Romeo Ferraris

azienda italiana

La Romeo Ferraris è un'azienda italiana specializzata nell'elaborazione di vetture sia stradali che da corsa, fondata nel 1965 dall'ingegnere sportivo Romeo Ferraris. Attualmente si occupa della produzione di una vasta gamma di elaborazioni (centraline e moduli, assetti e freni, scarichi, interni e esterni e componenti in carbonio) per vetture di serie e della costruzione del Cinquone e di Romeo, due vetture derivate dalla Abarth 500 ma pesantemente riviste dal tuner milanese. Accanto alla produzione di veicoli e componenti stradali, la casa è anche coinvolta nel mondo delle corse; in particolare si occupa della costruzione di una versione con specifiche TCR della Alfa Romeo Giulietta che viene poi venduta a scuderie automobilistiche che partecipano a vari campionati TCR nazionali e internazionali e gestisce per conto dell'ACI un programma nel campionato del mondo rally.

Romeo Ferraris
StatoBandiera dell'Italia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1965 a Milano
Fondata daRomeo Ferraris
Sede principaleOpera
SettoreAutomobilistico
Prodottituning automobilistico
Sito webwww.romeoferraris.com e www.romeoferrariswatches.com/

L'azienda è stata fondata nel 1965 a Milano da Romeo Ferraris, già noto nel mondo delle corse per essere il preparatore della Lancia di Giancarlo Baghetti.

La Romeo Ferraris muove però i suoi primi passi nel mondo della motonautica, costruendo un motore diesel da 9.000 cc che verrà montato su un Cesa 1882 e otterrà numerose vittorie nel campionato riservato agli offshore.

Nel 1970, dopo aver preparato una BMW 1800 Ti/SA, l'azienda ha ottenuto dalla BMW Italia la commissione per preparare alcune auto, diventando al contempo officina autorizzata BMW per poter fornire una garanzia sulle elaborazioni apportate sulle vetture.

Successivamente l'elaboratore ha volto le sue attenzioni sui prototipi, preparando un motore da 1.000 cc e 136 cavalli a 11.300 giri derivato dalla Fiat 128 e diventato noto come Millino, al quale seguirà un motore da 2.000 cc e 8 cilindri a 16V da 350 cavalli, che verrà montato su una Lola guidata da Arturo Merzario.

Negli anni seguenti l'azienda ha scelto di concentrarsi sulla motonautica, dando il via a un decennio ricco di successi che conterà 18 titoli divisi tra italiani, europei e mondiali, oltre a diversi record di velocità.

Nel 1980 la Fiat ha deciso di mettere a disposizione delle sue concessionarie lombarde un budget per partecipare al campionato europeo turismo con il modello Ritmo. La Romeo Ferraris ha scelto di sfruttare l'occasione e ha preparato una Fiat Ritmo 75 CL, alla guida della quale sono stati ingaggiati Walter Donà e Antonio De Vito, ottenendo diverse pole position e piazzamenti davanti a vetture anche di 3.000 cc.

Nel frattempo continua l'impegno nella motonautica: inizialmente l'azienda si dedica all'elaborazione di un motore di origine Iveco. Successivamente debutta il motore Seatek, progettato e costruito interamente dalla Romeo Ferraris, che diverrà noto soprattutto per essere montato sul Gancia dei Gancia, il motoscafo di Stefano Casiraghi, oltre che sul Cesa 1882. Proprio con il Gancia dei Gancia l'azienda partecipa alla Miami-Nassau-Miami, classificandosi in prima posizione. Un altro storico successo della Romeo Ferraris sarà la vittoria della prima edizione della Venezia-Montecarlo.

All'inizio degli anni '90 l'azienda si riavvicina al mondo dell'automobilismo, preparando alcune Ford Mustang per competizioni italiane ed europee. Il progetto è guidato da Mario Ferraris, figlio di Romeo.

Nel 2002 la Romeo Ferraris è tornata ufficialmente nelle competizioni preparando una BMW 330d per l'European Superdiesel Challenge, aggiudicandosi cinque titoli di classe consecutivi, dal 2003 al 2007.

Successivamente è passata al campionato italiano gran turismo, aggiudicandosi nel 2009 il titolo della classe GT Cup con una Ferrari F430 Aldo Cerruti e Mario Ferraris.

Sempre nel 2009 la Romeo Ferraris ha debuttato nel campionato italiano turismo endurance con il Cinquone, una versione pesantemente elaborata della Abarth 500 affidata a Mario Ferraris e Michela Cerruti. Gli ottimi risultati ottenuti hanno spinto l'azienda a dare inizio alla produzione di una versione stradale del Cinquone, capace di sviluppare 260 cavalli.

Nel 2011 la scuderia si è iscritta alle Superstars Series con delle Mercedes-Benz C63 AMG, ottenendo diverse vittorie con Johnny Herbert, Max Pigoli e Michela Cerruti. Grazie agli ottimi risultati ottenuti, nel 2013 l'azienda è diventata team ufficiale Mercedes-Benz, sfiorando il titolo italiano e quello internazionale con l'ex pilota di Formula 1 Vitantonio Liuzzi.

Sempre con una delle sue Mercedes C63 AMG, la scuderia ha vinto il campionato Pan Delta, ottenendo cinque vittorie su sei gare grazie a Mario Ferraris.

Orologeria

modifica

Quando Romeo vinse il Campionato del Mondo Offshore ad Atlantic City, Stefano Casiraghi gli regalò un orologio che gli avrebbe fatto nascere una nuova passione, l'orologeria.

Dopo anni di viaggi e ricerche, Romeo Ferraris è riuscito a diventare il primo e unico costruttore italiano in grado di produrre da zero qualsiasi componente, tranne poche parti del meccanismo, recuperando tecniche pressoché dimenticate, come la smaltatura a mano del quadrante argentato.

Romeo Ferraris oggi realizza per intero i suoi orologi: dalla produzione della cassa e dei moduli, alla lavorazione artigianale dei cinturini cuciti a mano, dando vita a orologi nati dai suoi disegni e realizzato a mano.

Risultati

modifica

Superstars Series

modifica
Anno Vettura Pilota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 PP Punti PS Punti
2010 Mercedes-Benz C63 AMG   Max Pigoli MON
1

2
MON
2

2
IMO
1

4
IMO
2

1
VAL
1

5
VAL
2

2
POR
1

16
POR
2

12
MUG
1

5
MUG
2

1
VAR
1

3
VAR
2

2
CPR
1

14
CPR
2

10
VAL
3

5
VAL
4

11
147
  Michela Cerruti MON
1

12
MON
2

12
IMO
1

16
IMO
2

13
VAL
1

15
VAL
2

15
POR
1

POR
2

MUG
1

10
MUG
2

Rit
VAR
1

Rit
VAR
2

7
CPR
1

Rit
CPR
2

NP
VAL
3

22
VAL
4

13
27° 5
  Francesco Sini MON
1

Rit
MON
2

10
IMO
1

11
IMO
2

5
VAL
1

13
VAL
2

9
POR
1

8
POR
2

9
MUG
1

16
MUG
2

13
VAR
1

VAR
2

CPR
1

SQ
CPR
2

3
VAL
3

6
VAL
4

2
49
2011 Mercedes-Benz C63 AMG   Max Pigoli MON
1

1
MON
2

11
MIS
1

2
MIS
2

1
MIS
3

Rit
MIS
4

Rit
SPA
1

5
SPA
2

2
MUG
1

3
MUG
2

5
VAL
1

7
VAL
2

4
114 294
  Johnny Herbert MON
1

10
MON
2

Rit
MIS
1

MIS
2

MIS
3

4
MIS
4

2
SPA
1

3
SPA
2

9
MUG
1

5
MUG
2

3
VAL
1

Rit
VAL
2

5
69
  Michela Cerruti MON
1

2
MON
2

1
MIS
1

12
MIS
2

14
MIS
3

11
MIS
4

Rit
SPA
1

4
SPA
2

7
MUG
1

11
MUG
2

Rit
VAL
1

8
VAL
2

9
54
  Andrea Dromedari MON
1

16
MON
2

13
MIS
1

Rit
MIS
2

12
MIS
3

8
MIS
4

8
SPA
1

13
SPA
2

8
MUG
1

13
MUG
2

Rit
VAL
1

10
VAL
2

Rit
17° 10
2012 Mercedes-Benz C63 AMG   Andrea Larini MON
1

2
MON
2

7
IMO
1

2
IMO
2

7
MUG
1

1
MUG
2

Rit
VAL
1

14
VAL
2

9
PER
1

Rit
PER
2

SQ
71 167
  Camilo Zurcher MON
1

MON
2

IMO
1

IMO
2

MUG
1

Rit
MUG
2

14
VAL
1

5
VAL
2

Rit
PER
1

PER
2

22° 12
  Raffaele Giammaria MON
1

MON
2

IMO
1

IMO
2

MUG
1

MUG
2

VAL
1

VAL
2

PER
1

1
PER
2

1
45
2012 Mercedes-Benz C63 AMG   Vitantonio Liuzzi MON
1

1
MON
2

2
ALG
1

2
ALG
2

2
IMO
1

1
IMO
2

2
VAL
1

5
VAL
2

4
FRA
1

3
FRA
2

2
158 317
  Thomas Biagi MON
1

2
MON
2

1
ALG
1

3
ALG
2

4
IMO
1

13
IMO
2

7
VAL
1

10
VAL
2

6
FRA
1

NP
FRA
2

NP
76

Campionato italiano turismo endurance

modifica
Anno Vettura Pilota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 PP Punti
2015 Cinquone   Mario Ferraris MNZ
1

2
MNZ
2

Rit
MAG
1

3
MAG
2

Rit
IMO
1

Rit
IMO
2

1
PER
1

3
PER
2

2
VAL
1

2
VAL
2

1
MIS
1

Rit
MIS
2

2
MUG
1

4
MUG
2

4
140
  Matteo Milani MNZ
1

2
MNZ
2

Rit
MAG
1

3
MAG
2

Rit
IMO
1

Rit
IMO
2

1
PER
1

3
PER
2

2
VAL
1

2
VAL
2

1
MIS
1

Rit
MIS
2

2
MUG
1

4
MUG
2

4
140

TCR International Series

modifica
Anno Vettura Pilota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 PP Punti PS Punti
2016 Alfa Romeo Giulietta TCR   Michela Cerruti BHR
1

13
BHR
2

Rit
POR
1

15
POR
2

14
BEL
1

BEL
2

ITA
1

ITA
2

AUT
1

10
AUT
2

SQ
GER
1

12†
GER
2

9
RUS
1

12
RUS
2

Rit
THA
1

THA
2

SIN
1

SIN
2

MAL
1

MAL
2

MAC
1

MAC
2

29° 3 27
  Petr Fulín BHR
1

BHR
2

POR
1

POR
2

BEL
1

BEL
2

ITA
1

ITA
2

AUT
1

Rit
AUT
2

NP
GER
1

13†
GER
2

Rit
RUS
1

6
RUS
2

8
THA
1

Rit
THA
2

NP
SIN
1

Rit
SIN
2

9
MAL
1

MAL
2

MAC
1

Rit
MAC
2

NP
19° 15
  Mario Ferraris BHR
1

BHR
2

POR
1

POR
2

BEL
1

BEL
2

ITA
1

ITA
2

AUT
1

AUT
2

GER
1

GER
2

RUS
1

RUS
2

THA
1

THA
2

SIN
1

SIN
2

MAL
1

18
MAL
2

14
MAC
1

MAC
2

NC 0
  Andrea Belicchi BHR
1

14
BHR
2

Rit
POR
1

POR
2

BEL
1

BEL
2

ITA
1

ITA
2

AUT
1

AUT
2

GER
1

GER
2

RUS
1

RUS
2

THA
1

THA
2

SIN
1

SIN
2

MAL
1

MAL
2

MAC
1

8
MAC
2

9
27° 4

Coppa del mondo turismo

modifica
Anno Vettura Pilota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 PP Punti PS Punti
2018 Alfa Romeo Giulietta TCR   Fabrizio Giovanardi MAR
1

19†
MAR
2

13
MAR
3

19†
UNG
1

23†
UNG
2

23
UNG
3

Rit
GER
1

15
GER
2

Rit
GER
3

14
OLA
1

22†
OLA
2

Rit
OLA
3

NP
POR
1

11
POR
2

11
POR
3

Rit
SVC
1

5
SVC
2

14
SVC
3

7
NIN
1

18
NIN
2

13
NIN
3

Rit
WUH
1

Rit
WUH
2

16
WUH
3

Rit
GPN
1

GPN
2

GPN
3

MAC
1

MAC
2

MAC
3

24° 19 10° 142
  Luigi Ferrara MAR
1

MAR
2

MAR
3

UNG
1

UNG
2

UNG
3

GER
1

GER
2

GER
3

OLA
1

OLA
2

OLA
3

POR
1

POR
2

POR
3

SVC
1

SVC
2

SVC
3

NIN
1

NIN
2

NIN
3

WUH
1

WUH
2

WUH
3

GPN
1

14
GPN
2

23†
GPN
3

Rit
MAC
1

9
MAC
2

8
MAC
3

Rit
29° 8
  Gianni Morbidelli MAR
1

20
MAR
2

Rit
MAR
3

Rit
UNG
1

Rit
UNG
2

22
UNG
3

14
GER
1

Rit
GER
2

15
GER
3

Rit
OLA
1

13
OLA
2

13
OLA
3

21†
POR
1

NP
POR
2

NP
POR
3

NP
SVC
1

SVC
2

SVC
3

NIN
1

NIN
2

NIN
3

WUH
1

WUH
2

WUH
3

GPN
1

GPN
2

GPN
3

MAC
1

MAC
2

MAC
3

NC 0
  Kevin Ceccon MAR
1

MAR
2

MAR
3

UNG
1

UNG
2

UNG
3

GER
1

GER
2

GER
3

OLA
1

OLA
2

OLA
3

POR
1

POR
2

POR
3

SVC
1

16
SVC
2

11
SVC
3

6
NIN
1

12
NIN
2

12
NIN
3

14
WUH
1

16
WUH
2

11
WUH
3

8
GPN
1

1
GPN
2

6
GPN
3

3
MAC
1

Rit
MAC
2

4
MAC
3

7
14° 102
2019 Alfa Romeo Giulietta TCR   Kevin Ceccon MAR
1

9
MAR
2

19
MAR
3

16
UNG
1

19
UNG
2

16
UNG
3

Rit
SVC
1

Rit
SVC
2

3
SVC
3

3
OLA
1

18
OLA
2

20
OLA
3

18
GER
1

19
GER
2

19
GER
3

11
POR
1

19
POR
2

Rit
POR
3

13
CIN
1

17
CIN
2

9
CIN
3

9
GPN
1

8
GPN
2

4
GPN
3

3
MAC
1

3
MAC
2

3
MAC
3

9
MAL
1

20
MAL
2

5
MAL
3

2
14° 164 297
  Ma Qinghua MAR
1

Rit
MAR
2

Rit
MAR
3

9
UNG
1

25
UNG
2

11
UNG
3

19
SVC
1

2
SVC
2

9
SVC
3

1
OLA
1

21
OLA
2

25
OLA
3

21
GER
1

22
GER
2

15
GER
3

14
POR
1

2
POR
2

9
POR
3

2
CIN
1

Rit
CIN
2

16†
CIN
3

9
GPN
1

23
GPN
2

Rit
GPN
3

Rit
MAC
1

Rit
MAC
2

17
MAC
3

22
MAL
1

18
MAL
2

17
MAL
3

23
16° 133
2020 Alfa Romeo Giulietta TCR   Jean-Karl Vernay BEL
1

5
BEL
2

7
GER
1

9
GER
2

6
SVC
1

3
SVC
2

14
SVC
3

4
UNG
1

9
UNG
2

3
UNG
3

5
SPA
1

1
SPA
2

Rit
SPA
3

6
ARA
1

8
ARA
2

2
ARA
3

3
194
  Luca Filippi BEL
1

18
BEL
2

16
GER
1

GER
2

SVC
1

12
SVC
2

Rit
SVC
3

Rit
UNG
1

13
UNG
2

13
UNG
3

15
SPA
1

SPA
2

SPA
3

ARA
1

Rit
ARA
2

9
ARA
3

12
NC 0

Campionato del mondo rally

modifica
Anno Classe Vettura Pilota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 PP Punti PC Punti
2015 WRC-3 Peugeot 208 R2   Fabio Andolfi MON
SVE
MES
ARG
POR
10
ITA
3
POL
5
FIN
Rit
GER
AUS
FRA
SPA
3
GBR
2
59 103
  Giuseppe Testa MON
SVE
5
MES
ARG
POR
14
ITA
4
POL
FIN
GER
AUS
FRA
SPA
GBR
17° 12
  Damiano De Tommaso MON
SVE
MES
ARG
POR
ITA
POL
7
FIN
6
GER
AUS
FRA
SPA
5
GBR
Rit
11° 24
2016 WRC-3 Peugeot 208 R2   Fabio Andolfi MON
3
SVE
MES
ARG
POR
4
ITA
1
POL
FIN
9
GER
4
FRA
SPA
1
GBR
AUS
91 113
  Damiano De Tommaso MON
4
SVE
MES
ARG
POR
6
ITA
2
POL
FIN
6
GER
6
FRA
SPA
3
GBR
AUS
69
2017 WRC-2 Hyundai i20 R5   Fabio Andolfi MON
SVE
MES
FRA
NP
ARG
POR
13
ITA
Rit
POL
8
FIN
Rit
GER
NP
SPA
12
GBR
10
AUS
35° 5 11° 26
2018 WRC-2 Škoda Fabia R5   Fabio Andolfi MON
SVE
MES
FRA
3
ARG
POR
15
ITA
4
FIN
8
GER
3
TUR
GBR
8
SPA
8
AUS
54 80
WRC-3 Ford Fiesta R2T   Luca Bottarelli MON
SVE
10
MES
FRA
7
ARG
POR
6
ITA
FIN
12
GER
TUR
NP
SPA
GBR
AUS
17° 15 83
  Enrico Oldrati MON
SVE
Rit
MES
FRA
12
ARG
POR
2
ITA
FIN
9
GER
TUR
8
SPA
GBR
AUS
13° 24


Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo