Apri il menu principale

Sabrina Paravicini

attrice, regista e scrittrice italiana

BiografiaModifica

Esordisce nel 1993 con film Stefano Quantestorie, diretto da Maurizio Nichetti. Diventa popolare grazie al ruolo di Jessica Bozzi, interpretato nelle prime quattro stagioni della serie televisiva Un medico in famiglia.

In seguito interpreta il ruolo di Luisa Mari nelle due miniserie televisiva Amanti e segreti (2004) ed Amanti e segreti 2 (2005), entrambe dirette da Gianni Lepre.

Oltre al lavoro di attrice, svolge quello di scrittrice, sceneggiatrice e regista. Ha scritto la sceneggiatura e curato la regia di alcuni cortometraggi e nel 2004 del film Comunque mia, di cui è stata anche interprete e produttrice.

FilmografiaModifica

Attrice televisivaModifica

Attrice cinematograficaModifica

Regista cinematograficaModifica

Sceneggiatrice cinematograficaModifica

CortometraggiModifica

  • Dentro al silenzio, regia di Sabrina Paravicini (1994)
  • Maschi e Femmine, scritto e diretto da Sabrina Paravicini (1999)
  • Fuori Campo, regia di Sabrina Paravicini e F. Basaglia - Soggetto e sceneggiatura di Sabrina Paravicini (2000)
  • Ricami d'assenza, regia di Alberto Bennati (2002)
  • Sottopelle, scritto, interpretato e diretto da Sabrina Paravicini (2003)
  • Tutto brilla, regia di Massimo Cappelli (2005)
  • Come va a finire, regia di Angelo Caruso (2011)
  • Il sorriso di Candida, regia di Angelo Caruso (2013)

OpereModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN73486925 · ISNI (EN0000 0000 6162 8783 · SBN IT\ICCU\VIAV\098623 · LCCN (ENno99033537 · WorldCat Identities (ENno99-033537