Roger A. Fratter

regista, sceneggiatore, attore e scrittore italiano

Roger A. Fratter (Bergamo, 2 ottobre 1968) è un regista e sceneggiatore italiano.

BiografiaModifica

Roger A. Fratter entra nel mondo del grande schermo filmando documentari, spesso con protagonisti registi del cinema di genere italiano (ricordiamo in particolare Aristide Massaccesi e Fernando Di Leo). Dal 1998 è stretto collaboratore della rivista del cinema popolare Nocturno soprattutto nel campo degli spaghetti western, genere prediletto dal regista. La pellicola d'esordio è Sete da vampira, firmata nel 1999. Del 2004 è Innamorata della morte[1].

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ CG Entertainment, Innamorata della morte, su CG Entertainment. URL consultato il 6 maggio 2016.
  2. ^ ANABOLYZER, su Filmhorror. URL consultato il 6 maggio 2016.
  3. ^ Cymbaline (Roger A. Fratter) visto da Davide Comotti, su La rivista eterea, 30 agosto 2011. URL consultato il 6 maggio 2016.
  4. ^ Un docufilm che racconta la Grande Guerra sulle montagne della Lombardia, su La Vita Cattolica. URL consultato il 6 maggio 2016.

BibliografiaModifica

  • Davide Comotti, Un regista amico dei filmakers - Il cinema e le donne di Roger A. Fratter, Il Foglio, 2012, ISBN 978-88-7606-367-1
  • Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. I registi dal 1930 ai giorni nostri, Roma, Gremese Editore, 2002, p. 186.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN287700079 · ISNI (EN0000 0003 9341 1935 · GND (DE102885532X · BNF (FRcb16929419n (data)