Rodolfo IV da Varano

Signori e Duchi di Camerino
Da Varano
Skydas vair vair.png

Gentile I
Figli
Berardo I
Figli
Rodolfo I
Figli
  • Giovanni
  • Sigismondo
  • Berardo
  • Ismaduccio
  • Nuccio
Gentile II
Figli
Berardo II
Figli
Rodolfo II
Giovanni I
Figli
  • Ciondolina
  • Niccolò (naturale)
  • Luca
Gentile III
Figli
Rodolfo III
Figli
Piergentile
Figli
Giovanni II
Rodolfo IV
Figli
Giulio Cesare
Figli
Venanzio
Figli
Giovanni Maria (Duca)
Figli
  • Rodolfo
  • Giulio Cesare
  • Cornelia
Giulia (Duchessa)
Figli
Modifica

Rodolfo IV da Varano (... – Camerino, 1464) è stato un politico e condottiero italiano, signore di Camerino dal 1444 a 1464.

BiografiaModifica

Era figlio di Piergentile da Varano e di Elisabetta Malatesta.

Scampò all'eccidio della famiglia Da Varano del 1434 grazie all'aiuto di alcuni amici, che lo nascosero a Cerreto, passando quindi a Pesaro presso Galeazzo Malatesta, signore di Pesaro e di Fossombrone e avo della madre Elisabetta. Nel frattempo nacque a Camerino la Repubblica, appoggiata da papa Eugenio IV. Rodolfo tornò al governo della città solo nel 1444[1] assieme al cugino Giulio Cesare, grazie all'appoggio di Carlo Fortebraccio, figlio di Braccio da Montone e dichiarato vicario pontificio. Fu però costretto a cedere Tolentino allo Stato della Chiesa. Passò al soldo dello Stato Pontificio e quindi del duca Francesco Sforza, che lo volle alla sua corte di Milano nel 1463. Ritornato nel 1464 a Camerino, morì nello stesso anno, forse avvelenato dal cugino Giulio Cesare.

DiscendenzaModifica

Rodolfo sposò Camilla d'Este, figlia naturale di Niccolò III d'Este, marchese di Ferrara, ed ebbero sette figli:[2]

NoteModifica

  1. ^ Un breve sogno d'amore: Giulia Da Varano e Guidobaldo II Della Rovere.
  2. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Varano da Camerino, Torino, 1835.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Varano da Camerino, Torino, 1835.

Collegamenti esterniModifica