Apri il menu principale
Salernitana Sport
Salernitana85-86.jpg
Stagione 1985-1986
AllenatoreItalia Giampiero Ghio, poi
Italia Giorgio Sereni
PresidenteItalia Augusto Strianese
Serie C16º posto[1]
Coppa Italia Csedicesimi di finale
Coppa Italiafase a gironi

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti la Salernitana Sport nelle competizioni ufficiali della stagione 1985-1986.

Indice

StagioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Japicca lascia la proprietà alla FI.SA (Finanziaria Salernitana), la quale elegge Augusto Strianese in qualità di presidente.

La società decide di confermare l'allenatore Giampiero Ghio nonché di rifare il manto erboso del Vestuti, così per le gare interne di Coppa Italia la squadra è ospitata allo Stadio San Francesco d'Assisi di Nocera Inferiore.

Nella massima coppa nazionale, dovendo affrontare squadre di A e B i campani ottengono soltanto due punti, mentre nella Coppa Italia Serie C si fermano ai sedicesimi di finale, da dove cioè cominciano. Anche in campionato la squadra non gioca benissimo, e ciò è riconducibile da un lato all'infortunio del portiere Oriano Boschin, sostituito temporaneamente dal vice Gunther Mair, dall'altro dalla mancanza di un "bomber". Dopo la sconfitta all'ottava, l'allenatore viene esonerato e sostituito da Giorgio Sereni.

Nel mercato di riparazione giunge Antonio De Vitis il quale attraverso le sue reti, e anche grazie al rientro di Boschin tra i pali contribuisce a migliorare la posizione in classifica della squadra che alla fine giungerà settima, poi sesta dopo il declassamento della Cavese all'ultimo posto coinvolta nello scandalo Totonero-bis.

Maglie e sponsorModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Lo sponsor tecnico per la stagione 1985-1986 è Adidas, mentre lo sponsor ufficiale è Antonio Amato. La prima maglia è granata con righe bianche sulle spalle, mentre i pantaloncini sono bianchi con righe granata sui lati e calzettoni bianchi con due righe granata.[2]

Casa

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1985-1986.

Girone di andataModifica

22 settembre 1985
1ª giornata
Cosenza1 – 0Salernitana

29 settembre 1985
2ª giornata
Salernitana3 – 2Monopoli

6 ottobre 1985
3ª giornata
Licata2 – 0Salernitana

13 ottobre 1985
4ª giornata
Salernitana0 – 0Siena

20 ottobre 1985
5ª giornata
Salernitana0 – 0Livorno

27 ottobre 1985
6ª giornata
Brindisi2 – 1Salernitana

3 novembre 1985
7ª giornata
Salernitana2 – 0Casarano

10 novembre 1985
8ª giornata
Benevento1 – 0Salernitana

17 novembre 1985
9ª giornata
Salernitana3 – 0Sorrento

24 novembre 1985
10ª giornata
Messina2 – 0Salernitana

1º dicembre 1985
11ª giornata
Foggia0 – 0Salernitana

8 dicembre 1985
12ª giornata
Salernitana1 – 1Casertana

15 dicembre 1985
13ª giornata
Cavese2 – 2Salernitana

22 dicembre 1985
14ª giornata
Salernitana2 – 0Campania

5 gennaio 1986
15ª giornata
Taranto2 – 1Salernitana

12 gennaio 1986
16ª giornata
Salernitana2 – 2Barletta

19 gennaio 1986
17ª giornata
Ternana0 – 2Salernitana

Girone di ritornoModifica

26 gennaio 1986
18ª giornata
Salernitana2 – 0Cosenza

2 febbraio 1986
19ª giornata
Monopoli1 – 1Salernitana

9 febbraio 1986
20ª giornata
Salernitana2 – 0Licata

16 febbraio 1986
21ª giornata
Siena0 – 1Salernitana

23 febbraio 1986
22ª giornata
Livorno1 – 1Salernitana

2 marzo 1986
23ª giornata
Salernitana1 – 0Brindisi

9 marzo 1986
24ª giornata
Casarano1 – 0Salernitana

23 marzo 1986
25ª giornata
Salernitana1 – 0Benevento

29 marzo 1986
26ª giornata
Sorrento0 – 0Salernitana

6 aprile 1986
27ª giornata
Salernitana1 – 1Messina

13 aprile 1986
28ª giornata
Salernitana2 – 2Foggia

20 aprile 1986
29ª giornata
Casertana3 – 1Salernitana

4 maggio 1986
30ª giornata
Salernitana0 – 0Cavese

11 maggio 1986
31ª giornata
Campania1 – 0Salernitana

18 maggio 1986
32ª giornata
Salernitana1 – 1Taranto

25 maggio 1986
33ª giornata
Barletta4 – 1Salernitana

1º giugno 1986
34ª giornata
Salernitana3 – 1Ternana

NoteModifica

  1. ^ Per declassamento della Cavese all'ultimo posto a causa dello scandalo Totonero-bis
  2. ^ Divisa realizzata dalle foto del sito Salernitanastory.it Campionato Serie C1 Anno 1985-86 - Foto, su salernitanastory.it.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica