Apri il menu principale

Rodolfo Brondi

allenatore di calcio e calciatore italiano
Rodolfo Brondi
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1948
Carriera
Giovanili
Livorno
Squadre di club1
1930-1931 DLP Livorno ? (?)
1931-1932 Torres 23 (3)
1932-1934 Grion Pola ? (?)
1934-1938 Potenza 44+ (2+)
1938-1939 Catania 27 (0)
1939-1943 Anconitana-Bianchi 73 (4)
1945-1946 Lucchese 22 (3)
1946-1947 Viareggio 41 (0)
1947-1948 Massese 24 (4)
Carriera da allenatore
1951CataniaVice
1951-1952Catania
1952CataniaVice
1952-1953Lucchese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Rodolfo Brondi (Livorno, 11 febbraio 1912 – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Era fratello maggiore di Oreste (II) e Dandolo Brondi (III), a loro volta ex calciatori professionisti; per questo motivo era noto anche come Brondi I.

BiografiaModifica

Nel 1935 ha combattuto nella Guerra di Etiopia, a causa della quale ha saltato quasi tutta la stagione 1935-1936.

Caratteristiche tecnicheModifica

Veniva schierato come centromediano nel Metodo; oltre che in fase difensiva era particolarmente abile anche ad impostare il gioco, con lunghi lanci per le ali o le mezzeali

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ad inizio stagione ha giocato numerose partite in terza serie con la Dopolavoro Portuale Livorno, la Torres, la Grion Pola (con cui nella stagione 1932-1933 aveva giocato in Serie B), il Potenza ed il Catania, con la cui maglia ha anche conquistato una promozione in Serie B. Nella stagione 1939-1940 ha giocato 30 partite in Serie B con l'Anconitana, segnando anche una rete; l'anno seguente gioca altre 13 partite in seconda serie e, dopo una stagione in Serie C sempre con l'Anconitana, nella stagione 1942-1943 ha segnato un gol in 21 presenze in Serie B. Dopo la guerra viene tesserato dalla Lucchese, in Serie C; l'anno seguente gioca invece 41 partite in Serie B con il Viareggio, per poi chiudere la carriera dopo aver giocato per un'ulteriore stagione in terza serie.

AllenatoreModifica

Dopo aver allenato per molti anni nelle serie minori, nella seconda parte della stagione 1951-1952 ha allenato il Catania in Serie B; con la squadra etnea ha vinto le prime quattro partite disputate, ma un successivo calo di risultati ne determina l'esonero a due giornate dalla fine del campionato, in favore di Fioravante Baldi, per cui Brondi continuò a lavorare come vice[1].

L'anno seguente ha invece guidato la Lucchese, sempre in Serie B.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Catania: 1938-1939
Anconitana-Bianchi: 1941-1942

NoteModifica

  1. ^ 1951-'52: primo assalto a vuoto Diariossazzurro.altervista.org

Collegamenti esterniModifica