Apri il menu principale

Rocco Maggi

politico italiano
Rocco Maggi
Rocco Maggi.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIII
Gruppo
parlamentare
Popolari Democratici - L'Ulivo (1996-1999)
Gruppo misto (1999)
I Democratici - L'Ulivo (1999-2001)
Coalizione L'Ulivo

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Avvocato

Rocco Maggi (Crispiano, 4 novembre 1948) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Avvocato penalista, nominato magistrato onorario tra il 1983 e il 1989, nel 1996 è stato eletto alla Camera dei deputati nella XIII legislatura (circoscrizione XXI Puglia, collegio 17 di Martina Franca). È stato iscritto al gruppo parlamentare dei Popolari e Democratici, del cui comitato direttivo ha fatto parte in qualità di esponente del movimento dell'Unione Democratica di Antonio Maccanico. Ha ricoperto l'incarico di segretario della giunta delle elezioni ed ha fatto parte delle commissioni parlamentari della giustizia e contro la corruzione e del comitato bicamerale per l'attuazione ed il controllo degli accordi di Schengen ed Europol. È stato inoltre membro del comitato per la legislazione e della giunta del regolamento.

Dal 16 settembre 1999 è stato presidente della commissione speciale per l'esame della relazione del governo sul programma di riordino delle norme legislative e regolamentari.

Dal 22 dicembre del 1999 è entrato a far parte del secondo governo D'Alema come sottosegretario alla giustizia (con delega alla direzione generale degli affari civili e delle libere professioni, compresi gli archivi notarili, e alla riforma del diritto societario e al riordino delle libere professioni). Dal 27 aprile del 2000 è stato confermato nel secondo governo Amato nella medesima carica (con delega alla direzione generale dell'organizzazione giudiziaria e degli affari generali).

È stato primo firmatario delle proposte di leggi sulla "Modifica della Costituzione per la separazione delle carriere fra magistratura inquirente e giudicante", su "Abrogazione dell'abuso d'ufficio", su "Regolamentazione delle discoteche e dei locali pubblici assimilati" e sul "Finanziamento del Festival della valle d'Itria di Martina Franca". È stato inoltre relatore della "Nuova disciplina e funzioni della polizia penitenziaria e finanziamento per le carceri speciali e le aule bunker", della legge sulla "Istituzione dell'amministrazione di sostegno per i minorati fisici e psichici" e della legge su "Nuove misure per la violenza nelle manifestazioni sportive".

Da sempre residente a Grottaglie, ha presieduto nel 2009-10 il Rotary Club di Taranto, di cui è membro dal 1985.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica