Rohan Bopanna

tennista indiano

Rohan Bopanna (Bangalore, 4 marzo 1980) è un tennista indiano. È l'attuale numero 2 della classifica mondiale ATP di doppio.

Rohan Bopanna
Rohan Bopanna nel 2019
Nazionalità Bandiera dell'India India
Altezza 193 cm
Peso 84 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 15–33 (31.25%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 213º (23 luglio 2007)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open Q2 (2007, 2008)
Bandiera della Francia Roland Garros
Bandiera del Regno Unito Wimbledon Q1 (2007)
Bandiera degli Stati Uniti US Open Q2 (2007)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 504–367 (57.86%)
Titoli vinti 25
Miglior ranking 1º (29 gennaio 2024)
Ranking attuale
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open V (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros SF (2022)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon SF (2013, 2015, 2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open F (2010, 2023)
Altri tornei
  Tour Finals F (2012, 2015)
 Giochi olimpici 2T (2012)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 48–41 (53.93%)
Titoli vinti 1
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open F (2018, 2023)
Bandiera della Francia Roland Garros V (2017)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon QF (2011, 2012, 2013, 2017)
Bandiera degli Stati Uniti US Open SF (2015)
Altri tornei
 Giochi olimpici 4º (2016)
Palmarès
 Giochi asiatici
Oro Giacarta 2018 Doppio
Oro Hangzhou 2022 Doppio misto
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 17 febbraio 2024

Specialista del doppio, ha vinto diversi titoli del circuito maggiore tra cui gli Australian Open 2024 con Matthew Ebden e ha raggiunto le finali agli US Open nel 2010 con Aisam-ul-Haq Qureshi e nel 2023 con Ebden. È stato finalista anche alle ATP World Tour Finals del 2012 e 2015. Ha vinto inoltre il titolo in doppio misto al Roland Garros 2017.

Ha raggiunto per la prima volta il 1º posto del ranking ATP il 29 gennaio 2024 all'età record di 43 anni.

In singolare ha vinto alcuni titoli nei circuiti minori e non è andato oltre la 213ª posizione mondiale del 23 luglio 2007.

Biografia modifica

Ha fatto per lungo tempo coppia in doppio con il pakistano Aisam-ul-Haq Qureshi, cercando di sensibilizzare i rispettivi Paesi verso la cessazione delle ostilità.[1][2] Giocano i primi tornei assieme nel 2003 e fanno coppia con maggiore frequenza dal 2007 al 2011, e per le loro iniziative umanitarie nel 2010 si vedono assegnare il premio ATP Arthur Ashe Humanitarian of the Year. Tornano a giocare assieme nel 2014 e nel 2021 e nel corso della carriera ricevono premi umanitari da diverse altre organizzazioni.[3]

Carriera modifica

1999-2002, inizi, primi titoli ITF, esordio in Coppa Davis modifica

Fa le sue prime apparizioni tra i professionisti nell'ITF Men's Circuit e nelle ATP Challenger Series tra il 1999 e il 2000; inizia a giocare con continuità verso la fine del 2001 e disputa le prime finali ITF sia in singolare che in doppio. Inizia la stagione 2002 esordendo nel circuito maggiore con una sconfitta in doppio al primo turno di Chennai. A febbraio alza il primo trofeo da professionista vincendo il torneo di doppio all'ITF United Arab Emirates F2 e vince in doppio anche il successivo Sri Lanka F1. Il primo titolo in singolare arriva a marzo all'India F2, dove vince anche il suo terzo titolo in doppio. A settembre debutta nella squadra indiana di Coppa Davis con una sconfitta in singolare nella sfida persa 5-0 contro la Gran Bretagna.[4] Già a inizio carriera si dimostra più competitivo in doppio e chiude la stagione 2002 con 4 titoli ITF in doppio e 2 in singolare.

2003-2005, primo titolo Challenger, 203º e successivo crollo nel ranking modifica

Nel marzo 2003 disputa la prima finale Challenger in carriera a Ho Chi Minh e in coppia con Fred Hemmes viene sconfitto da Rik De Voest / Wesley Moodie. Si aggiudica il primo titolo in questa categoria ad agosto a Denver – in uno dei primi tornei giocati in coppia con Aisam-ul-Haq Qureshi – superando in finale Josh Goffi / Jason Marshall per 4-6, 6-3, 6-4. A novembre sale al 203º posto nella classifica mondiale di doppio. Nel 2004 e 2005 vince in totale solo due titoli ITF in doppio e uno in singolare e crolla nel ranking.

2006, prime due finali ATP, un titolo Challenger e 107º nel ranking modifica

All'esordio stagionale del 2006 torna a giocare nel circuito maggiore dopo 5 anni a Chennai raggiungendo la sua prima finale ATP in carriera, persa in 2 set in coppia con Prakash Amritraj contro Michal Mertiňák / Petr Pála, risultato con cui entra per la prima volta nella top 200 mondiale. Nel torneo di singolare vince il primo incontro ATP in carriera superando il nº 90 del ranking Cyril Saulnier. A luglio vince il torneo di doppio all'Aptos Challenger. A ottobre disputa la sua seconda finale ATP al torneo di Mumbai, persa contro Mario Ančić / Mahesh Bhupathi, e porta il best ranking alla 107ª posizione. A fine stagione abbandona i tornei ITF dopo averne vinti 4 in singolare e 7 in doppio, farà l'ultima isolata apparizione in singolare in un torneo ITF nel 2008, ritirandosi prima di disputare la finale.

2007, 1 finale ATP, 5 titoli Challenger e 66º nel ranking in doppio, un titolo Challenger in singolare modifica

Nel giugno 2007 fa la sua prima esperienza in una prova del Grande Slam perdendo al primo turno nelle qualificazioni di doppio a Wimbledon. A luglio vince a Dublino il suo terzo titolo Challenger e il primo e unico della carriera in singolare, sconfiggendo in finale per 6-4, 6-3 Martin Pedersen; risultato con cui sale al 213º posto mondiale, che rimarrà la migliore posizione della carriera in singolare. La seconda parte della stagione segna una svolta nella carriera di Bopanna, torna a giocare con Qureshi e vincono 4 titoli consecutivi nei tornei Challenger, mentre nei tornei ATP perdono la finale a Mumbai. A ottobre raggiunge la semifinale all'ATP di Stoccolma con Olivier Rochus. Ad agosto entra per la prima volta nella top 100 e chiude il 2007 con il nuovo best ranking al 66º posto mondiale.

2008, primo titolo e altre 3 finali ATP, terzo turno agli Australian Open e 43º nel ranking modifica

 
Bopanna nel 2008.

Fa il suo esordio in un tabellone del Grande Slam agli Australian Open 2008 in coppia con Rajeev Ram, vince i suoi primi incontri di categoria eliminando anche le teste di serie nº 5 Paul Hanley / Leander Paes ed escono di scena al terzo turno. Disputerà anche gli altri tre tornei del Grande Slam stagionali, vincendo un solo incontro a Wimbledon. A luglio perde assieme a Qureshi la finale ATP sull'erba di Newport e sale alla 43ª posizione mondiale; a Newport ottiene il risultato più prestigioso in singolare disputando i suoi unici quarti di finale ATP dell'intera carriera, e perde contro Prakash Amritraj dopo aver eliminato il nº 41 del mondo Mardy Fish. Sconfitto nelle prime 4 finali ATP disputate, il 4 agosto 2008 vince il primo titolo del circuito maggiore a Los Angeles in coppia con Eric Butorac, superando in finale Travis Parrott / Dušan Vemić con il punteggio di 7-6, 7-6. A ottobre perde la finale ATP del St. Petersburg Open in coppia con Maks Mirny.

2009-2010, finale agli US Open, un titolo e altre 6 finali ATP e 13º al mondo modifica

Nel 2009 disputa una sola finale ATP, persa a San José assieme a Jarkko Nieminen. I tre titoli Challenger vinti con Qureshi non compensano i risultati dell'annata precedente e ad agosto scende alla 100ª posizione. Nel febbraio 2010 vince con Qureshi il suo secondo titolo ATP a Johannesburg superando in rimonta in finale Karol Beck / Harel Levy. In primavera perde con Qureshi due finali ATP a Casablanca e a Nizza, le prime disputate da Bopanna sulla terra battuta. Dopo averne vinti 11 in doppio e 1 in singolare, a maggio Bopanna abbandona i tornei Challenger, che tornerà a giocare in qualche rara occasione negli anni successivi. Sempre con il pakistano vince il primo incontro in carriera al Roland Garros e raggiunge per la prima volta i quarti di finale in uno Slam a Wimbledon.

 
Rohan Bopanna a Monte Carlo nel 2023.

Nella trasferta americana perde anche le finali di Atlanta in coppia con Kristof Vliegen e di New Haven con Qureshi. L'11 settembre disputa la sua prima finale del Grande Slam agli US Open insieme a Qureshi, eliminano tra gli altri le teste di serie nº 2 Daniel Nestor / Nenad Zimonjic e vengono sconfitti dai numeri 1 del mondo Bob e Mike Bryan per 6-7, 6-7; guadagna 14 posizioni nel ranking e sale alla 19ª. A fine ottobre perdono la finale a San Pietroburgo, risultato con cui Bopanna chiude la stagione al 13º posto mondiale, nuovo best ranking.

2011–2013: primo titolo Masters 1000, finale alle ATP Finals, semifinale a Wimbledon modifica

Nel novembre 2011 vince con Qureshi il suo primo titolo Masters 1000 al Paris Masters. L'anno successivo gioca insieme a Mahesh Bhupathi raggiungendo la finale alle ATP Finals dopo avere vinto il Masters di Parigi. Nel 2013 Bopanna ed Édouard Roger-Vasselin raggiungono la semifinale a Wimbledon, risultato con cui Bopanna porta il suo miglior ranking ATP alla 3ª posizione mondiale. Quello stesso anno dirada gli impegni in singolare e negli anni successivi gioca quasi esclusivamente in doppio.

2014: un titolo ATP 500 modifica

Nel 2014 torna a fare coppia con Qureshi e insieme a lui vince l'ATP 500 di Dubai e raggiunge altre due finali in tornei ATP 250

2015: terzo Masters 1000, seconda finale alle Finals modifica

Nel 2015 vince due tornei con Daniel Nestor e due con Florin Mergea, tra cui il Masters di Madrid. Sempre con Mergea arriva in finale alle ATP Finals. Per la prima volta in carriera conclude l'anno tra i primi 10 del ranking, al numero 9.

2016: finale a Madrid modifica

Nel 2016 non vince nessun titolo ATP, pur raggiungendo due finali insieme a Mergea, tra cui quella di Madrid per il secondo anno di fila.

2017: un titolo Masters 1000, primo titolo Slam in doppio misto modifica

In doppio maschile Bopanna disputa sei finali vincendone tre, tra cui quella del Monte Carlo Masters insieme a Pablo Cuevas con cui trionfa anche a Vienna. Raggiunge inoltre la finale al Masters del Canada insieme a Ivan Dodig e vince il suo primo torneo Slam in doppio misto al Roland Garros con Gabriela Dabrowski.

2018: finale in doppio misto agli Australian Open modifica

Nel 2018 Bopanna raggiunge la finale agli Australian Open con Tímea Babos, perdendo da Mate Pavić e Gabriela Dabrowski. Non disputa nessuna finale in doppio maschile. Conclude la stagione al numero 37 mondiale, 19 posizioni in meno rispetto all'anno precedente.

2019–2020: due titoli ATP modifica

Nel 2019 vince il Maharashtra Open con Divij Sharan e perde in finale a Stoccarda con Denis Shapovalov. L'anno successivo vince il Qatar Open con Wesley Koolhof e giunge fino alla finale ad Anversa con Matwé Middelkoop.

2021: ritorno con Qureshi, nessuna finale ATP modifica

Nel 2021 Bopanna e Qureshi tornano a giocare insieme in tre occasioni, vincendo però solo un match. Bopanna disputa inoltre le qualificazioni del Singapore Tennis Open, suo primo impegno in singolare dal 2016, perdendo da Christopher Eubanks 6–3, 6–4. Conclude l'anno senza disputare finali ATP.

2022: Semifinale al Roland Garros, tre titoli ATP modifica

Nel 2022 vince due titoli ATP con Ramkumar Ramanathan e uno con Matwé Middelkoop, con cui si spinge arriva anche in semifinale al Roland Garros, perdendo contro Marcelo Arévalo e Jean-Julien Rojer con il punteggio di 4–6, 6–3, 7–6(10–8)

2023: seconda finale agli US Open un titolo Masters 1000, ritorno in top 5 modifica

Nel 2023 gioca insieme a Matthew Ebden con cui conquista prima un titolo ATP 250 e poi il Masters 1000 di Indian Wells diventando, a 43 anni, il più anziano campione Masters di sempre. I due raggiungono anche la finale al Madrid Masters. Dopo avere perso al primo turno nei primi due Slam stagionali, arrivano in semifinale a Wimbledon. Giungono poi in finale agli US Open, seconda volta per Bopanna, tredici anni dopo la prima. Vengono sconfitti dai campioni uscenti Joe Salisbury e Rajeev Ram dopo aver vinto il primo set. Bopanna diventa così il tennista più anziano ad aver disputato una finale Slam nell'Era Open.[5] In autunno Bopanna ed Ebden arrivano in finale allo Shanghai Masters venendo sconfitto da Marcel Granollers e Horacio Zeballos. In seguito a questo risultato Bopanna rientra tra i primi 5 giocatori al mondo dopo 10 anni. Successivamente giungono in finale anche a Parigi-Bercy, la loro quarta finale Masters dell'anno, ma perdono contro Édouard Roger-Vasselin e Santiago González.

Statistiche modifica

Doppio modifica

Vittorie (26) modifica

Legenda
Grande Slam (1)
ATP Finals (0)
ATP Master 1000 (6)
ATP Tour 500 (5)
ATP Tour 250 (14)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 4 agosto 2008   Farmers Classic, Los Angeles Cemento   Eric Butorac   Travis Parrott
  Dušan Vemić
7–6(5), 7–6(5)
2. 7 febbraio 2010   SA Tennis Open, Johannesburg Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Karol Beck
  Harel Levy
2–6, 6–3, [10–5]
3. 12 giugno 2011   Halle Open, Halle (Westfalen) Erba   Aisam-ul-Haq Qureshi   Robin Haase
  Milos Raonic
7–6(8), 3–6, [11–9]
4. 22 ottobre 2011   Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i)   Aisam-ul-Haq Qureshi   Marcelo Melo
  Bruno Soares
6–1, 6–3
5. 13 novembre 2011   Paris Masters, Parigi Cemento (i)   Aisam-ul-Haq Qureshi   Julien Benneteau
  Nicolas Mahut
6–2, 6–4
6. 3 marzo 2012   Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento   Mahesh Bhupathi   Mariusz Fyrstenberg
  Marcin Matkowski
4–6, 6–3, [10–5]
7. 4 novembre 2012   Paris Masters, Parigi (2) Cemento (i)   Mahesh Bhupathi   Aisam-ul-Haq Qureshi
  Jean-Julien Rojer
7–6(8), 6–3
8. 24 febbraio 2013   Open 13, Marsiglia Cemento   Colin Fleming   Aisam-ul-Haq Qureshi
  Jean-Julien Rojer
6–4, 7–6(3)
9. 6 ottobre 2013   Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento   Édouard Roger-Vasselin   Jamie Murray
  John Peers
7–6(5), 6–4
10. 1º marzo 2014   Dubai Tennis Championships, Dubai (2) Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Daniel Nestor
  Nenad Zimonjić
6–4, 6–3
11. 18 gennaio 2015   Sydney International, Sydney Cemento   Daniel Nestor   Jean-Julien Rojer
  Horia Tecău
6–4, 7–6(5)
12. 28 febbraio 2015   Dubai Tennis Championships, Dubai (3) Cemento   Daniel Nestor   Aisam-ul-Haq Qureshi
  Nenad Zimonjić
6–4, 6–1
13. 10 maggio 2015   Madrid Open, Madrid Terra rossa   Florin Mergea   Marcin Matkowski
  Nenad Zimonjić
6–2, 6(5)–7, [11–9]
14. 14 giugno 2015   Stuttgart Open, Stoccarda Erba   Florin Mergea   Alexander Peya
  Bruno Soares
5–7, 6–2, [10–7]
15. 8 gennaio 2017   Chennai Open, Chennai Cemento   Jeevan Nedunchezhiyan   Purav Raja
  Divij Sharan
6–3, 6–4
16. 23 aprile 2017   Monte Carlo Masters, Monte Carlo Terra rossa   Pablo Cuevas   Feliciano López
  Marc López
6–3, 3–6, [10–4]
17. 29 ottobre 2017   Vienna Open, Vienna Cemento (i)   Pablo Cuevas   Marcelo Demoliner
  Sam Querrey
7–6(7), 6(4)–7, [11–9]
18. 5 gennaio 2019   Maharashtra Open, Pune (2) Cemento   Divij Sharan   Luke Bambridge
  Jonny O'Mara
6–3, 6–4
19. 10 gennaio 2020   Qatar Open, Doha Cemento   Wesley Koolhof   Santiago González
  Luke Bambridge
3–6, 6–2, [10–6]
20. 9 gennaio 2022   Adelaide International 1, Adelaide Cemento   Ramkumar Ramanathan   Ivan Dodig
  Marcelo Melo
7-6, 6-1
21. 6 febbraio 2022   Maharashtra Open, Pune (3) Cemento   Ramkumar Ramanathan   Luke Saville
  John-Patrick Smith
6(10)–7, 6–3, [10-6]
22. 2 ottobre 2022   Tel Aviv Open, Tel Aviv Cemento (i)   Matwé Middelkoop   Santiago González
  Andrés Molteni
6–2, 6–4
23. 24 febbraio 2023   Qatar Open, Doha (2) Cemento   Matthew Ebden   Constant Lestienne
  Botic van de Zandschulp
6(5)–7, 6–4, [10-6]
24. 18 marzo 2023   Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento   Matthew Ebden   Wesley Koolhof
  Neal Skupski
6–3, 2–6, [10–8]
25. 27 gennaio 2024   Australian Open, Melbourne Cemento   Matthew Ebden   Simone Bolelli
  Andrea Vavassori
7–60, 7–5
26. 29 marzo 2024   Miami Open, Miami Cemento   Matthew Ebden   Austin Krajicek
  Ivan Dodig
6(3)–7, 6–3, [10–6]

Finali perse (36) modifica

Legenda
Grande Slam (2)
ATP Finals (2)
ATP Master 1000 (7)
ATP Tour 500 (4)
ATP Tour 250 (21)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 2 gennaio 2006   Chennai Open, Chennai Cemento   Prakash Amritraj   Michal Mertiňák
  Petr Pála
2–6, 5–7
2. 25 settembre 2006   Kingfisher Airlines Tennis Open, Mumbai Cemento   Mustafa Ghouse   Mario Ančić
  Mahesh Bhupathi
4–6, 7–6(6), [8–10]
3. 24 settembre 2007   Kingfisher Airlines Tennis Open, Mumbai (2) Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Robert Lindstedt
  Jarkko Nieminen
6(3)–7, 6(5)–7
4. 13 luglio 2008   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   Aisam-ul-Haq Qureshi   Mardy Fish
  John Isner
4–6, 6(1)–7
5. 18 ottobre 2008   St. Petersburg Open, San Pietroburgo Cemento (i)   Maks Mirny   Travis Parrott
  Dušan Vemić
6–3, 6(4)–7, [8–10]
6. 15 febbraio 2009   Pacific Coast Championships, San José Cemento   Jarkko Nieminen   Tommy Haas
  Radek Štěpánek
2–6, 3–6
7. 11 aprile 2010   Grand Prix Hassan II, Casablanca Terra rossa   Aisam-ul-Haq Qureshi   Robert Lindstedt
  Horia Tecău
2–6, 6–3, [7–10]
8. 22 maggio 2010   Open de Nice Côte d'Azur, Nizza Terra rossa   Aisam-ul-Haq Qureshi   Marcelo Melo
  Bruno Soares
6–1, 3–6, [5–10]
9. 25 luglio 2010   Atlanta Tennis Championships, Atlanta Cemento   Kristof Vliegen   Scott Lipsky
  Rajeev Ram
6–3, 6(4)–7, [10–12]
10. 28 agosto 2010   New Haven ATP, New Haven Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Robert Lindstedt
  Horia Tecău
4–6, 5–7
11. 11 settembre 2010   US Open, New York (1) Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Bob Bryan
  Mike Bryan
6(5)–7, 6(4)–7
12. 28 settembre 2010   St. Petersburg Open, San Pietroburgo (2) Cemento (i)   Aisam-ul-Haq Qureshi   Daniele Bracciali
  Potito Starace
6(6)–7, 6(5)–7
13. 20 agosto 2012   Cincinnati Open, Cincinnati Cemento   Mahesh Bhupathi   Robert Lindstedt
  Horia Tecău
4–6, 4–6
14. 14 ottobre 2012   Shanghai Masters, Shanghai Cemento   Mahesh Bhupathi   Leander Paes
  Radek Štěpánek
4–6, 4–6
15. 12 novembre 2012   ATP World Tour Finals, Londra Cemento (i)   Mahesh Bhupathi   Marcel Granollers
  Marc López
5–7, 6–3, [3–10]
16. 19 maggio 2013   Internazionali d'Italia, Roma Terra rossa   Mahesh Bhupathi   Bob Bryan
  Mike Bryan
2–6, 3–6
17. 11 gennaio 2014   Sydney International, Sydney Cemento   Aisam-ul-Haq Qureshi   Nenad Zimonjić
  Daniel Nestor
6(3)–7, 6(3)–7
18. 24 maggio 2014   Open de Nice Côte d'Azur, Nizza (2) Terra rossa   Aisam-ul-Haq Qureshi   Martin Kližan
  Philipp Oswald
2–6, 0–6
19. 11 aprile 2015   Grand Prix Hassan II, Casablanca (2) Terra rossa   Florin Mergea   Rameez Junaid
  Adil Shamasdin
6–3, 2–6, [7–10]
20. 21 giugno 2015   Halle Open, Halle Erba   Florin Mergea   Raven Klaasen
  Rajeev Ram
6(5)–7, 2–6
21. 22 novembre 2015   ATP World Tour Finals, Londra (2) Cemento (i)   Florin Mergea   Jean-Julien Rojer
  Horia Tecău
4–6, 3–6
22. 16 gennaio 2016   Sydney International, Sydney (2) Cemento   Florin Mergea   Jamie Murray
  Bruno Soares
3–6, 6(6)–7
23. 8 maggio 2016   Madrid Open, Madrid Terra rossa   Florin Mergea   Jean-Julien Rojer
  Horia Tecău
4–6, 6(5)–7
24. 4 marzo 2017   Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento   Marcin Matkowski   Jean-Julien Rojer
  Horia Tecău
6–4, 3–6, [3–10]
25. 30 giugno 2017   Eastbourne International, Eastbourne Erba   André Sá   Bob Bryan
  Mike Bryan
7–6(4), 4–6, [3–10]
26. 13 agosto 2017   Canadian Open, Montréal Cemento   Ivan Dodig   Pierre-Hugues Herbert
  Nicolas Mahut
4–6, 6–3, [6–10]
27. 16 giugno 2019   Stuttgart Open, Stoccarda Erba   Denis Shapovalov   John Peers
  Bruno Soares
5–7, 3–6
28. 25 ottobre 2020   European Open, Anversa Cemento (i)   Matwé Middelkoop   John Peers
  Michael Venus
3–6, 4–6
29. 18 febbraio 2022   Qatar Open, Doha Cemento   Denis Shapovalov   Wesley Koolhof
  Neal Skupski
6(4)–7, 1–6
30. 24 luglio 2022   Hamburg European Open, Amburgo Terra rossa   Matwé Middelkoop   Lloyd Glasspool
  Harri Heliövaara
2–6, 4–6
31. 23 ottobre 2022   European Open, Anversa (2) Cemento (i)   Matwé Middelkoop   Tallon Griekspoor
  Botic van de Zandschulp
6–3, 3–6, [5–10]
32. 19 febbraio 2023   Rotterdam Open, Rotterdam Cemento (i)   Matthew Ebden   Ivan Dodig
  Austin Krajicek
6(5)–7, 6–2, [10–12]
33. 7 maggio 2023   Madrid Open, Madrid Terra rossa   Matthew Ebden   Karen Chačanov
  Andrej Rublëv
3-6, 6-3, [3-10]
34. 8 settembre 2023   US Open, New York (2) Cemento   Matthew Ebden   Joe Salisbury
  Rajeev Ram
6–2, 3–6, 4–6
35. 15 ottobre 2023   Shanghai Masters, Shanghai (2) Cemento   Matthew Ebden   Marcel Granollers
  Horacio Zeballos
7–5, 2–6, [7–10]
36. 13 gennaio 2024   Adelaide International, Adelaide Cemento   Matthew Ebden   Rajeev Ram
  Joe Salisbury
5–7, 7–5, [9–11]

Doppio misto modifica

Vittorie (1) modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (1)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 8 giugno 2017   Open di Francia, Parigi Terra rossa   Gabriela Dabrowski   Robert Farah
  Anna-Lena Grönefeld
2–6, 6–2, [12–10]

Finali perse (2) modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (2)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversario in finale Punteggio
1. 28 gennaio 2018   Australian Open, Melbourne Cemento   Tímea Babos   Mate Pavić
  Gabriela Dabrowski
6–2, 4–6, [9–11]
2. 27 gennaio 2023   Australian Open, Melbourne Cemento   Sania Mirza   Luisa Stefani
  Rafael Matos
6(2)–7, 2–6

Risultati in progressione modifica

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare modifica

Torneo 2007 2008 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne Q2 Q2 0–0
  Roland Garros, Parigi A A 0–0
  Wimbledon, Londra Q1 A 0–0
  US Open, New York Q2 A 0–0
Vittorie–Sconfitte 0–0 0–0 0–0

Doppio modifica

Torneo 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne A 3T 2T 1T 3T 3T 2T 3T 2T 3T 2T 3T 1T 1T 1T 1T 1T 16–16
  Roland Garros, Parigi A 1T 1T 2T QF 1T 1T 2T 3T QF 3T QF 3T 1T QF SF 1T 23–16
  Wimbledon, Londra Q1 2T A QF 1T 2T SF 2T SF 3T 2T 2T 1T ND 1T A SF 18–11
  US Open, New York A 1T A F SF 1T 3T 1T QF 2T 2T QF 3T QF 3T 1T F 30–14
Vittorie–Sconfitte 0–0 3–4 1–2 9–4 9–4 3–4 7–4 4–4 10–4 8–4 5–4 9–4 3–4 2–3 4–4 4–3 10–3 91–59
Torneo di Fine Anno
  ATP Finals A A A A RR F A A F A A A A A A A 6–7
Vittorie–Sconfitte 0–0 0–0 0–0 0–0 0–3 3–2 0–0 0–0 3–2 0–0 0–0 0–0 0–0 0–0 0–0 0–0 6–7
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici ND A Non disputati 2T Non disputati 1T Non disputati A Non disputati 1–2
Vittorie–Sconfitte ND 0–0 Non disputati 1–1 Non disputati 0–1 Non disputati 0–0 Non disputati 1–2

Doppio misto modifica

Torneo 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne A A A A 1T QF QF QF 1T QF QF F 1T QF 1T 1T F 19–13
  Roland Garros, Parigi A A A A 1T 1T 1T QF 1T 2T V 1T 1T ND A 2T A 9–9
  Wimbledon, Londra A 2T A 1T QF QF QF 3T 2T 3T QF A 2T ND 3T A 1T 14–12
  US Open, New York A A A 1T 1T 1T 1T QF SF QF QF 1T 2T ND A 1T 2T 11–12
Vittorie–Sconfitte 0–0 1–1 0–0 0–2 2–4 4–4 4–4 7–4 4–4 6–4 11–3 4–3 1–4 2–1 2–2 1–3 4–3 53–46
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici Non disputati A Non disputati SF Non disputati A Non disputati 2–2
Vittorie–Sconfitte Non disputati 0–0 Non disputati 2–2 Non disputati 0–0 Non disputati 2–2

Note modifica

  1. ^ Qureshi-Bopanna si mobilitano (ancora!) per la pace, su ubitennis.com, 15 aprile 2011. URL consultato il 2 maggio 2014.
  2. ^ Il doppio della pace, su ubitennis.com, 25 giugno 2010. URL consultato il 2 maggio 2014.
  3. ^ Bopanna-Qureshi foto dell'anno per "Peace & Sport", su ubitennis.com, 3 dicembre 2010. URL consultato il 2 maggio 2014.
  4. ^ (EN) Rohan Bopanna, su daviscup.com.
  5. ^ (ES) Fernando Murciego, Bopanna riceve una distinzione nel suo paese dopo aver firmato un record storico, su puntodebreak.com, 15 settembre 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica