Roger Brown (cestista 1942)

cestista e allenatore di pallacanestro statunitense

Roger William Brown (Brooklyn, 22 maggio 1942Indianapolis, 4 marzo 1997[1]) è stato un cestista e allenatore di pallacanestro statunitense, professionista nella ABA.

Roger Brown
Brown (a destra) con la maglia degli Indiana Pacers
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro
Ruolo Ala piccola
Allenatore
Termine carriera 1978 - giocatore
1986 - allenatore
Hall of fame Naismith Hall of Fame (2013)
Carriera
Giovanili
1956-1960Wingate High School
1960Dayton Flyers
Squadre di club
1967-1974Indiana Pacers549 (10.012)
1974Memphis Sounds7 (82)
1974-1975Utah Stars39 (358)
1975Indiana Pacers10 (46)
1978Indiana Wizards4
Carriera da allenatore
1980Indiana Pacers(vice)
1985-1986Evansville Thunder
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dal 2013 fa parte del Naismith Memorial Basketball Hall of Fame in qualità di giocatore[2].

Carriera modifica

Roger Brown assieme ad altri giocatori tra cui Tony Jackson, Doug Moe e Connie Hawkins (tutti nativi di Brooklyn) nel 1961 restarono coinvolti loro malgrado in un'inchiesta su scommesse e partite truccate in NCAA, facenti capo a Jack Molinas ex giocatore dei Fort Wayne Pistons e nonostante non ne fecero parte né furono incriminati vennero espulsi dalle rispettive università e vennero banditi a vita dalla possibilità di entrare in NBA.

Dopo essere stato espulso dall'Università di Dayton, Brown trovò lavoro alla Inland Manufacturing una società legata alla General Motors come operaio facendo i turni notturni, giocando contemporaneamente per una squadra non professionistica del campionato AAU cercando di qualificarsi per le Olimpiadi del 1964.

D'estate guidava fino a Cincinnati riuscendo ad allenarsi con alcuni dei giocatori dei Cincinnati Royals, tra cui Oscar Robertson, per poi tornare a Dayton e fare il turno di notte.

Dopo sei anni nel 1967 gli Indiana Pacers della neonata ABA, dietro consiglio di Oscar Robertson, gli proposero di giocare per loro, diventando così il primo giocatore messo sotto contratto per la squadra di Indianapolis.[3].

Roger Brown, il "Rajah" come verrà soprannominato, nel ruolo di ala piccola fu uno dei giocatori più importanti della squadra più vincente della storia dell'ABA e della lega in assoluto, aveva un grande primo passo ed era fortissimo nell'uno contro uno e clutch nei momenti decisivi della partita e nei playoff.

Il 25 Febbraio 1969 contro i Denver Rockets realizzò 14 canestri consecutivi sui 14 tiri tentati, record di sempre in ABA in una partita, e 21 consecutivamente in tre partite, record che restarono imbattuti anche in seguito.

I Pacers allenati da Slick Leonard assieme a Bob Netolicky, Freddie Lewis, Mel Daniels e Bill Keller vinceranno il primo titolo ABA nel 1970 sconfiggendo i Los Angeles Stars dopo 6 partite guidati da Brown che concluse la postseason con 28,5 punti a partita, facendo registrare in gara 4 delle Finals una partita da 53 punti, record di sempre di punti in una gara di finale ABA, conditi da 13 rimbalzi e 6 assist, 39 punti in gara 5 e 45 nella decisiva gara 6 con 7 tiri da tre realizzati, record di sempre di tiri da tre in una gara di finale ABA. Brown giocò le gare delle Finals dopo essersi iniettato cortisone per ridurre il dolore al ginocchio a cui si sarebbe dovuto operare al termine della stagione.[4] Gli venne conferito anche il premio di MVP dei Playoff ABA.

Con l'aggiunta di George McGinnis i Pacers vinceranno altri due titoli nel 1972 e nel 1973 (unica squadra ad essere riuscita due volte di fila) rispettivamente contro i New York Nets di Rick Barry e contro i rivali dei Kentucky Colonels di Artis Gilmore e Dan Issel dopo 7 partite.

Dopo che l'NBA, per paura di perdere la causa, accordò un risarcimento a Connie Hawkins e a Roger Brown permettendo loro anche di poter giocare nella loro lega, mentre Hawkins accettò la proposta di andare a giocare a Phoenix, Brown decise di restare in ABA.

Brown venne scambiato assieme a Mel Daniels e Freddie Lewis ai Memphis Sounds nel 1974, per poi solo dopo 7 partite essere riscambiato con gli Utah Stars che lo tagliarono dopo 39 partite; tornò ai Pacers per giocare le ultime 10 partite della stagione e i playoff per poi ritirarsi a 33 anni.

Il 2 Novembre 1985 gli Indiana Pacers ritirarono la sua maglia numero 35 insieme a quelle dei suoi compagni di squadra Mel Daniels e George McGinnis.

Morì per un cancro il 4 Marzo 1997, pochi mesi dopo sarà inserito tra i 30 migliori giocatori della storia ABA l'ABA All-Time Team, uno dei 7 giocatori votato all'unanimità.

Statistiche modifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high
Denota una stagione in cui ha vinto il titolo ABA
* Primo nella lega
* Record

ABA modifica

Regular season modifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
1967-68 Indiana Pacers 76 39,1 42,3 25,9 75,4 8,5 4,3 19,6
1968-69 Indiana Pacers 75 35,4 48,2 31,3 78,5 6,8 4,6 21,0
1969-70 Indiana Pacers 84* 41,6 49,8 33,3 81,3 7,4 4,7 23,0
1970-71 Indiana Pacers 82 41,0 48,2 28,3 79,5 6,9 4,8 20,6
1971-72 Indiana Pacers 78 38,3 47,8 30,8 80,5 6,4 3,9 18,5
1972-73 Indiana Pacers 72 30,2 47,4 35,6 82,2 4,8 2,8 12,6
1973-74 Indiana Pacers 82 30,8 45,7 36,1 77,5 4,8 2,8 0,7 0,7 11,8
1974-75 Memphis Sounds 7 29,9 36,6 33,3 87,5 4,4 3,0 0,4 0,7 11,7
Utah Stars 39 23,8 44,7 37,5 76,6 3,0 2,1 0,9 0,4 9,2
Indiana Pacers 10 13,3 43,5 25,0 75,0 2,3 1,3 0,7 0,1 4,6
Carriera ABA 605 35,5 46,9 32,1 79,1 6,2 3,8 0,7 0,6 17,4

Massimi in carriera modifica

Regular Season

(* tenendo conto dei dati ABA al momento disponibili e che le statistiche di queste categorie vennero registrate sistematicamente solo dalla stagione ABA 1973-1974)

Play-off modifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
1968 Indiana Pacers 3 43,0 45,6 0,0 61,9 10,3 6,7 21,7
1969 Indiana Pacers 17* 39,3 51,4 20,0 77,4 8,4 3,4 27,0
1970 Indiana Pacers 15 46,2 47,5 35,3 82,4 10,1 5,6 28,5
1971 Indiana Pacers 11 43,4 45,4 30,3 78,3 7,6 4,8 21,8
1972 Indiana Pacers 20* 42,3 48,6 44,1 82,2 6,1 4,1 20,5
1973 Indiana Pacers 17 34,4 51,3 44,8 75,5 4,4 2,4 12,6
1974 Indiana Pacers 13 34,8 44,4 33,3 81,6 5,8 3,7 0,7 0,1 14,1
1975 Indiana Pacers 14 13,0 42,3 25,0 84,2 1,9 1,5 0,3 0,6 4,4
Carriera ABA 110* 36,6 48,1 35,8 79,2 6,4 3,7 0,5 0,8 18,7

Massimi in carriera modifica

Play-off

(* tenendo conto dei dati ABA al momento disponibili e che le statistiche di queste categorie vennero registrate sistematicamente solo dalla stagione ABA 1973-1974)

Palmarès modifica

Indiana Pacers: 1970, 1972, 1973
First Team: 1971
Second Team: 1968, 1970
1968, 1970, 1971, 1972
  • Miglior marcatore di sempre per numero di punti segnati nei Playoff nella storia dell'ABA (2.060)
  • Decimo miglior marcatore di sempre ABA
  • Ventiquattresimo migliore rimbalzista di sempre ABA
  • Decimo per numero di assist di sempre ABA
  • Giocatore con il maggior numero di partite giocate di sempre nella storia dell'ABA ai playoff: (110)
  • Sesto giocatore con il maggior numero di minuti giocati nella storia dell'ABA (21.454)
  • Settimo giocatore con il maggior numero di triple messe a segno nella storia dell'ABA (312)
  • Quinto migliore giocatore di sempre in ABA per percentuale al tiro da tre punti nei Playoff (.358)
  • Ottavo per numero di tiri liberi realizzati nella storia dell'ABA
  • ABA All-Time Team

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàGND (DE1218323655