Apri il menu principale
Sabicce
insediamento
Žabče
Sabicce – Veduta
Localizzazione
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaGoriziano
ComuneTolmino
Territorio
Coordinate46°11′20.4″N 13°44′29.04″E / 46.189°N 13.7414°E46.189; 13.7414 (Sabicce)Coordinate: 46°11′20.4″N 13°44′29.04″E / 46.189°N 13.7414°E46.189; 13.7414 (Sabicce)
Altitudine228,2 m s.l.m.
Superficie2,04 km²
Abitanti180 (2002)
Densità88,24 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale5220
Fuso orarioUTC+1
Provincia storicaTolmino
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Sabicce
Sabicce

Sàbicce[1] (in sloveno Žabče, in tedesco Sabig[2]) è un centro abitato della Slovenia, frazione del comune di Tolmino.

La località è situata a 1,8 km dal capoluogo comunale e a 6,1 km in linea d'aria dal confine italiano, nell'alta valle dell'Isonzo.
A sud-est dell'insediamento (naselje) si trova la chiesetta di San Marco (Sv. Marko) su di un'altura di 295 metri. Al villaggio appartengono anche le località di Casanari (Kašanar) e Mo' (Moh)[3].

Durante il dominio asburgico Sabicce fu comune autonomo con il nome di Sabig[4].

Tra le due guerre mondiali per un periodo fu frazione del comune di Santa Lucia di Tolmino della Provincia del Friuli[5] per poi passare, nel 1927, alla ricostituita Provincia di Gorizia[6] nel comune di Tolmino.

Alture principaliModifica

Monte Pológa (Poloje), 981 m; Monte San Paolo (Žabijski vrh), 722 m.[3]

Corsi d'acquaModifica

Torrente Tolminca[1] (Tolminka); Rio Zadla(s) (Zadlaščica)[3]

NoteModifica

  1. ^ a b Sàbicce, torrente Tolminca in: Carta geologica delle Tre Venezie – Tolmino, Foglio 26 della Carta d'Italia al 100.000 dell'Istituto Geografico Militare – Firenze; Carta ufficiale dello Stato, Legge N.° 68 del 2-2-1960, aggiornamento 1991 Archiviato il 25 febbraio 2018 in Internet Archive.
  2. ^ Sàbicce (Sabig) – Catasto austriaco franceschino 1822 - im Küstenlande Kreiz Görz, Bezirk Tolmein[collegamento interrotto]
  3. ^ a b c Arturo De Varda, Francesco Blasi e Guido Randich, Carte geologica e pedologiche delle provincie di Gorizia e Trieste e del territorio delle bonifiche della Bassa Friulana, Firenze, Fondazione per la Sperimentazione agraria, 1938.
  4. ^ Gemeinde Sabig – Catasto austriaco franceschino[collegamento interrotto]
  5. ^ Regio Decreto 29 marzo 1923, G.U. 27 aprile 1923, n.99
  6. ^ Archivio di Stato di Gorizia, su archiviodistatogorizia.beniculturali.it. URL consultato il 22 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2010).
  Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia