Sabina Radu

calciatrice e giocatrice di calcio a 5 rumena
Sabina Radu
Nazionalità Romania Romania
Altezza 175 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Atletico Chiaravalle
Ritirata 2015
Carriera
Giovanili
2002-2006 Salernitana
Squadre di club1
2006-2007 600px solid HEX-2385C6.svg Pontecagnano ? (?)
2007-2008 Salernitana ? (?)
2008-2009 600px Rosso e Nero.svg Vesevus Trecase 8 (-21)
2009-2011 600px solid HEX-2385C6.svg Pontecagnano ? (?)
2011-2014 Napoli 46 (-54)
2014 Domina Neapolis 6 (-4)
2014-2015 Lazio CF 10 (-13)
Nazionale
2012- Romania Romania 5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Template:Atletico Chiaravalle
Carriera
Squadre di club
2015-2016Salernitana- (-)
2016-2017Magna Graecia 5 (-)
2017- Template:Atletico Chiaravalle 13 (-)
Statistiche aggiornate al 26º gennaio 2016

Sabina Adelaide Radu (Brașov, 12 maggio 1989) è una calciatrice e giocatrice di calcio a 5 rumena, portiere dell' Template:Atletico Chiaravalle.

CarrieraModifica

Nata a Brașov, si trasferisce da piccolissima a Pontecagnano, vicino Salerno. Dopo aver praticato il taekwondo[1], all'età di 12 anni entra a far parte della Salernitana, per poi passare in serie B al Pontecagnano, dove il 29 aprile 2007 è vittima di un grave infortunio: a Marsala, dopo circa 30 minuti di gioco, in uno scontro con una giocatrice avversaria riporta la frattura scomposta di tibia e perone[2]. Dopo un lungo periodo, torna a giocare prima nella Salernitana, poi al Vesevus di Trecase e infine di nuovo al Pontecagnano.

Nell'estate del 2011 viene ingaggiata dal Napoli, società che si appresta a disputare la Serie A2. Radu fa il suo esordio il 12 febbraio 2012, a stagione 2011-2012 inoltrata, contro l'Acese. Al termine della stagione riesce a conquistare il primo posto del Girone D e la conseguente promozione in Serie A, livello di vertice del campionato italiano di calcio femminile. Il 1º giugno 2011 con la maglia del Napoli arriva seconda nell'edizione 2011-2012 di Coppa Italia, finale vinta dal Brescia nei tempi supplementari 3-2.

A luglio 2014 sottoscrive un contratto con la Domina Neapolis, terza società campana a militare in Serie B, dove in squadra ritroverà l'ex tecnico partenopeo Geppino Marino. Con le rossoblu rimarrà però fino al calciomercato invernale congedandosi con 6 presenze e 4 reti subite.

Il 3 dicembre Radu viene ingaggiata dalla Lazio dove prosegue la stagione 2014-2015 esordendo il 7 dicembre a Chieti e contribuendo a far raggiungere alla società la salvezza con il settimo posto finale.

Durante il calciomercato estivo 2015 raggiunge un accordo con la Salernitana Calcio a 5 che milita in Serie A. Sabina in estate difenderà la porta della Lady Terracina, formazione di Beach Soccer, in Champione League e in Serie A dove conquista il suo primo scudetto di beach soccer.

Ad agosto Sabina saluta i colori granata della Salernitana per trasferisci nella vicina Campagna per indossare i colori della neo promossa Grivan Group Magna Graecia. Dopo aver raggiunto la salvezza con il sodalizio campano, decide di accettare l'offerta dell'Atletico Chiaravalle, formazione delle Marche che milita nel Girone B di Serie A2. A Luglio 2018 vince il terzo Scudetto di Beach Soccer con il Lady Terracina.

NoteModifica

  1. ^ Sabina Radu, il portiere promosso in A2[collegamento interrotto]
  2. ^ Intervista a Sabina Radu: "Napoli, sono pronta" Archiviato il 25 settembre 2013 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica