Rossella Como

attrice italiana

Rossella Como (Roma, 29 gennaio 1937[1]Roma, 20 dicembre 1986) è stata un'attrice italiana.

Rossella Como

BiografiaModifica

Esordì giovanissima in un piccolo ma gustoso ruolo nel film Poveri ma belli (1957) di Dino Risi. Da allora interpretò - quasi sempre in parti di contorno - un buon numero di commedie, come La nonna Sabella (1957), Lazzarella (1957), Io, mammeta e tu (1958), in cui venne spesso confinata nel personaggio della bella ragazza petulante e svampita, che lei riusciva però ad impreziosire grazie alla sua recitazione disinvolta e alla vivace ironia.

Negli anni sessanta Rossella Como fu attiva anche in teatro, dove nel 1965 recitò accanto ad Amedeo Nazzari nella commedia Hanno rapito il presidente, scritta da Dino Verde[2]. Il cinema iniziò ad affidarle ruoli di maggior valore, in film come (1963) di Federico Fellini e Ti ho sposato per allegria (1967) di Luciano Salce. Nel 1965 fu inoltre chiamata a presentare insieme a Lucio Flauto tutti gli spettacoli del tour italiano dei Beatles.

Nei primi anni settanta l'attrice iniziò a diradare i suoi impegni cinematografici. Nel 1973 portò con successo sulle scene uno spettacolo da lei stessa realizzato, Roma amor, in cui propose canzoni folkloristiche romane insieme a brani di Trilussa e Pier Paolo Pasolini. L'attrice porterà questo recital in un lungo tour nell'America Latina[3].

La figlia Monica Maisani recitò nel film Midnight Blue del 1979 diretto da Raimondo Del Balzo firmandosi con il cognome della madre, mentre in un piccolo ruolo nel film Tenebre di Dario Argento fu accreditata col suo vero nome.

Nel 1983 Rossella Como tornò brillantemente sullo schermo, interpretando la madre snob di Christian De Sica, nella commedia Vacanze di Natale, diretta da Carlo Vanzina.

Morì nel 1986, a soli quarantanove anni, a causa di un cancro.

FilmografiaModifica

 
Rossella Como nel film La nonna Sabella (1957)

DoppiatriciModifica

NoteModifica

  1. ^ Enrico Lancia e Roberto Poppi, Le attrici: dal 1930 ai giorni nostri, Roma, Gremese, 2003.
  2. ^ "Dizionario del cinema italiano. Le attrici", Gremese, Roma, 1999
  3. ^ È MORTA L'ATTRICE ROSSELLA COMO - Repubblica.it » Ricerca

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN78950644 · ISNI (EN0000 0000 5940 1694 · SBN IT\ICCU\LO1V\274624 · LCCN (ENno2009021493 · GND (DE1231923792 · BNE (ESXX1557390 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2009021493