Sakuna: Of Rice and Ruin

videogioco del 2020
Sakuna: Of Rice and Ruin
videogioco
Tensui no Sakuna-hime Logo.png
Logo di Tensui no Sakuna-hime
Titolo originale天穂のサクナヒメ (Tensui no Sakuna-hime)
PiattaformaNintendo Switch, PlayStation 4, Microsoft Windows
Data di pubblicazioneNintendo Switch, PlayStation 4:
Giappone 12 novembre 2020
Flags of Canada and the United States.svg 10 novembre 2020
Zona PAL 20 novembre 2020

Microsoft Windows:
Mondo/non specificato 10 novembre 2020

GenereAction RPG, piattaforme, simulatore
TemaFantasy, Giappone medievale, Risicoltura
OrigineGiappone
SviluppoEdelweiss
PubblicazioneMarvelous USA, Inc., XSEED Games (Nord America)
DirezioneNal
ProgrammazioneNal
Direzione artisticaRyota Murayama (character design)
MusicheHiroyuki Ōshima[1]
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock 4, Tastiera e mouse, Gamepad, Nintendo Switch Pro Controller, Joy-Con
SupportoScheda di gioco, Blu-ray Disc, download
Distribuzione digitaleNintendo eShop, PlayStation Network, Steam
Requisiti di sistemaMinimi: Windows 8.1, 10, CPU Intel Core i5-7500, RAM 6GB, Scheda video NVIDIA GTX 750 Ti, HD 7GB, DirectX 11
Fascia di etàCEROB · ESRBT · OFLC (AU): PG · PEGI: 16 · USK: 12

Sakuna: Of Rice and Ruin (天穂のサクナヒメ Tensui no Sakuna-hime?, letteralmente "Principessa Sakuna delle Spighe di riso Celestiali") è un videogioco sviluppato dalla giapponese Edelweiss e pubblicato nel 2020 da Marvelous per Nintendo Switch, PlayStation 4 e Microsoft Windows.[2] Il gioco è stato pubblicato il 10 novembre in Nord America, il 12 novembre in Giappone, ed il 20 novembre in Europa ed Australia.[2][3][4]

TramaModifica

Il gioco ha come protagonista Sakuna, una giovane dea guerriera del raccolto molto viziata, esiliata con il suo cucciolo Tama e un gruppo di umani nell'Isola dei Demoni; questi umani sono infatti entrati nel Reame Elevato, la residenza degli dei, e vi hanno causato numerosi problemi nonostante Sakuna avesse cercato di fermarli. Non potendo rimandare a casa gli umani, Kamuhitsuki, la dea suprema, incarica Sakuna di proteggerli, e al tempo stesso di ripulire l'isola dai demoni, almeno finché gli umani possono tornare a casa.

PersonaggiModifica

  • Sakuna (サクナヒメ?): è il personaggio principale del gioco, ed è figlia del dio della guerra Takeribi e della dea del raccolto Toyohana. Dopo aver vissuto gran parte della sua vita oziando nella capitale, a causa di uno sfortunato evento viene esiliata a Hinoe, l'Isola dei Demoni.
  • Tama (タマ爺?): è un piccolo incrocio tra un drago e un leone. Appartiene alla famiglia di Takeribi e si è occupato di Sakuna in assenza dei suoi genitori. La sua vera forma è la Spada di Hoshidama, la più forte spada santa della terra; essa si è però sfortunatamente rotta a metà durante la battaglia col perfido dio Omizuchi, rendendo Tama incapace di trasformarsi.
  • Kokorowa (ココロワヒメ?): è la migliore amica di Sakuna, ed è una dea di alto rango che vive nella capitale.
  • Lady Kamuhitsuki (カムヒツキ?): è la dea che regna su tutte le divinità di Yanato, ed è la personificazione vivente dell'Albero della Creazione, fonte di ogni cosa.
  • Tauemon (田右衛門?): nome completo Katsura Uemon-no-jou Mizuki-no-ason Takamori, è un samurai umano che, dopo aver disertato, ha perso il diritto di tornare alla sua nobile dimora e da allora vive come un bandito. Tauemon ha una passione per la lavorazione dei campi e per la coltivazione del riso, nonché per la produzione di fertilizzante.
  • Yui (ゆい?): una giovane ragazza, all'apparenza gentile ed educata, ma anche furba ed intelligente. È abile nell'uso del telaio e nella realizzazione di abiti per Sakuna.
  • Kinta (きんた?): un orfano di guerra che ha perso i suoi genitori ed è stato separato dalla sorella maggiore. Possiede un talento naturale per l'artigianato, e si occupa della forgiatura di armi ed utensili per Sakuna.
  • Myrthe (ミルテ?): una missionaria straniera arrivata a Yanato per predicare gli insegnamenti di Formos.
  • Kaimaru (かいまる?): figlio di un capo dei bandito, è ora nelle cure di Tauemon, e ha perso la capacità di parlare a causa di alcuni eventi nel suo passato.
  • Ashigumo (アシグモ?): sono una tribù nativa guerriera antropomorfa di Hinoe; tra questi, un'Ashigumo in particolare si ritiene particolarmente indebitato al nobile padre di Sakuna.
  • Ishimaru (石丸?): un bandito dello stesso gruppo di Tauemon.

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore   Doppiatore  
Sakuna Naomi Ōzora Laura Post
Tama Takashi Narumi Frank Todaro
Kokorowa Rika Kinugawa Stephanie Sheh
Kamuhitsuki Miwa Kohinata Cindy Robinson
Tauemon Ryota Yano Patrick Seitz
Myrthe Hikari Kubota Carrie Keranen
Kinta Soma Maeda Bryce Papenbrook
Yui Aoi Koga Megan Harvey
Kaimaru Rika Momokawa Faye Mata
Ashigumo Riki Kagami Joe Zieja
Ishimaru Yuji Kameyama

Modalità di giocoModifica

SviluppoModifica

AccoglienzaModifica

Valutazioni professionali
Testata Versione Giudizio
Metacritic (media al 31 dicembre 2020) NS 80/100[5]
PC 81/100[6]
PS4 78/100[7]
Destructoid - 7/10[8]
Game Informer - 7,5/10[9]
Hardcore Gamer - 4/5[10]
Nintendo Life NS 7/10[11]
PlayStation Official Magazine PS4 8/10[12]
Push Square - 7/10[13]
RPGFan - 85/100[14]

Sakuna: Of Rice and Ruin ha ricevuto recensioni generalmente favorevoli secondo l'aggregatore di recensioni Metacritic.[5][6][7] È stato un successo commerciale, con più di 850 000 unità vendute al gennaio 2021.[15]

NoteModifica

  1. ^ (JA) 『天穂のサクナヒメ』音楽を担当しました!, su Perfect Vanity. URL consultato il 22 novembre 2020.
  2. ^ a b (JA) Aetas Inc, 天穂のサクナヒメ, su www.4gamer.net. URL consultato il 22 novembre 2020.
  3. ^ (EN) XSEED Games, Sakuna: Of Rice and Ruin Digital Pre-orders Now Open for PlayStation®4 and Nintendo Switch™, su XSEED Games, 13 ottobre 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  4. ^ (EN) Sakuna: Of Rice and Ruin launches November 10 in North America, November 12 in Japan, and November 20 in Europe, su Gematsu, 20 luglio 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  5. ^ a b Sakuna: Of Rice and Ruin for Switch Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 31 dicembre 2020 (archiviato il 25 novembre 2020).
  6. ^ a b Sakuna: Of Rice and Ruin for PC Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 23 novembre 2020.
  7. ^ a b (EN) Sakuna: Of Rice and Ruin for PlayStation 4 Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato il 25 novembre 2020).
  8. ^ (EN) Jordan Devore, Review: Sakuna: Of Rice and Ruin, su Destructoid, 15 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato il 25 novembre 2020).
  9. ^ (EN) Joe Juba, Sakuna: Of Rice and Ruin Review – Feast And Famine, su GameInformer, 9 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020.
  10. ^ (EN) Chris Shive, Review: Sakuna: Of Rice and Ruin, su HardcoreGamer, 9 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato il 25 novembre 2020).
  11. ^ (EN) Kate Gray, Sakuna: Of Rice and Ruin Review (Switch) - Rice, Rice, Baby, su NintendoLife, 16 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020.
  12. ^ (EN) Sakuna: Of Rice and Ruin Review, in Official PlayStation Magazine - UK, n. 182, Future plc, p. 156.
  13. ^ (EN) Jenny Jones, Mini Review: Sakuna: Of Rice and Ruin (PS4) - Gorgeous Action RPG with Deep Farming Mechanics, su Push Square, 9 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020 (archiviato il 25 novembre 2020).
  14. ^ (EN) Isaac Parsons, Review - Sakuna: Of Rice and Ruin, su RPGFan, 9 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020.
  15. ^ (JA) 2021年3月期第3四半期決算短信〔日本基準〕(連結) (PDF), su corp.marv.jp. URL consultato il 27 maggio 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi