Rotte dei migranti africani nel Golfo di Aden

Rifugiati somali a bordo di una imbarcazione di fortuna intercettati nell'Oceano Indiano.

Decine di migliaia di somali ogni anno lasciano la Somalia dilaniata dalla guerra imbarcandosi in condizioni estremamente pericolose alla volta dello Yemen, attraverso il Golfo di Aden. Gli sbarchi avvengono tra Abyan e Shabwa. Nel corso del 2007 circa 30.000 rifugiati somali sono giunti in Yemen. Le vittime dell'esodo somalo verso le coste yemenite - secondo l'Acnur - sono state almeno 921 nel 2007, di cui 489 risultano disperse in mare. Nel 2006 erano stati almeno 800. Alla fine del 2007 l'Acnur aveva censito in Yemen circa 113.000 profughi somali. Ma per le autorità yemenite i rifugiati sarebbero oltre 750.000.

«I migranti si sono imbarcati a Bossasso, in Somalia, e viaggiavano su un’imbarcazione in vetroresina, lunga circa 8 metri con a bordo 148 persone ammassate. I passeggeri erano somali ed etiopi. A bordo c’erano molte donne, circa 40, e almeno 5 bambini, di cui il più piccolo di appena 8 mesi. I passeggeri non avevano cibo né acqua durante il viaggio. Una ventina di persone, tutte etiopi, erano stipate nello scafo della barca. Almeno 4 persone sono morte durante la traversata a causa delle durissime condizioni a bordo. I sopravvissuti hanno spiegato che intorno a mezzanotte la barca è arrivata a destinazione e si è fermata al largo della costa. I passeggeri sono stati costretti a buttarsi in acqua. Chi si rifiutava veniva duramente picchiato. Le persone prese dal panico si sono spostate in massa su un lato della barca e questa si è capovolta[1]»

NoteModifica

  1. ^ Testimonianza raccolta da Medici Senza Frontiere, Yemen: tragico sbarco con 56 morti|

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • In fuga dallo Yemen. Documentario video di 15 minuti, di R. Frugone, per Rai News 24. Scappano dalla Somalia in guerra. Nel 2007 ne sono arrivati 30.000, ma 1.400 sono annegati
  Portale Migranti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di migranti