Apri il menu principale
Rumatera
Rumatera tag club 3-10-09.JPG
I Rumatera nel 2009.
Paese d'origineItalia Italia
GenerePunk rock
Party Band
Periodo di attività musicale2007 – in attività
EtichettaLa Grande V Records
Album pubblicati7
Studio7
Sito ufficiale

I Rumatera sono un gruppo musicale punk rock italiano, originario della città metropolitana di Venezia, attivo a partire dal 2007.

In lingua veneta, rumatera (lett. "scava terra"), è il nome con cui viene chiamato il carassio (Carassius carassius), pesce di acqua dolce largamente presente nella Pianura Padana, di scarso valore alimentare ma assai facile da pescare.

I testi sono quasi esclusivamente in veneziano, scelta che si lega all'origine dei musicisti, tutti originari di Cazzago di Pianiga e dintorni, in provincia di Venezia.

Generalmente i loro concerti avvengono nelle sagre paesane, nei festival musicali o nei locali privati. Spesso i loro concerti sono ad ingresso gratuito.

Carriera musicaleModifica

Nascono nell'estate del 2007 dall'idea dei quattro musicisti fondatori: Daniele Russo e Giovanni Gatto, precedentemente militanti nei Catarrhal Noise, Giorgio Gozzo e Luca Perin precedentemente militanti nei Budregassi. Intento della band è quello portare in musica lo stile di vita e la mentalità dei ragazzi di campagna, considerati sinceri e privi di condizionamenti.

Nel maggio del 2008 viene pubblicato il primo album, Rumatera, con tour concentrato prevalentemente nel Nord Italia. Nel 2009 i Rumatera realizzano la versione inglese del loro primo album, chiamata My crew.

Nell'aprile del 2010 i Rumatera finiscono di registrare il loro secondo album, 71 gradi. Nel maggio del 2010 i Rumatera girano il loro primo DVD live dal titolo Attenzione col Fagiano, contenente le immagini di due concerti registrati durante il tour invernale 2008/2009 e due episodi di backstage.

Nel gennaio 2011 i Rumatera entrano nel roster di VIRUS CONCERTI e il loro tour si svolge in nord e centro Italia con oltre 90 esibizioni dal vivo. Nella primavera venne pubblicato il loro EP La Grande V. Lo stesso anno vincono il concorso internazionale Planetrox che gli permette di andare a esibirsi all'Envol et Macadam, un festival a Québec, in Canada.

Nella primavera del 2012 i Rumatera trascorsero un mese al Sonic Ranch vicino a El Paso, Texas, a registrare il loro quinto album Xente Molesta. L'album venne presentato il 24 aprile 2012 al Palacubo di Pramaggiore.

Il 25 aprile 2013 partecipano allo Spring Break in Croazia.

Il 21 aprile 2014 è stato pubblicato il video del brano Kilometro 01, singolo dell'album Awanti Coi Ammicci che è stato presentato al New Age Club di Roncade (Treviso) il 24 aprile. Il sesto album è diviso in 2 dischi, il primo solamente con base rock mentre nel secondo c'è una base elettronica.

Il 17 agosto 2014 i Rumatera hanno suonato nel Palco Europa allo Sziget Festival a Budapest.

Nella primavera del 2015 i Rumatera sono candidati per la partecipazione al Vans Warped Tour tramite un contest. Per promuoversi ai voti pubblicano per la prima volta online la loro prima canzone in lingua spagnola. La canzone è Quando tu me miras con la base di Quando te me vardi scritta e prodotta durante la loro permanenza in Texas nel 2012. La band non riesce a vincere il contest.

L'8 settembre 2015 al Cassago Sitis Laif, in occasione dell'ultima tappa del Tour 2015, Rocky Gio annuncia il proprio addio alla band. Di conseguenza il 5 ottobre 2015 Daniele Russo, Giorgio Gozzo e Luca Perin partono per Los Angeles alla ricerca di un nuovo chitarrista. Nasce una trasmissione televisiva chiamata The Italian Dream, un talent/reality dove i tre ragazzi veneti capovolgono l'idea del sogno americano facendolo diventare sogno italiano. In un'intervista la band riassume il concept con questa frase: "Praticamente siamo andati a Los Angeles, culla del rock'n'roll mondiale, e abbiamo detto ai chitarristi: Vuoi fare la rockstar? Vieni con noi a Cazzago di Pianiga". La trasmissione, fatta in collaborazione con Aperol Spritz, vedeva i vari concorrenti alle prese con delle prove di attitude Italiana, dovevano infatti saper fare la pasta, lo spritz, parlare con un partner italiano ecc...

Durante la permanenza in California, i Rumatera hanno avviato una raccolta fondi tramite Musicraiser per finanziare il progetto The Italian Dream. Il vincitore del contest fu Jen Razavi, che partecipò al tour estivo del 2016.

Un mese dopo la fine del tour estivo (novembre 2016), Daniele Russo, Giorgio Gozzo e Luca Perin tornano in studio per registrare un nuovo disco. Nel progetto originale il nuovo album doveva chiamarsi Pizza Burger, successivamente cambiato in #RICCHISSIMI. Il 22 marzo 2017 esce il video in anteprima della canzone Ghe Sboro. Il nuovo disco viene presentato il 1º aprile 2017. Da questo momento la band continua ad andare avanti con tre componenti ai concerti, senza rimpiazzare nessuno alla seconda chitarra.

Il 10 maggio 2017 la band ha suonato per la prima volta a Londra, alla sala concerti 93 Feet East. Appena tornati in Italia, hanno avuto modo di partecipare alla 90ª Adunata degli Alpini che si è tenuta a Treviso dall'11 al 14 maggio. Con l'occasione hanno girato il video musicale di Na Seen in collaborazione con Canal- il canal, youtuber veneto. Il video è stato pubblicato il 19 maggio.

Ad agosto 2017 i Rumatera hanno avuto l'onore di aprire il concerto agli Offspring, alla tappa del loro tour a Lignano Sabbiadoro

Concluso il tour estivo, il 2 novembre 2017 i Rumatera tornano allo studio Teatro Delle Voci di Treviso per registrare l'EP Ciao Bella e prima della fine dell'anno pubblicano su Youtube il loro singolo Ciao Bella con video girato a Los Angeles. L'intero EP viene pubblicato all'inizio del 2018. Le 5 tracce sono tutte in lingua inglese, con base punk-rock, e descrivono la loro esperienza in California negli anni passati facendo i confronti con la vita e le abitudini dei veneti e dei californiani.

Il 17 marzo 2019 pubblicano Ingestibili su Spotify, la loro prima canzone di genere liscio. Il 12 aprile viene pubblicato su YouTube il video ufficiale della canzone. L'esibizione che si vede nel video è realmente accaduta in playback su Canale Italia qualche giorno prima.

CollaborazioniModifica

A seguito della loro presenza su Radio DeeJay, i Rumatera iniziano una collaborazione con il Trio Medusa, che utilizzerà alcuni brani dei Rumatera con jingle nelle proprie trasmissioni. Il 19 dicembre 2010 i Rumatera sono stati ospiti a Radio DeeJay, come band live, nelle prime 6 ore di programmazione dello "Zozzoni Day", maratona radiofonica di beneficenza della durata di 24 ore, condotta dal Trio Medusa e vari speakers di Radio DeeJay. La collaborazione si concretizzerà anche nella registrazione, in La Grande V, di una versione de Sul Bareoto del Mas-ciò' cantata, fra gli altri, dal Trio Medusa stesso.

A seguito della pubblicazione del video di "Assa perder i Pin Floi", i Rumatera iniziano ad apparire, in rotazione, su Rock TV. In particolare, il 12 ottobre 2010, i Rumatera sono ospiti di Pino Scotto nella trasmissione "Data Base".

La trasmissione televisiva The Italian Dream, in onda su Antenna Tre da febbraio ad aprile del 2016, è stata finanziata da Aperol Spritz. Quest'ultima racconta l'esperienza dei Rumatera a Los Angeles, tramite la quale conoscono Jen Razavi.

In febbraio del 2019 i Rumatera collaborano con la band ticinese ...Piace?, che pubblica il singolo "Hey!", nel quale cantano una strofa assieme alla band svizzera.

Formazione attualeModifica

  • Luca Perin (Sciukka) - batteria
  • Daniele Russo (Bullo) - chitarra, voce
  • Giorgio Gozzo (Gosso) - basso, voce

Ex membriModifica

  • Giovanni Gatto (Rocky Gio) - Chitarra dal 2008 al 2015.
  • Jen Razavi - Alla chitarra solamente per il tour 2016

TimelineModifica

 

DiscografiaModifica

AlbumModifica

  • 2008 – Rumatera
  • 2009 – My Crew
  • 2010 – 71 Gradi
  • 2012 – Xente Molesta
  • 2014 – Awanti Coi Ammicci
  • 2017 – #RICCHISSIMI

EPModifica

  • 2011 – La Grande V
  • 2018 – Ciao Bella

SingoliModifica

  • 2012 – Xente Molesta
  • 2014 – Kilometro01
  • 2016 – Areo
  • 2017 – Ghe Sboro
  • 2017 – Ciao bella
  • 2018 – Bae de Nadae
  • 2019 – Ingestibili
  • 2019 – Mi e me amighi

Collegamenti esterniModifica