Rudolf Meinert

sceneggiatore, produttore e regista austriaco

Rudolf Meinert, pseudonimo di Rudolf Bürstein (Vienna, 28 settembre 1882Majdanek, 1943), è stato un produttore cinematografico, sceneggiatore e regista austriaco.

BiografiaModifica

Lavorò per la maggior parte della sua carriera nel cinema tedesco. Noto come produttore/regista, in particolare nei film di polizieschi. Durante la prima guerra mondiale fu il responsabile della casa cinematografica Decla. È accreditato come produttore del film Il gabinetto del dottor Caligari (1920). Dopo l'ascesa al potere del nazionalsocialismo in Germania, Meinert, che era ebreo, andò in esilio nei Paesi Bassi, tuttavia tornò in Austria. Si trasferì in Francia nel 1937 e vi visse fino a quando non fu catturato, mandato nel campo di internamento di Drancy e trasportato nel campo di concentramento di Majdanek il 6 marzo 1943, dove morì.[1][2]

FilmografiaModifica

RegistaModifica

Regista e produttoreModifica

ProduttoreModifica

Regista, produttore e attoreModifica

AttoreModifica

NoteModifica

  1. ^ Kay Weniger: Das große Personenlexikon des Films. Die Schauspieler, Regisseure, Kameraleute, Produzenten, Komponisten, Drehbuchautoren, Filmarchitekten, Ausstatter, Kostümbildner, Cutter, Tontechniker, Maskenbildner und Special Effects Designer des 20. Jahrhunderts. Band 5: L – N. Rudolf Lettinger – Lloyd Nolan. Schwarzkopf & Schwarzkopf, Berlin 2001, ISBN 3-89602-340-3, S. 374.
  2. ^ Rudolf Meinert-Bürstein in der Holocaust Survivors and Victims Database

BibliografiaModifica

  • Eisner, Lotte H. The Haunted Screen: Expressionism in the German Cinema and the Influence of Max Reinhardt. University of California Press, 2008.
  • Hardt, Usula. From Caligari to California: Erich Pommer's Life in the International Film Wars. Berghahn Books, 1996.
  • Kreimeier, Klaus. The Ufa story: a history of Germany's greatest film company, 1918-1945. University of California Press, 1999.
  • St. Pierre, Paul Matthew. E.A. Dupont and his Contribution to British Film: Varieté, Moulin Rouge, Piccadilly, Atlantic, Two Worlds, Cape Forlorn. Fairleigh Dickinson University Press, 2010.
  • Prawer, S.S. Between Two Worlds: The Jewish Presence in German and Austrian Film, 1910-1933. Berghahn Books, 2007.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2733640 · ISNI (EN0000 0000 0888 4788 · LCCN (ENno2019043009 · GND (DE1047434601 · BNF (FRcb14691080b (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2019043009