Romaero SA è un'azienda della Romania a maggioranza di capitale statale, attiva in ambito aerospaziale. Le azioni Romaero sono quotate alla Borsa Rasdaq, come RORX[1]. Le azioni sono in mano al Ministerul Economiei, al 51,90% del capitale, SIF Muntenia (SIF4) con il 25,85%, Fondul Proprietatea al 21%.

Romaero
StatoRomania Romania
Forma societariaSA
Fondazione1920
Sede principaleBăneasa (Bucarest)
SettoreAerospazio
ProdottiVelivoli e componenti
Sito webwww.romaero.com

Servizi offerti dalla società sono in ambito aerospaziale, come produzione di velivoli e sistemi di arma. Alcune commesse sono ad esempio i portelloni del ATP, la coda del Agusta A-109, lavori per Airbus A380, per il Nimrod MRA4, per l'Airbus A330/340, Boeing B767 e B777, componenti per Hawker.

StoriaModifica

Romaero, già Intreprinderea de Reparatii Material Aeronautic o IRMA fu fondata a Bucarest nel 1920 come ASAM, e IRMA dopo il 1944. Nel 1978, divenne IAvB - Întreprinderea de Avioane București, poi Romaero S.A. nel 1991.[2][3]

Prima del 1989, Romaero Băneasa, era denominata Fabrica de Avioane București, e contribuì alla costruzione degli esemplari del velivolo ROMBAC 1-11, turboreattore per trasporto passeggeri.[4] Dopo la rivoluzione romena la società si dedicò alla fonitura per altri marchi per l'aviazione commerciale. Costruttori in collaborazione con Romaero sono Boeing, British Aerospace, Elbit, Gulfstream Aerospace, Finmeccanica, Bombardier e Lockheed Martin, per l'ammodernamento dei velivoli della Forțele Armate Române, componenti per Boeing 787 Dreamliner, Airbus A380, e razzi antiaerei Raytheon MIM-23 Hawk.

Romaero detiene una superficie dedicata notevole a Băneasa (Bucarest), una delle zone più dinamiche dal punto di vista immobiliare della capitale.[5] Nel 2008 veniva valutatata 800 milioni di lei (221 milioni di euro).

Velivoli SikorskyModifica

Tra la Romaero e la Sikorsky esiste un accordo per l'assemblaggio, equipaggiamento e manutenzione degli elicotteri multiruolo Sikorsky UH-60 Black Hawk (Lockheed Martin). Il sito romeno è centro unico per l'Europa centrale. Il velivolo in questione ha una operatività fino al 2050 con 17 varianti e tipi di missione e protezioni contro colpi di cannone fino al calibro 23 mm.[6]

FatturatoModifica

  • 2013: 15 milioni di euro [7]
  • 2012: 15 milioni di euro [8]
  • 2007: 62,5 milioni lei (18,72 milioni di euro)[9]
  • 2006: 44,1 milioni lei

NoteModifica

  1. ^ Romaero Baneasa ar putea concedia anul viitor 200 de salariati, 24 Decembrie 2009, wall-stret.ro, accesat la 21 ianuarie 2010
  2. ^ Romanian Aviation Industry, su globalsecurity.org.
  3. ^ Un deceniu de la inaugurarea sediului Autorităţii Aeronautice Civile Române Archiviato l'11 febbraio 2017 in Internet Archive. (RO)
  4. ^ Industria aviatică romanească, incotro ?, 17 Mai 2006, wall-stret.ro, accesat la 23 ianuarie 2010
  5. ^ Terenurile Romaero, evaluate la 221 mil. euro, 05.06.2008, zf.ro, accesat la 17 martie 2010
  6. ^ Speciale difesa: Romania, firmato accordo di partenariato per assemblaggio e manutenzione elicotteri Black Hawk, su agenzianova.com, 15 marzo 2018.
  7. ^ Statul pregătește privatizarea Romaero.
  8. ^ Statul scoate la privatizare Romaero cu proprietăți de 175 milioane de euro, 19 aprilie 2013, Adrian Cojocar, Ziarul financiar, accesat la 27 noiembrie 2014
  9. ^ Romaero trece pe profit in 2007, cu un castig net de 1,95 mil. lei, 4 Iunie 2008, wall-stret.ro, accesat la 21 ianuarie 2010

Collegamenti esterniModifica