Apri il menu principale

Roberto Scarpetti (Roma, 24 luglio 1970) è uno sceneggiatore e drammaturgo italiano.

BiografiaModifica

Diplomato in Sceneggiatura al Centro sperimentale di cinematografia, scrive tre film con il regista svizzero Rolando Colla, tra cui Giochi d'estate (2011)[1], presentato fuori concorso al Festival di Venezia 2011.

Collabora con Marco Amenta, al film Magic Island[2], e con Paolo Franchi al soggetto di Dove non ho mai abitato[3].

Per il teatro scrive Viva l'Italia, le morti di Fausto e Iaio, testo che racconta il duplice omicidio di Fausto e Iaio assassinati a Milano la sera del 18 marzo 1978, e con cui vince la Menzione Speciale Franco Quadri al Premio Riccione 2011[4] e il Premio Franco Enriquez 2014.

Diretto da César Brie e prodotto dal Teatro dell'Elfo e dal Teatro di Roma, Viva l'Italia, le morti di Fausto e Iaio è andato in onda in una riduzione radiofonica in lingua francese su France Culture nel gennaio 2016[5].

La collaborazione con César Brie si ripete per lo spettacolo Prima della bomba[6], testo che affronta il tema dell'integralismo islamico in Europa, prodotto dal Teatro di Roma e da Campo Teatrale.

Il rapporto con il Teatro di Roma continua con gli spettacoli collettivi Ritratto di una capitale[7] e Ritratto di una Nazione[8], entrambi ideati da Antonio Calbi e Fabrizio Arcuri, e con 28 battiti[9], un monologo che affronta il tema del doping nello sport professionistico.

NoteModifica

  1. ^ Summer Games (2011). URL consultato il 23 novembre 2017.
  2. ^ Magic Island (2015). URL consultato il 23 novembre 2017.
  3. ^ Dove non ho mai abitato (2017). URL consultato il 23 novembre 2017.
  4. ^ «Viva l'Italia» di Roberto Scarpetti all'Elfo di Milano, su Riccione Teatro. URL consultato il 23 novembre 2017.
  5. ^ (FR) Viva l'Italia de Roberto Scarpetti, in France Culture. URL consultato il 23 novembre 2017.
  6. ^ Prima della bomba, su www.teatrodiroma.net. URL consultato il 23 novembre 2017.
  7. ^ Ritratto di una Capitale, su www.teatrodiroma.net. URL consultato il 23 novembre 2017.
  8. ^ Ritratto di una Nazione - L, su www.teatrodiroma.net. URL consultato il 23 novembre 2017.
  9. ^ 28 battiti, su www.teatrodiroma.net. URL consultato il 23 novembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie