Apri il menu principale

SCP Foundation

Una tipologia di racconti Creepypasta che si basa su brevi racconti di tipo documentativo.
Secure Contain Protect Foundation
SCP Foundation (emblem).svg
Anno 2007-oggi
Stato Attivo
Origine 4chan
Lingua originale inglese
Fenomeno internetiano Creepypasta
Genere di fenomeno internetiano Creepypasta
Sottogenere di fenomeno internetiano SCP Foundation
Tipo di letteratura
Genere letterario Rapporto; Documento; Ricerca scientifica.
Narrativa di genere Fantascientifico; Orrore; Paranormale; Soprannaturale.
Stile di narrazione Pseudo-realistico
Influenza
Tendenza fenomeno Google Trends Alexa
BlankMap-World.svg
Sito ufficiale http://www.scp-wiki.net/

La Fondazione Secure, Contain, Protect, abbreviata comunemente in Fondazione SCP (in inglese SCP Foundation) è un'organizzazione fittizia segreta e soggetto principale di un omonimo progetto di scrittura collettiva online. Il sito ufficiale della community racchiude diversi racconti dell'orrore, catalogatati come un'enciclopedia, che narrano le vicende dell'immaginaria organizzazione, responsabile per la messa in sicurezza, contenimento e protezione (da cui il nome) di entità, luoghi, fenomeni, oggetti paranormali o dalle caratteristiche anomale per la scienza, più o meno pericolosi per l'umanità e difficili da tenere sotto controllo. Il sito web è curato da una comunità di collaboratori, e i racconti prodotti includono elementi di molti generi come l'horror, la fantascienza e l'urban fantasy.[1][2][3]

La maggior parte dei racconti segue uno stile uniforme: viene descritta l'anomalia scoperta dalla Fondazione tramite una scheda standardizzata contenente un asciutto ma dettagliato rapporto scientifico sull'oggetto, così come sarebbe redatta e consultata dai ricercatori dell'organizzazione. Raggruppati in serie, questi files dettagliano le "procedure speciali di contenimento" necessarie per gestire con successo il singolo oggetto. Sul sito, tuttavia, sono presenti anche racconti in prosa, le "Foundation Tales" che esulano dal format del report, ambientati nell'universo narrativo della Fondazione. La serie è stata elogiata per la sua capacità di trasmettere orrore attraverso il suo stile di scrittura scientifica e accademica, nonché per i suoi elevati standard di qualità.[3]

Il successo della SCP Foundation ha inoltre ispirato numerose opere spin-off, tra cui il videogioco SCP: Containment Breach.

Indice

Creazione e diffusioneModifica

Il fenomeno dei racconti SCP ha avuto inizio nel 2007, in una discussione su imageboard di 4chan riguardante un rapporto su una creatura chiamata SCP-173.[3] Il racconto narra di una statua animata che, se persa di vista anche per un solo istante, si muove uccidendo chiunque a portata, spezzandogli il collo o soffocandolo. Questa nuova tipologia di creepypasta causò un enorme interesse, poiché non era basato su uno spavento improvviso, ma su una costante sensazione di paranoia.

Il racconto ebbe un successo così ampio che furono create altre storie sullo stesso filone narrativo del primo. Questo fu l'inizio delle "Serie SCP". La mole di produzione spinse alcuni autori ad aprire un sito wiki dedicato nel 2008, sulla piattaforma Wiki Editthis. A seguire la community dovette trasferire il sito su Wikidot a causa del regolamento della Wiki Editthis che limitava i racconti degli SCP che avevano descrizioni non accettabili per le sue linee guida.[4]

Il successo di questa nuova tipologia di creepypasta diede origine ad un movimento fandom dedicato alla serie di racconti SCP. Successivamente, apparvero diverse fan art su deviantART, oltre a fan film, fan fiction, e fan game dedicati alla SCP Foundation.[5]

Nell'aprile 2019, il sito contava 4.900 voci, con nuovi articoli aggiunti molto frequentemente.

Stile di scritturaModifica

Il sito della SCP Foundation ospita la maggior parte delle storie, scritte come articoli a sè stanti che descrivono le "misure speciali di contenimento" di un dato oggetto SCP. Un articolo ha come titolo la sigla "SCP" seguita da un codice numerico identificativo unico di quell'anomalia. L'anomalia è quindi classificata secondo alcune "classi", basate sulla difficoltà di contenimento dell'oggetto. La documentazione quindi procede nel descrivere le procedure di contenimento da adottare nei confronti dell'anomalia, e successivamente descrive l'oggetto in questione. Elementi accessori come immagini, ricerche correlate, aggiornamenti sull'anomalia o relazioni sugli esperimenti condotti su di essa possono essere allegati al documento. I rapporti sono scritti in uno stile pseudoscientifico, e spesso contengono informazioni omesse o censurate.

Altre tipologie di racconto sono le "Foundation Tales". Queste storie sono ambientate nell'universo narrativo della Fondazione, e spesso si concentrano su un SCP particolare oppure sulle vite di alcuni membri dello staff dell'organizzazione. Gregory Burkart, autore presso la casa di produzione Blumhouse Productions, ha notato come alcune delle Foundation Tales avessero un tono molto negativo e oscuro, mentre altre erano "sorprendentemente leggere."[6]

La Fondazione SCP manca di un canone narrativo centrale,ma le storie sul sito sono spesso collegate tra loro per creare narrazioni più ampie.I contributori possono creare "canoni", che sono cluster di SCP e Foundation Tales con luoghi, personaggi o trame simili. Molti "canoni" hanno pagine hub che spiegano il loro concetto di base e forniscono informazioni come tavole cronologiche o l'elenco dei personaggi coinvolti.

L'universo narrativoModifica

Nel suo universo narrativo, la Fondazione SCP è un'organizzazione segreta incaricata dai governi globali di contenere e studiare soggetti, luoghi, oggetti e fenomeni anomali che sfidano le leggi della fisica. Questi ultimi sono denominati SCP, e sono catalogati attraverso codici numerici.[7] Quasi tutti gli SCP, se non messi in sicurezza, costituiscono una minaccia per gli esseri umani, o, per lo meno, per l'umana percezione della realtà e della normalità.[8]

L'esistenza degli SCP è tenuta segreta dalla stessa Fondazione per evitare il dilagare di isterie di massa tra la popolazione ed i conseguenti sconvolgimenti sociali, oltre ad evitare problemi dovuti a proteste o manifestazioni. In generale, la Fondazione opera per mantenere la normalità, in modo che la popolazione civile in tutto il mondo possa vivere e andare avanti con la propria vita quotidiana senza paura, diffidenza, o dubbio delle proprie convinzioni personali, e per mantenere l'indipendenza umana da esseri extraterrestri, extradimensionali, o da qualsiasi tipo di influenza anomala.[8]

Quando una nuova anomalia viene scoperta, la Fondazione invia i propri agenti per raccogliere e trasportare l'anomalia in una base della Fondazione, o per contenerla nella posizione dove è stata rinvenuta qualora il trasporto non fosse possibile. Una volta che le procedure di contenimento sono state applicate, gli scienziati della Fondazione procedono con lo studio dell'oggetto anomalo. Nel farlo la Fondazione si serve, fra gli altri, anche di una categoria particolare di personale (denominato personale di Classe D); si tratte di persone considerate altamente sacrificabili che la Fondazione tratta alla stregua di carne da macello per interagire direttamente con le anomalie (specialmente le più pericolose). Il personale di Classe-D è infatti reclutato prevalentemente dalle carceri di tutto il mondo: si tratta di condannati per reati violenti (soprattutto alla pena di morte) ai quali il servizio viene spacciato come un modo per ridurre la pena. In caso di scarsità di prigionieri, la Fondazione non esita a ricorrere a prigionieri politici, rifugiati, o semplici civili[9]. La Fondazione mantiene un'ampia documentazione sulle procedure di contenimento di tutte le anomalie in propria custodia, e sulle procedure di emergenza per mantenere o ristabilire un contenimento sicuro in caso di violazione di contenimento o di altro evento catastrofico.

La Fondazione tuttavia non è l'unica organizzazione con le conoscenze o le capacità per interagire con le anomalie o utilizzarle. Chiamati dalla Fondazione "Gruppi di Interesse": talvolta cooperano con la Fondazione su alcune questioni di sicurezza globale, ma una buona parte parte di essi perseguono piani in aperto contrasto con SCP o sono addirittura loro stessi creatori di oggetti anomali.[8]

Il tono con cui viene descritto l'operato dell'organizzazione è prettamente pessimista e cinico. La Fondazione non è sadica ma è certamente fredda e non si fa scrupoli nell'eliminare i ricordi delle persone venute casualmente in contatto con un SCP, o in casi estremi ad eliminarle fisicamente. Nell'universo inoltre esiste un numero sconosciuto di SCP non ancora classificati, e quindi liberi di poter attuare la propria influenza nefasta sull'umanità. La Fondazione, inoltre, è soggetta all'errore umano, all'arroganza ed alla debolezza delle persone che la compongono; non di rado non riesce a portare a termine la sua missione, arrivando anche a mentire al proprio stesso personale per evitare il diffondersi del panico.

Classi SCPModifica

Gli oggetti e le creature immaginare descritte nei rapporti SCP vengono tenuti in quarantena dalla Fondazione SCP per essere studiate e comprese essendo capaci di violare le leggi della fisica e alterare la realtà con effetti devastanti.[10] Le suddette creature vengono catturate, numerate (esempio: SCP-347) e suddivise in categorie chiamate "Classi", assegnate in base alla loro caratteristiche e pericolosità:

SafeModifica

Gli elementi SCP classificati come Safe sono solitamente soggetti che presentano un comportamento anomalo più limitato rispetto alle altre classi e i cui effetti possono essere contenuti facilmente. Ogni membro dello staff può interagire con elementi SCP classificati come Safe, a prescindere dall'autorizzazione di sicurezza. Questa è anche l'unica classe di SCP con cui i membri del Consiglio O5 possono interagire, sebbene sotto circostanze controllate. Da tenere però a mente che la classe Safe non è completamente innocua, se maneggiati con imprudenza alcuni oggetti Safe possono essere letali. Nonostante ciò, la loro funzione è conosciuta, e possono essere adottate misure di sicurezza affidabili per evitare danni.[10] Per esempio, un automobile e una testata nucleare stabile potrebbero essere considerate Safe, perché se ne conosce la natura ed esistono misure sicure che consentono di evitare che causino danni.

EuclidModifica

 
SCP-087, esempio di Euclid

La classificazione Euclid è generalmente applicata agli elementi di cui le proprietà non sono completamente conosciute. A differenza di elementi di classe Safe, non ci sono procedure di contenimento completamente affidabili per la classe di elementi Euclid: questo potrebbe essere dovuto al fatto che l'oggetto non obbedisce alle leggi note della natura e della fisica, o perché la sua risposta agli stimoli cambia continuamente. Pertanto può essere abbastanza frequente che la classe Euclid riesca ad violare il contenimento, necessitando la ricattura il prima possibile. La classe di elementi Euclid non è necessariamente pericolosa, ma imprevedibile: per questa ragione, dovrebbe essere presa una maggiore cura nei loro confronti; un animale selvaggio, per esempio, può essere considerato Euclid poiché potrebbe avere reazioni imprevedibili agli stimoli. Gli oggetti classificati come Euclid possono essere classificati come Safe se viene raggiunta una maggiore comprensione delle loro proprietà.[10]

Il nome della classe deriva dal matematico e scienziato greco Euclide.

KeterModifica

Le anomalie di classe Keter possono essere manipolate esclusivamente dal personale di classe D (eccetto in particolari circostanze). La loro natura estremamente ostile o le circostanze in cui si manifestano le rendono molto difficilmente controllabili. Gli elementi Keter sono di per sé pericolosi, nonostante le migliori misure di contenimento possibili: possono causare enormi danni a persone e cose, dall'uccidere solo chi vi ha a che fare direttamente fino a potenzialmente causare un'apocalisse. Un uomo con in mano una granata dalla spoletta staccata può essere considerato un Keter: un singolo errore può causare vittime.[10]

Il nome della classe deriva da Keter, una super-coscienza del Sefirah nell'ebraismo.

ThaumielModifica

Gli SCP contrassegnati come Thaumiel sono anomalie altamente classificate e rarissime, impossibili da classificare secondo le categorie standard (Safe, Euclid e Keter). Vengono generalmente utilizzati dalla Fondazione SCP per contenere o compensare gli effetti di altre anomalie SCP altamente pericolose, in particolare i soggetti di classe Keter.[10]

Il nome della classe significa Gemelli di Dio ed è il nome di uno dei Qliphoth nella Cabala, il lato oscuro dell'Albero della Vita cabalistico.

Esistono anche altre classi, che tuttavia non sono considerate canoniche.

L'organizzazione della FondazioneModifica

Le struttureModifica

La Fondazione SCP ha diverse strutture di sicurezza sparse per il mondo che si dividono in basi alle loro funzioni o per determinate situazioni degli SCP (Come per alcuni SCP che non possono essere rimossi dal luogo in cui sono collocati, costringendo la Fondazione SCP a costruire intorno all'anomalia una base di contenimento).[11] Le strutture della Fondazione SCP si dividono in sei categorie: Comandi, Settori, Siti, Unità, Aree e Navi SCP,[11] ognuna delle quali con un incarico specifico:

  • Comandi
I Comandi sono strutture operative della parte burocratica e decisionale che non ospita nessun SCP o personale che ha contatti con questi ultimi. Queste strutture ospitano Supervisori, rappresentati da entità politiche e scienziati di alto rango. La Supervisione guida la costruzione di nuovi Siti e strutture della fondazione, la designazione di SCP recuperati, le relazioni politiche esterne e la nomina di tutti gli addetti del personale di livello 4 (che a loro volta possono amministrare lo staff di livello inferiore). I comandi ospitano anche l'intelligence della fondazione che collabora con le altre intelligence militari e civili degli altri paesi per localizzare nuovi SCP. La Supervisione, lo staff, gli agenti e tutte le altre persone dei comandi, sono addestrati a evitare qualunque contatto con gli SCP per evitare potenziali rischi di qualsiasi tipo.[11]
  • Settori
I Settori sono strutture dedicate alla ricerca e sperimentazione sugli SCP, alla ricerca di metodi efficaci per eliminare gli elementi SCP pericolosi, allo stoccaggio degli elementi SCP distrutti, all'addestramento delle nuove reclute e personale SCP e per il recupero e contenimento (provvisorio e non) degli SCP di classe Safe ed Euclid[11]
  • Siti
I Siti sono strutture sotto copertura. Alcuni Siti vengono usati dall’intelligence della Fondazione come centri di monitoraggio di tutte le informazioni in entrata e in uscita della Fondazione SCP. Altri Siti vengono usati per lo stoccaggio di SCP non letali o momentaneamente inattivi da lunghi periodi che ancora non sono stati distrutti; questi ultimi vengono tenuti in magazzini appositamente costruiti per contenere questi SCP.[11]
  • Unità
Le Unità sono strutture di stoccaggio per elementi SCP non ancora valutati o altamente pericolosi (anomalie biologiche o dimensionali) che richiedono una manutenzione sensibile e procedure più attente.[11]
  • Aree
Le Area sono strutture di contenimento totalmente segrete per gli elementi di classe Euclid e Keter o superiori. Alcune Aree vengono usate per contenere i grandi arsenali di armi e armi nucleari per l’eliminazione o per contenere elementi SCP in fuga o per il recupero di soggetti SCP scoperti, inoltre queste strutture vengono usate come supporti alle operazioni di recupero dalle strutture messe in quarantena o compromesse dagli SCP.[11]
  • Navi SCP
Le Navi SCP sono strutture mobili usate per indagare su probabili fenomeni SCP, recuperi di soggetti SCP, per il monitorare di oggetti SCP e creature SCP, per il contenimenti degli SCP catturati e per la distruzione di elementi SCP e creature SCP anomale negli oceani di tutto il mondo.[11]

Il personale della fondazioneModifica

Al personale che presta servizio nella Fondazione viene assegnata una lettera dalla A alla D che denota l'importanza di quel membro del personale e la rilevanza che possiede nel funzionamento dell'organizzazione; in particolare, il grado A è quello più alto, mentre quello D quello più basso. Vi è poi la classe E, che include i membri del personale che sono stati messi in quarantena dopo il contatto con una creatura SCP[12]:

  1. Classe A: sono gli impiegati di grado maggiore, ritenuti i più importanti della fondazione. Al personale di classe A è interdetto qualsiasi contatto con le entità SCP per questioni di sicurezza.
  2. Classe B: questa classe è ritenuta di fondamentale importanza all'interno dell'organizzazione, e i contatti con le entità misteriose sono limitati a quelle che hanno superato il periodo di quarantena o alternativamente sono state rese innocue.
  3. Classe C: gli impiegati di classe C hanno diritto ai contatti con le creature non palesemente ostili, ma devono sottoporsi a perizie mediche e psichiatriche all'incorrere di qualsiasi anomalia.
  4. Classe D: il personale che compone questa classe è ritenuto sacrificabile, e pertanto è quello che interagisce maggiormente con le creature ostili e pericolose. Questa classe è composta da detenuti condannati a morte, prigionieri politici o anche semplici civili - questi ultimi selezionati esclusivamente in circostanze critiche; al termine del periodo di lavoro agli impiegati di classe D viene rimossa la memoria o, alternativamente, direttamente eliminati.
  5. Classe E: classe provvisoria nella quale figurano gli agenti delle altre classi che sono stati contaminati dall'esposizione ad una creatura o un fenomeno: sono obbligati ad essere monitorati, esaminati e giudicati "innocui" prima di tornare a svolgere le regolari funzioni.

VideogiochiModifica

Il grande successo dei racconti SCP ha portato i fan a ideare un fan game dedicato alla Fondazione SCP intitolato SCP: Containment Breach, un survival horror prodotto dal finlandese Joonas Rikkonen nel 2012, basato sulle storie descritte dal sito SCP Foundation e contenente i più famosi SCP appartenenti alla Fondazione.[5][13] Il videogioco è stato distribuito gratuitamente per PC ed è[14] divenuto famoso soprattutto grazie a video di gameplay pubblicati su YouTube dai videogiocatori e per le recensioni positive che ha ricevuto.[15][16][17][18]

Sono stati creati anche SCP: Hard To Destroy Reptile, che tratta di un soldato della MTF che cerca di contenere SCP-682, e SCP: Secret Laboratory,un online role-play basato su SCP: Containment Breach e sulla celebre modalità per Garry's mod "Breach".

NoteModifica

  1. ^ (EN) FAQ, su SCP Wiki, 23 novembre 2013. URL consultato l'11 marzo 2015.
  2. ^ (EN) A Guide to the SCP Foundation, su The Toast, 17 gennaio 2014. URL consultato il 3 marzo 2015.
  3. ^ a b c The secret foundation that contains the world's paranormal artifacts, su The Kernel, 26 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) A Word From The Administrator, su SCP Wiki, 26 marzo 2012. URL consultato il 19 febbraio 2015.
  5. ^ a b (EN) Sito ufficiale SCP: Containment Breach, su Scpcbgame. URL consultato il 13 marzo 2015.
  6. ^ (EN) Gregory Burkart, The Chilling Story Behind “The SCP Foundation”, su The 13th Floor, 29 ottobre 2015.
  7. ^ (EN) Eric Thomas Newsom, Participatory storytelling and the new folklore of the digital age, Troy, NY, Rensselaer Polytechnic Institute, 2013.
  8. ^ a b c About The SCP Foundation - SCP Foundation, su SCP Wiki.
  9. ^ Security Clearance Levels, su scp-wiki.net.
  10. ^ a b c d e (EN) Sito ufficiale Wikidot: SCP Wiki - Object Classes, su scp-wiki.net, 29 agosto 2014. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  11. ^ a b c d e f g h (EN) Sito ufficiale Wikidot: SCP Wiki - Secure Facilities Locations, su scp-wiki.net, 11 gennaio 2014. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  12. ^ Livelli Di Autorizzazione Di Sicurezza - Fondazione SCP, su fondazionescp.wikidot.com. URL consultato il 27 marzo 2018.
  13. ^ (EN) Sito ufficiale Undertow Games, su undertowgames.com, 2014. URL consultato il 13 marzo 2015.
  14. ^ (EN) Sito ufficiale SCP: Containment Breach: Info, su scpcbgame.com. URL consultato il 13 marzo 2015.
  15. ^ (EN) Sito ufficiale YouTube: SCP: Containment Breach, su youtube.com. URL consultato il 13 marzo 2015.
  16. ^ (EN) Sito ufficiale Rock, Paper, Shotgun: The Eyes Have It: SCP – Containment Breach, su rockpapershotgun.com, 19 aprile 2012. URL consultato il 13 marzo 2015.
  17. ^ (EN) Sito ufficiale Games Kinny: Cute Little Things - SCP: Containment Breach Review, su gameskinny.com, 27 giugno 2013. URL consultato il 13 marzo 2015.
  18. ^ Blog Ufficiale Giga Blog: SCP – Containment Breach: un piccolo gioco, ma grandi paure! Video!, su download90.altervista.org, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 marzo 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica