Apri il menu principale
Rocco Pirri

Rocco Pirri (Noto, 13 luglio 1577Palermo, 22 maggio 1651) è stato un abate e storico italiano.

BiografiaModifica

Discepolo del filologo Vincenzo Littara, nel 1601 si iscrisse all'Università di Catania, dove si laureò in teologia e in giurisprudenza.[1] Abate del monastero di Sant'Elia a Noto, dal 1643 fu storiografo di Filippo IV di Spagna. Compose alcune opere erudite, quali Chronologia regum penes quos Siciliae fuit imperium post exactos Saracenos nel 1630 e Notitiae Siciliensium ecclesiarum del 1630-33, che furono poi ristampate, con numerose aggiunte, in un'opera in quattro volumi dal titolo Sicilia sacra disquisitionibus et notitiis illustrata, stampata a Palermo nel 1644-1647 e ristampata nel 1733. Rocco Pirri è considerato «il primo a scrivere di storia ecclesiastica con criteri moderni, precorrendo gli studi di Ferdinando Ughelli e dei Bollandisti[2]

Edizioni opereModifica

NoteModifica

  1. ^ Ortolani (1818).
  2. ^ Santi Correnti, Storia della Sicilia: re e imperatori, grandi condottieri e nobili famiglie, antichi misteri e avvenimenti memorabili, guerre, arte, folclore e tradizioni di una delle regioni più belle d'Italia, Roma, Newton Compton Editori, 1999, p. 25.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62409391 · ISNI (EN0000 0000 7244 4154 · LCCN (ENnr97018166 · GND (DE121633993 · BNF (FRcb16161805k (data) · BAV ADV11067811 · CERL cnp01402548 · WorldCat Identities (ENnr97-018166