Apri il menu principale

Rubén Yáñez

calciatore spagnolo
Rubén Yáñez
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 190 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Huesca
Carriera
Giovanili
2006-2009Lloret CF
2009-2010Girona
2010-2012Real Madrid
Squadre di club1
2012-2013Real Madrid C26 (-25)
2013-2015Real M. Castilla34 (-38)
2015-2017Real Madrid0 (-0)
2017Getafe0 (-0)
2017-2018Cadice0 (-0)
2018-2019Getafe0 (-0)
2019-Huesca0 (-0)
Nazionale
2013Spagna Spagna U-201 (-1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2019

Orlando Rubén Yáñez Alabart (Blanes, 12 ottobre 1993) è un calciatore spagnolo, portiere dell'Huesca in prestito dal Getafe.

CarrieraModifica

ClubModifica

Nella stagione 2012-2013 ha giocato 26 partite nella terza serie del campionato spagnolo con la terza squadra del Real Madrid.

Nella stagione 2013-2014 è passato in seconda squadra dove ha ottenuto 4 presenze. Dalla stagione successiva è diventato il portiere titolare, collezionando 30 presenze.

Dal 2015-2016 è promosso a terzo portiere della prima squadra del Real Madrid. Ha fatto parte della rosa che ha vinto la Champions League 2015-2016 pur non potendo esser considerato campione non avendo ottenuto nessuna presenza.[1] L'anno successivo si aggiudica sia il campionato,[2] che la Champions League.[3]

NazionaleModifica

Ha preso parte ai Mondiali Under-20 del 2013 giocando una partita.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Real Madrid: 2016-2017

Competizioni internazionaliModifica

Real Madrid: 2015-2016, 2016-2017
Real Madrid: 2016
Real Madrid: 2016

NoteModifica

  1. ^ Champions League, Real Madrid-Atletico 6-4 (1-1 dts): è l'undicesima volta delle merengues, su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 30 maggio 2016.
  2. ^ Real Madrid campione di Spagna: è la Liga numero 33, gazzetta.it, 21 maggio 2017. URL consultato il 3 giugno 2017.
  3. ^ Champions: Juve, svanisce il sogno. Il Real di Ronaldo campione d'Europa: 4-1, gazzetta.it, 3 giugno 2017. URL consultato il 3 giugno 2017.

Collegamenti esterniModifica