Apri il menu principale

Salah Eddine Ben Brahim

artista marziale italiano
Salah Ben Brahim
Ben Brahim Salah Eddine.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Ju jitsu MMA pictogram.svg
Specialità Duo System
Squadra Jujitsu Shinsen
Palmarès
Transparent.png Campionati del Mondo Junior
Bronzo Gent 2011 duo mix
Transparent.png Campionati del Mondo Senior
Bronzo Campionati del mondo 2017 duo men
Transparent.png Campionati Europei Senior
Bronzo Campionati Europei 2018 duo men
Italy looking like the flag.svg Campionati Italiani
Argento Celano 2012 duo mix
Oro Genova 2011 duo mix U21
Bronzo Genova 2011 duo men
Argento Genova 2009 duo mix
Bronzo La Spezia 2008 fighting U15
Transparent.png Campionati Italiani FIJLKAM
Bronzo Ostia 2012 duo mix
Transparent.png Campionati Italiani CJJI
Oro PievediCento 2016 duo men
Argento Taranto 2017 duo men
Oro Cattolica 2018 duo men
Transparent.png Campionati Internazionali JJIF
Bronzo Gelsenkirchen 2017 duo men
Bronzo Parigi 2018 duo men
Statistiche aggiornate al 01 ottobre 2017

Salah Eddine Ben Brahim (Bologna, 30 luglio 1991) è un artista marziale italiano.

BiografiaModifica

Inizia a praticare l'arte marziale del ju jitsu all'età di 10 anni fino ad affinare la propria esperienza sotto la guida del maestro Michele Vallieri nella palestra di Pieve di Cento.

Intraprende la carriera agonistica con le prime gare interregionali del circuito csr jujitsu Italia nella specialità del fighting system fino ad ottenere il suo primo bronzo a livello italiano ai Campionati Italiani AIJJ Under 15 nel 2008. Nel 2009 inizia la carriera nel duo system in coppia con Marcella Resca con la quale vincerà il secondo posto ai campionati italiani Senior AIJJ proprio in quell'anno. Nel 2010 si prende un anno di pausa interrompendo un po' gli allenamenti nel duo misto. Ma dopo il digiuno nel 2011 corona il sogno del titolo tricolore riprendendo a gareggiare con la Resca e vincendo prima l'oro nel duo misto Juniores, poi il bronzo nei Senior in coppia con Federico Montori ai campionati italiani AIJJ a Genova. Sei mesi più tardi viene selezionato assieme alla compagna per rappresentare l'Italia ai Campionati Mondiali Juniores a Gent ai quali vincerà il bronzo all'esordio con la maglia azzurra. Nel 2012 dopo la medaglia al trofeo internazionale Robi Rajh Open di Maribor diventa vice-campione d'Italia AIJJ nella classe Senior Mix con la compagna, secondi solo alla storica coppia Michele Vallieri-Sara Paganini.

È stato titolare della nazionale azzurra Juniores nella specialità duo system misto in coppia con Marcella Resca

Nel 2015 riprende la carriera agonistica nella specialità duo system maschile in coppia con Fabio Forzatti e nel 2016 arriva la medaglia d'oro ai campionati italiani. Sempre a maggio del 2016 entrano nella top ten mondiale dopo il trofeo internazionale di Parigi.

A giugno si qualificano per rappresentare l'Italia ai Campionati d'Europa E.O.C.(European Open Championship)a Ghent in Belgio dove portano a casa un pesante 7º posto confermandosi sempre tra i migliori 10 in Europa.

Grazie ai risultati ottenuti vengono selezionati per rappresentare l'Italia ai Campionati del Mondo a Wrocklaw in Polonia ma purtroppo per un infortunio grave dell'atleta Forzatti sono costretti a saltare la gara.

L'infortunio di Forzatti costringe la coppia a stare ferma dagli allenamenti per tre mesi alla fine dei quali riprendono gli allenamenti affrontando immediatamente un Campionato Italiano 2017 dal quale nonostante il periodo di inattività portano a casa l'argento.

Selezionati nuovamente per rappresentare l'Italia ai Campionati d'Europa 2017 a Banja Luka in Bosnia-Erzegovina i due si cimentano in una combattuta gara dalla quale portano a casa un quinto posto perdendo la finale per il bronzo di pochi punti.

A causa di disaccordi i due rompono la coppia.

Si forma una nuova coppia poco dopo composta sempre da Salah Ben Brahim e da Andrea Stravaganti e a un mese di distanza dall'inizio degli allenamenti aprono la carriera ai German Open 2017 un Campionato internazionale a Gelsenkirchen in Germania dal quale portano a casa un sudato bronzo. Partecipano al mondiale a Bogotà in Colombia portando a casa un bronzo mondiale. A dicembre per motivi personali Andrea smette di fare le gare. A Gennaio Ben Brahim Salah fa coppia con Gianmarco Iazzetta con il quale dopo pochi mesi conquista il bronzo al campionato internazionale a Parigi e il bronzo ai campionati europei.