Salabhasana ovvero posizione della locusta, è una posizione di Hatha Yoga del gruppo delle posizione prone. Il nome deriva dal sanscrito "salabha" che significa "locusta" e āsana che significa "posizione".

Scopo della posizioneModifica

La posizione ha lo scopo di agire sulla schiena nella parte dorsale e genera calore nella zona delle cosce. Questa posizione è spesso associata, per contrapposizione, a Bhujangasana o posizione del cobra in quanto Salabhasana insiste sulla parte dorsale della spina, mentre Bhujangasana agisce sulla parte cervicale e lombare.

PosizioneModifica

Partendo dalla posizione prona, con il corpo disteso sulla pancia e le gambe unite e parallele con le cosce al suolo e piedi distesi e allungati sul dorso, si allungano le braccia lungo il corpo, ponendo le mani con i palmi a terra ai lati dei fianchi. Inspirando, e facendo perno sul bacino e sulle mani, si alzano le gambe unite.

VariantiModifica

È possibile realizzare questa posizione alzando una sola gamba per volta. In tal caso si parla di Ardha Salabhasana ovvero di metà Salabhasana, in quanto dal sanscrito "ardha" significa "metà".

BibliografiaModifica

  • André Van Lysebeth, Imparo lo yoga, Mursia

Altri progettiModifica

  Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo