Rochefort (Nuova Aquitania)

comune francese nel dipartimento della Charente Marittima

Rochefort, ufficialmente Rochefort-sur-Mer, è un comune francese di 25 140 abitanti situato nel dipartimento della Charente Marittima nella regione di Nuova Aquitania.

Rochefort
comune
Rochefort – Veduta
Rochefort – Veduta
Place Colbert a Rochefort.
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlasonNouvelleAquitaine.svg Nuova Aquitania
DipartimentoBlason département fr Charente-Maritime.svg Charente Marittima
ArrondissementRochefort
CantoneRochefort
Territorio
Coordinate45°56′N 0°59′W / 45.933333°N 0.983333°W45.933333; -0.983333 (Rochefort)
Altitudine0-29 m s.l.m.
Superficie21,94 km²
Abitanti25 140 (2010)
Densità1 145,85 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale17300
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE17299
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Rochefort
Rochefort
Rochefort – Mappa
Rochefort – Mappa
Sito istituzionale

È una città di fondazione del XVII secolo che deve la sua nascita nel 1666 all'istituzione di un arsenale marittimo e militare il cui scopo era di renderlo il più grande e il più bello del regno francese.

GeografiaModifica

Rochefort sorge sula sponda destra del fiume Charente, a 35 km a sud-est di La Rochelle e ad una dozzina di km in linea d'aria dalla costa atlantica.

StoriaModifica

Intorno al 1660, la marina francese, creata da Richelieu era in pessime condizioni, disponeva solo di poche navi in grado di prendere il mare. Luigi XIV allora incaricò Colbert de Terron di trovare un luogo sulla costa atlantica in grado di ospitare un arsenale che diventasse un luogo di "rifugio, difesa e rifornimento". Nel dicembre 1665 fu scelta l'area dove sorgeva il castello di Rochefort, un maniero posto su una roccia che dominava il corso della Charente.

Colbert de Terron riuscì a convincere il consiglio del re a interessarsi allo sviluppo di Rochefort, che si trova a metà strada tra le città di Fouras e Tonnay-Charente. Nacque così l'Arsenale, che accoglieva officine e magazzini. Nel 1666, per ordine di Luigi XIV, i resti delle fortificazioni di Rochefort furono rasi al suolo, pur conservando l'Hôtel de Cheusses, che sarebbe rimasto la sede della signoria, con l'obiettivo di creare un arsenale militare per ospitare la flotta di Ponente. Venne inoltre costruito l'edificio della reali fabbrica di corde.

Furono tracciati piani, costruite strade e fortificazioni, la città si sviluppò rapidamente sotto l'impulso degli intendenti navali Colbert de Terron, Pierre Arnoul dal 1683 al 1686, Michel Bégon dal 1688 al 1710. Nel 1683, Arnoul istituì l'ospedale, struttura che fino ad allora era stata a Tonnay-Charente e lo affidò ai Lazzaristi. Dal 1689 la città fu circondata da una cinta muraria. La cantieristica navale crebbe in questi anni a un ritmo molto sostenuto (quasi 49 navi fino al 1692 e circa 350 barche in totale).

Nel 1757, nel corso della guerra dei sette anni, il porto di Rochefort divenne l'obbiettivo di un'ardita incursione inglese che tuttavia non venne mai portata a termine.

Nel 1766 Rochefort divenne sede di un famigerato bagno penale che ospitava i prigionieri destinati ai lavori forzati. Nel 1780, il marchese de Lafayette salpò da qui per il Nord America per prendere parte alla guerra d'indipendenza americana. L'11 aprile 1809 ebbe luogo uno scontro navale con gli inglesi al largo di Rochefort, che costò ai francesi gravi perdite. Dopo la sconfitta a Waterloo, Napoleone Bonaparte si recò a Rochefort con la speranza di imbarcarsi per gli Stati Uniti. Il generale trascorse alcuni giorni al largo dell'isola di Aix. Il 15 luglio 1815, tuttavia, Bonaparte dovette arrendersi al capitano Frederick Lewis Maitland, che comandava la nave da guerra britannica HMS Bellerophon.

Nel 1927 l'arsenale della marina venne chiuso.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

  • Corderia Reale

CulturaModifica

IstruzioneModifica

MuseiModifica

  • Museo Hèbre
  • Museo Nazionale della Marina
  • Museo dei Commerci d'Altri tempi
  • Museo dell'Aeronautica Navale

Infrastrutture e trasportiModifica

La principale via d'accesso alla città è l'autostrada A837 che unisce Rochefort all'autostrada A10 Parigi-Bordeaux.

Rochefort è servita da una propria stazione ferroviaria posta lungo la linea Nantes-Saintes.

AmministrazioneModifica

CantoniModifica

Fino al 2014 il territorio comunale della città di Rochefort era suddiviso su tre cantoni:

A seguito della riforma approvata con decreto del 27 febbraio 2014[1], che ha avuto attuazione dopo le elezioni dipartimentali del 2015, il territorio comunale della città di Rochefort viene incluso nell'unico Cantone di Rochefort.

Nessun altro comune vi è incluso.

GemellaggiModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN129904479 · ISNI (EN0000 0001 2156 7223 · SBN PISL000002 · LCCN (ENn81071956 · GND (DE4235624-6 · BNF (FRcb15249160b (data) · J9U (ENHE987007566712705171 · WorldCat Identities (ENlccn-n81071956
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia