Roccaforte del Greco

comune italiano
Roccaforte del Greco
comune
(IT) Roccaforte del Greco
(EL) Βουνί
Roccaforte del Greco – Stemma
Roccaforte del Greco – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
Città metropolitanaCoat of Arms of the Province of Reggio-Calabria.svg Reggio Calabria
Amministrazione
SindacoDomenico Penna (lista civica "To Vunì") dal 31-5-2015 (2º mandato dal 21-9-2020)
Territorio
Coordinate38°03′N 15°54′E / 38.05°N 15.9°E38.05; 15.9 (Roccaforte del Greco)
Altitudine971 m s.l.m.
Superficie43,86 km²
Abitanti405[1] (30-11-2019)
Densità9,23 ab./km²
FrazioniGhorio di Roccaforte
Comuni confinantiBagaladi, Cardeto, Condofuri, Reggio Calabria, Roghudi, San Lorenzo, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Sinopoli
Altre informazioni
Cod. postale89060
Prefisso0965
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT080066
Cod. catastaleH408
TargaRC
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Nome abitantiroccafortisciani
Patronosan Rocco
Giorno festivo16 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roccaforte del Greco
Roccaforte del Greco
Roccaforte del Greco – Mappa
Posizione del comune di Roccaforte del Greco all'interno della città metropolitana di Reggio Calabria
Sito istituzionale

Roccaforte del Greco (Βουνί, Vunì in dialetto greco-calabro[3]) è un comune italiano di 405 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria in Calabria.

Il comune è posto 971 m s.l.m., sul versante meridionale dell'Aspromonte. Appartiene all'area della Bovesia e la sua unica frazione è Ghorio di Roccaforte.

Geografia fisicaModifica

Origini del nomeModifica

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

Il comune, che al censimento del 1921 contava più di 2000 abitanti, dagli anni sessanta del XX secolo è soggetto a un intenso spopolamento, dovuto primariamente all'emigrazione, che fino al 2011 ha ridotto i residenti a 550.

CulturaModifica

EconomiaModifica

Infrastrutture e trasportiModifica

Il comune è attraversato dalla strada provinciale 23, che conduce alla Strada provinciale 3.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
27 settembre 1992 10 febbraio 1996 sindaco
10 febbraio 1996 16 aprile 2000 Paolo Morisani Carmelo Musolino Alessandro Pentimalli commissario straordinario [5]
16 aprile 2000 27 ottobre 2003 Marco Gullì lista civica sindaco
27 ottobre 2003 29 maggio 2006 Maria Antonietta Licciardello Natalia Ruggeri Maria Cacciola commissario straordinario [5]
29 maggio 2006 28 febbraio 2011 Ercole Nucera lista civica di centro-sinistra sindaco
28 febbraio 2011 31 maggio 2015 Emma Caprino Vito Turco Francesco Battaglia commissario straordinario [5]
31 maggio 2015 21 settembre 2020 Domenico Penna lista civica "To Vunì" sindaco
21 settembre 2020 in carica Domenico Penna lista civica "To Vunì" sindaco

IstruzioneModifica

Il comune ospita l'Istituto Comprensivo “Corrado Alvaro”' con sede amministrativa a Melito di Porto Salvo.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Paolo Martino, L'isola grecanica dell'Aspromonte. Aspetti sociolinguistici (PDF), su vatrarberesh.it, p. 3. URL consultato il 10 giugno 2017.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ a b c Commissione straordinaria ex art. 143 TUEL (ente sciolto per infiltrazioni mafiose)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN148144072 · GND (DE4779756-3
  Portale Provincia di Reggio Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Provincia di Reggio Calabria