Roggia Vernavola
Pavia-Vernavola Park.jpg
Un meandro della Roggia Vernavola
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvincePavia Pavia
ComuniSan Genesio ed Uniti-Stemma.png San Genesio ed Uniti
CoA ex Comune di Ceneda.svg Pavia
Lunghezza15 km
NasceSan Genesio ed Uniti
SfociaTicino presso Pavia
45°09′51.65″N 9°12′27.23″E / 45.164346°N 9.207564°E45.164346; 9.207564Coordinate: 45°09′51.65″N 9°12′27.23″E / 45.164346°N 9.207564°E45.164346; 9.207564

La Roggia Vernavola (o Vernaola) è un piccolo corso d'acqua, lungo circa 15 km, che nasce nel comune di San Genesio ed Uniti e, arrivato a Pavia, confluisce nel fiume Ticino. Attorno ad esso si è sviluppato il Parco della Vernavola, la zona verde più estesa della città di Pavia, istituita nel 1985.[1]

Nella zona del parco, la roggia si allarga a formare uno stagno, popolato da aironi, cigni, papere, tartarughe e nutrie.[1]

Sulle rive della Vernavola, data la vicinanza alla città, fin dal X secolo sorsero numerosi mulini e folle, impianti dove venivano lavorati i panni di lana.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b Roggia Vernavola, su paviaedintorni.it. URL consultato il 21 aprile 2019.
  2. ^ Insediamenti, castelli e colture nella campagna pavese prima del Parco Visconteo, su academia.edu. URL consultato il 30 marzo 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia