Ronald Sinclair

attore neozelandese

Ronald Sinclair, nome d'arte di Richard Arthur Hould (Dunedin, 21 gennaio 1924Woodland Hills, 22 novembre 1992), è stato un attore e montatore cinematografico neozelandese, che ad una carriera di successo come attore bambino fece seguire da adulto un'altrettanto importante carriera come montatore.

BiografiaModifica

Richard Arthur Hould nasce a Dunedin in Nuova Zelanda nel 1924. Comincia giovanissimo, all'età di appena quattro anni, a recitare nel teatro nella sua città natale, dove raggiunge ampia notorietà lavorando al fianco di celebrità come Sybil Thorndike.[1] Accreditato come Ra Hould prende parte a Down on the Farm (1935), primo film sonoro prodotto in Nuova Zelanda.[2] La popolarità è tale da richiamare l'attenzione di Hollywood.

La sua carriera americana di attore bambino ha inizio nel 1936 in Beloved Enemy.[3] Alla fine del 1937, assume il nome d'arte di Ronald Sinclair in Thoroughbreds Don't Cry (inedito in Italia), al fianco di Judy Garland e Mickey Rooney. Nel 1938 è il giovane Scrooge in A Christmas Carol e nel 1939 è protagonista con il gruppo dei Five Little Peppers (Edith Fellows, Charles Peck, Tommy Bond, Jimmy Leake / Bobby Larson, e Dorothy Anne Seese) nella prima di una serie di pellicole avventurose e comiche che tanto successo riscuoteranno tra il pubblico dei giovanissimi a cavallo tra gli anni trenta e gli anni quaranta.

La sua ultima interpretazione come attore è anche tra le più significative. Nel film bellico di Raoul Walsh L'avventura impossibile (1942), al fianco di star come Errol Flynn e Ronald Reagan, interpreta il ruolo di un giovane e sfortunato mitragliere dell'aeronautica, il serg. Lloyd Hollis, disperso con i suoi commilitoni nella Germania nazista durante la seconda guerra mondiale.

Carriera di montatoreModifica

Dopo aver combattuto egli stesso nella seconda guerra mondiale, Sinclair tornò ad operare nel cinema in una veste radicalmente nuova, non più come attore, bensì come montatore cinematografico. In questa veste iniziò nel 1955 una duratura e produttiva collaborazione con il produttore e regista indipendente Roger Corman, celebre realizzatore di film horror fantascientifici, caratterizzate dalla ristrettezza dei budget a disposizione e da tempi di lavorazione spesso molto ridotti.

Ronald Sinclair muore a Woodland Hills (Los Angeles) nel 1992, all'età di 68 anni. Sua moglie dal 1961, Carol A. Larsen, da cui l'artista ebbe un figlio, morì lo stesso giorno del marito.

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

AttoreModifica

MontatoreModifica

NoteModifica

  1. ^ Holmstrom, The Moving Picture Boy, p.125.
  2. ^ Helen Martin & Sam Edwards, New Zealand Film 1912–1996, Oxford University Press, Auckland, 1997, p.45 ISBN 019 558336 1
  3. ^ Dye, Child and Youth Actors, p. 217.

BibliografiaModifica

  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, p. 125.
  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 217.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN53237737 · LCCN (ENn88094630 · WorldCat Identities (ENn88-094630