SEAT León

autovettura del 1999 prodotta dalla Seat

La SEAT León è un'autovettura con corpo vettura da berlina due volumi del segmento C prodotta dalla SEAT in tre serie a partire dal 1999, collocandosi tra le SEAT Ibiza, Córdoba e Toledo. È nata come versione hatchback della seconda serie della 3 volumi SEAT Toledo, che dalla terza serie ha adottato la formula a 2 volumi e mezzo, con una coda appena pronunciata.[1]

SEAT León
Descrizione generale
CostruttoreBandiera della Spagna  SEAT
Tipo principaleBerlina
Produzionedal 1999
Sostituisce laSEAT Ronda
SeriePrima (1999-2005)
Seconda (2005-2012)
Terza (2012-2019)
Quarta (dal 2020)

Prima serie (1999-2005)

modifica
SEAT León
 
Descrizione generale
VersioniBerlina
Anni di produzionedal 1999 al 2005
Altro
StileGiorgetto Giugiaro
Stessa famigliaSEAT Toledo, Audi A3
 

La prima serie della León venne lanciata nel 1999 e il suo design era dovuto a Giorgetto Giugiaro.[2]

Condivideva gran parte dei componenti con l'Audi A3 e le motorizzazioni andavano per i benzina dal 1.4 aspirato da 75 CV al 1.8 turbo delle versioni Sport, TopSport ed in seguito Fr mentre le motorizzazioni diesel erano tutte 1.9 turbo, da 90 a 150 cavalli.

Nel 2001 venne prodotta la prima versione denominata Cupra, 2800 cm³ di cilindrata 6 cilindri a V e 204 CV, a cui seguì la versione TDI iniettore pompa da 150 CV (entrambe le versioni Cupra erano equipaggiate con la trazione integrale Total Traction 4).

Nel 2002 venne lanciata la Cupra R che fu equipaggiata con un motore turbo di 1.8 litri da 209 CV salvo essere potenziata l'anno successivo fino ad erogare 225 CV[3].

Motorizzazioni

modifica
Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
1.4 16V cat. dal debutto al 2003 Benzina 1390 55 kW (75 CV) 128 n.d 14,6 170 14,4
1.6 16V cat. dal debutto al 2006 1598 77 kW (105 CV) 148 170 11,0 192 13,5
1.8 20V cat. 1781 92 kW (125 CV) 170 214 12,5 195 10,8
1.8 Turbo 20V cat. 132 kW (179 CV) 235 204 7,7 229 11,0
1.8 T 20V cat. Cupra R dal 2002 al 2006 165 kW (225 CV) 280 213 6,9 242 10,6
2.8 V6 cat. TT4 Cupra dal 2001 al 2004 2792 150 kW (204 CV) 270 n.d 7,3 235 8,6
1.9 SDI cat. dal debutto al 2002 Diesel 1896 50 kW (68 CV) 133 17,7 160 17,8
1.9 TDI cat. dal debutto al 2004 66 kW (90 CV) 210 12,7 180 18,1
1.9 TDI/110 CV cat. dal 2000 al 2006 81 kW (110 CV) 235 140 11,2 193 18,4
1.9 TDI/130 CV cat. dal 2004 al 2006 96 kW (130 CV) 310 140 9,0 209 17,6
1.9 TDI/150 CV cat. Cupra dal 2001 al 2005 110 kW (150 CV) 320 143 8,5 213 15,2

[4]

Seconda serie (2005-2012)

modifica
SEAT León
 
Descrizione generale
VersioniBerlina
Anni di produzionedal 2005 al 2012
Euro NCAP (2005[5]) 
Altro
StileWalter de Silva
Stessa famigliaSEAT Altea
 

Dopo il lancio dell'Altea, nell'agosto del 2005 viene lanciata la nuova León sullo stesso pianale,[6] che mantiene la connotazione sportiva ma elegante della prima versione. Il design, affidato a Walter de Silva,[7] la pone sul mercato come una delle automobili più sportive nel segmento delle berline compatte,[7] mentre motori e meccanica derivano dal gruppo Volkswagen, come per tutta la gamma SEAT.

Nel 2005 è stata sottoposta alle prove d'impatto dell'Euro NCAP ottenendo il risultato di 4 stelle di valutazione[5].

Nell'agosto del 2009 subisce un restyling, che interessa la zona posteriore dove debutta un nuovo lunotto che copre interamente la superficie del portellone e migliora la visibilità, anche grazie alla maggiore superficie. Sono stati rivisitati anche i proiettori, il logo e il paraurti. La gamma dei colori è stata ampliata con tonalità inedite come quelli della linea "custom colours".

Motorizzazioni

modifica
Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
1.2 TSI dal 2010 Benzina 1197 77 kW (110 CV) 175 132 10,9 187 16,9
1.4 dal 2007 1390 63 kW (85 CV) 132 147 14,1 172 15,1
1.4 TSI 92 kW (125 CV) 200 145 9,8 197 15,5
1.6 dal 2005 al 2010 1595 75 kW (102 CV) 148 169 11,7 184 13,2
1.8 TSI dal 2007 al 2010 1781 118 kW (160 CV) 250 153 7,8 213 14,5
2.0 FSI dal 2005 al 2007 1984 110 kW (150 CV) 200 197 8,8 210 11,5
2.0 TFSI FR dal 2006 al 2011 147 kW (200 CV) 280 174 6,9 233 12,8
2.0 TFSI Cupra 177 kW (241 CV) 300 190 6,4 247 11,8
2.0 TFSI Cupra R dal 2009 195 kW (265 CV) 350 190 6,2 250 11,8
1.6 TDI dal 2011 Diesel 1598 66 kW (90 CV) 230 109 11,5 180 23,2
1.6 TDI CR dal 2010 77 kW (105 CV) 250 109 11,7 185 23,1
1.9 TDI dal 2007 al 2010 1896 66 kW (90 CV) 202 135 13,3 174 19,0
1.9 TDI/105 Cv dal 2005 al 2010 77 kW (105 CV) 250 133 11,3 185 19,3
2.0 TDI dal 2005 1968 103 kW (140 CV) 320 151 9,3 205 16,7
2.0 TDI/170 Cv dal 2008 125 kW (170 CV) 350 139 8,2 214 18,0
1.6 BiFuel dal 2009 al 2011 Benzina/GPL 1595 75 kW (102 CV) 148 173 11,7 184 13,0

[8]

Terza serie (2012-2019)

modifica
SEAT León
 
Descrizione generale
VersioniBerlina
Anni di produzionedal 2013 al 2019
Euro NCAP (2012[9]) 
Dimensioni e pesi
Lunghezza4260 mm
Larghezza1820 mm
Altezza1460 mm
Passo2618 mm
Altro
StileAlejandro Mesonero-Romanos
Stessa famigliaAudi A3
Škoda Octavia
Volkswagen Golf VII
Auto similiFord Focus, Peugeot 308, Opel Astra, Alfa Romeo Giulietta (2010), Renault Mégane, Citroën C4 II
 

La terza serie della León è stata presentata al Salone dell'automobile di Parigi del 2012; rispetto alle serie precedenti è stata leggermente accorciata (di 5 cm), però ha un interasse leggermente superiore, cosa che consente un abitacolo più spazioso.

Per quanto riguarda la sicurezza automobilistica, grazie anche alle nuove dotazioni, la vettura ha ottenuto le 5 stelle nelle prove d'impatto dell'Euro NCAP[9].

Al Salone dell'Auto di Francoforte 2014 è stata presentata per la prima volta una versione familiare del modello, denominata Leon ST dove la sigla ST sta per Sport Tourer.[10] Al Salone dell'Auto di Ginevra del 2013 è stata presentata una versione a 3 porte denominata Leon SC, dove SC sta per Sport Coupé.[11]

La versione più sportiva della Leon ST, la Cupra, ha girato al Nürburgring percorrendolo in 7′58″12 stabilendo il record per la sua categoria e il titolo di vettura familiare a trazione anteriore più rapida del Nordschleife,[12][13] in seguito tale record è stato battuto dalla Volkswagen Golf GTI Clubsport S prima e dalla poi Honda Civic Type R che ha stabilito il nuovo record a 7 minuti e 43,8 secondi.[14]

Restyling 2017

modifica

Un piccolo restyling è stato presentato ad ottobre 2016, entrato in commercializzazione nel febbraio 2017. Vi è una nuova versione chiamata Xcellence. Meccanicamente c'è stata l'introduzione del 1,6 TDI da 115 CV. All'esterno sono stati ridisegnati i paraurti anteriori e posteriori, vi è una nuova griglia anteriore e nuovi fari LED anteriori (opzionali) e posteriori. All'interno è stato rinnovato lo schermo dell'infotelematica nella console centrale che presenta meno tasti e dimensioni maggiori.[15]

Motorizzazioni

modifica
Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
1.0 TSI Ecomotive dal 2017 al 2020 Benzina 999 85 kW (115 CV) 200 102 9,6 202 22,7
1.2 TSI dal 2012 al 2020 1197 63 kW (86 CV) 160 119 11,9 178 19,6
dal 2012 al 2014 77 kW (105 CV) 175 114 10,1 191 n.d.
dal 2014 al 2020 81 kW (110 CV) 9,9 194 n.d.
1.4 TSI dal 2012 al 2020 1395 92 kW (125 CV) 200 120 9,3 202 n.d
dal 2012 al 2014 103 kW (140 CV) 250 119 8,2 211 n.d.
dal 2014 al 2018 110 kW (150 CV) 114 8,0 215 20,0
1.5 EcoTSI dal 2018 al 2020 1498 115 8,3 213 19,6
1.8 TSI dal 2013 al 2017 1798 132 kW (179 CV) 139 7,5 226 n.d.
2.0 EcoTSI dal 2017 al 2020 1984 140 kW (190 CV) 320 141 7,2 228 n.d.
2.0 TSI Cupra dal 2014 al 2015 195 kW (265 CV) 350 154 6,0 250 n.d.
206 kW (280 CV) 5,9 n.d.
dal 2015 al 2017 213 kW (290 CV) 5,7 n.d.
dal 2017 al 2020 221 kW (300 CV) 380 158 5,7 250 14,7
1.6 TDI dal 2012 al 2020 Diesel 1598 66 kW (90 CV) 230 108 12,6 178 23,3
77 kW (105 CV) 250 10,7 192 25,0
2.0 TDI 1968 110 kW (150 CV) 320 115 8,4 215 22,2
2.0 TDI FR dal 2013 al 2020 135 kW (184 CV) 380 112 7,5 229
1.4 TGI dal 2014 al 2015 Metano 1395 81 kW (110 CV) 200 126 11,0 194 22,0
1.5 TGI dal 2015 al 2020 1498 96 kW (131 CV) 200 98 10,1 206 21,5

Quarta serie (dal 2020)

modifica
SEAT León
 
Descrizione generale
VersioniBerlina
Anni di produzionedal 2020
Euro NCAP (2020[16]) 
Dimensioni e pesi
Lunghezza4368 mm
Larghezza1800 mm
Altezza1456 mm
Passo2686 mm
Altro
StileAlejandro Mesonero-Romanos
Stessa famigliaVolkswagen Golf VIII
Cupra Formentor
Auto similiFord Focus IV, Peugeot 308 III, Opel Astra, Renault Mégane IV Citroën C4 III
 
 
Leon Mk4 ST

La quarta serie della León è stata presentata il 28 gennaio 2020. Condivide la piattaforma MQB con l'ottava serie della Volkswagen Golf e con la quarta serie di Škoda Octavia e Audi A3 8Y. Seat ha investito circa 1,1 miliardi di euro nello sviluppo e nella produzione della nuova generazione, con l'assemblaggio che avviene nello stabilimento spagnolo di Martorell.

È dotata per la prima volta di un quadro strumenti con schermo completamente digitale, fari full LED e una vasta gamma di motori a benzina, diesel e per la prima volta anche ibridi.

Come per la Golf e la A3, su questa serie non è più disponibile la versione a tre porte. La León di quarta generazione è più stretta di 16 mm e più lunga di 90 mm rispetto alla precedente. Il passo è cresciuto di 50 millimetri fino a poco meno di 2,69 metri. La cinque porte ha una lunghezza complessiva di 4,37 metri, mentre il modello station wagon denominato Sports Tourer, misura 4,64 metri. La capacità del bagagliaio della León a cinque porte è rimasta invariata a 380 litri mentre sulla station wagon è aumentato di 30 litri fino ad arrivare a 617 litri .

Motorizzazioni

modifica
Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l, TGI: km/kg)
1.0 TSI dal 2020 Benzina 999 66 kW (90 CV) 175 104 12,7 183 18,5
81 kW (110 CV) 200 105 10,9 197
1.5 TSI 1498 96 kW (130 CV) 109 9,4 213
110 kW (150 CV) 250 110 8,4 221 17,2
1.0 eTSI Ibrido leggero a benzina 999 81 kW (110 CV) 200 120 10,8 192 18,9
1.5 eTSI 1498 110 kW (150 CV) 250 107 8,4 221 16,9
1.4 e-Hybrid dal 2021 Ibrido ricaricabile 1395 150 kW (204 CV) 330 23 7,5 220 70
2.0 TDI dal 2020 Gasolio 1968 85 kW (116 CV) 300 89 10,4 201 23,8
2.0 TDI 110 kW (150 CV) 360 95 8,6 218 21,7
1.5 TGI Metano 1498 96 kW (130 CV) 200 102 9,8 203 27,0

Attività sportive

modifica
 
SEAT Leon WTCC

La León è stata impiegata in diverse competizioni automobilistiche piazzandosi al secondo posto nel 2006 nel WTCC e portando alla vittoria Roberto Colciago nell'ITCC nel 2006, Yvan Müller nel WTCC 2008 e Gabriele Tarquini l'anno dopo nella stessa competizione.

Versione per le forze dell'ordine

modifica
 
La versione per l'Arma
 
La versione per la Polizia

Nel 2015 la SEAT ha vinto il bando congiunto di Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri per la fornitura di 4.000 veicoli in tre anni per i reparti delle Squadre volanti della Polizia e dei Nuclei radiomobili dei Carabinieri.

I veicoli, la cui motorizzazione turbodiesel è 2.0 TDI da 150 CV, sono progettati specificatamente per le esigenze operative e, per questo, sono dotate di cellula di sicurezza per il trasporto dei fermati, vetri antisfondamento e antiproiettile, carrozzeria blindata, lampeggianti, radio, agganci per l'alloggio della pistola mitragliatrice Beretta PM12S, alloggi dei giubbotti antiproiettile e quant'altro[17].

  1. ^ Toledo, la spagnola tiene bene la strada, "Corriere della Sera" del 24 ottobre 2004, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 06-10-2009.
  2. ^ Seat Leon, storia di un successo, in La Repubblica, 17 gennaio 2017. URL consultato il 14 marzo 2017.
  3. ^ Il Leon di Castiglia mette il turbo, "Corriere della Sera" del 13 luglio 2003, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 06-10-2009.
  4. ^ Dati Tecnici SEAT Leòn 1ª Serie
  5. ^ a b Test EuroNCAP
  6. ^ Toledo, la nuova Seat ha incantato anche il re di Spagna, "Corriere della Sera" del 23 maggio 2004, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 06-10-2009.
  7. ^ a b La nuova Seat Leon ruggisce a Barcellona, "Corriere della Sera" del 9 maggio 2005, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 06-10-2009.
  8. ^ Dati Tecnici SEAT Leòn 2ª Serie
  9. ^ a b Test Euro NCAP del 2012
  10. ^ http://www.motori.it/anteprime/16607/seat-leon-st-2014-francoforte.html
  11. ^ http://www.qnm.it/motori/seat-leon-sc-in-anteprima-la-versione-sportiva-a-3-porte-foto-post-109571.html
  12. ^ Curiosità, Seat Leon ST Cupra - Record sul giro al Nürburgring - Quattroruote, su Quattroruote.it. URL consultato il 12 agosto 2016.
  13. ^ Seat Leon ST Cupra da record al Nürburgring, su alvolante.it. URL consultato il 12 agosto 2016.
  14. ^ Honda Civic Type R da record al Nürburgring. URL consultato il 22 luglio 2017.
  15. ^ Seat Leon, ora è anche high-tech, in OmniAuto.it. URL consultato il 22 luglio 2017.
  16. ^ https://www.euroncap.com/it/results/seat/leon/41397
  17. ^ alvolante.it, https://www.alvolante.it/news/ecco-com-e-fatta-leon-polizia-e-carabinieri-342314.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  • Leon sul sito ufficiale SEAT Italia [collegamento interrotto], su seat-italia.it.
  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili