Apri il menu principale

Rocco Torricelli (Lugano, 17 agosto 1744Lugano, 28 luglio 1832) è stato un pittore svizzero-italiano.

BiografiaModifica

Appartenente ad un'antica famiglia patrizia di Lugano originaria di Torricella, figlio di Francesco Antonio, fu apprendista nella bottega dello zio Giuseppe Antonio, insieme al fratello Antonio Maria.

Nel 1785 i due fratelli lavorarono alla facciata della chiesa di Sant'Antonio abate a Casale Monferrato; dal 1786 al 1790 realizzarono la decorazione pittorica nella Sala dei Paesaggi, nella Sala delle stampe o del finto legno, di Palazzo Grosso a Riva presso Chieri, commissionata dalla contessa Faustina Mazzetti di Montalero.

Successivamente i fratelli lavorarono presso diverse residenze nobiliari, decorando le sale di alcune ville e del Castello di Rivoli.

BibliografiaModifica

  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 10.
  • Edoardo Agustoni, I fratelli Torricelli e Giuseppe Antonio Petrini: contatti, influenze e divergenze, in «Archivio Storico Ticinese», Edizioni Casagrande, Bellinzona 1998, 124, 201-232.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 25, 334. 400.
  • Edoardo Agustoni, I Torricelli in Piemonte. I luganesi Giuseppe Antonio Maria e Giovanni Antonio, Antonio Maria e Rocco Torricelli, due coppie di fratelli attivi nella seconda metà del XVIII secolo, in Giorgio Mollisi (a cura di), «Arte&Storia», Svizzeri a Torino nella storia, nell'arte, nella cultura e nell'economia, anno 11, numero 52, ottobre 2011, Società Editrice Ticino Management SA, Lugano 2011, 444-455.

Voci correlateModifica