990
Treviso: 1999

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Skra Belchatów: 2017-18
Olympiakos: 2015-16
Modena: 2016
Skra Belchatów: 2017, 2018

Competizioni InternazionaliModifica

Treviso: 2010-11

NoteModifica

  1. ^ Modena Volley e Roberto Piazza comunicano la rescissione consensuale del contratto, 2017 febbraio 06, su www.modenavolley.it. URL consultato il 7 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2017).
  2. ^ www.powervolleymilano.it, https://www.powervolleymilano.it/2019/06/27/roberto-piazza-e-il-nuovo-allenatore-dellallianz-powervolley-milano/. URL consultato il 31 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Scheda su Legavolley.it, su legavolley.it. URL consultato il 20 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2009).