Apri il menu principale

Salernitana Sport 1998-1999

Salernitana Sport
Salernitana Sport 1998-99.jpg
Stagione 1998-1999
AllenatoreItalia Delio Rossi
Italia Francesco Oddo[1]
All. in secondaItalia Vincenzo Marino
Italia Carmine Picone[1]
PresidenteItalia Aniello Aliberti
Serie A15º posto (retrocessa in B)
Coppa ItaliaSedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: 5 giocatori (31)
Miglior marcatoreCampionato: Di Vaio (12)
Totale: Di Vaio (12)
StadioArechi (45 000)
Abbonati28 000
Maggior numero di spettatori36 841[2] vs Juventus
Minor numero di spettatori28 713[2] vs Piacenza
Media spettatori32 213[2]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 23 maggio 1999

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Salernitana Sport nelle competizioni ufficiali della stagione 1998-1999.

StagioneModifica

La Salernitana ritornò in A 50 anni dopo l'ultima partecipazione confermando Delio Rossi, allenatore della promozione.[3] In rosa spiccava la presenza di Rigobert Song, ai Mondiali francesi con il Camerun. Proprio l'africano fu autore del primo gol in campionato, sul campo della Roma: i giallorossi riuscirono però a rimontare e vincere 3-1.[4] I granata uscirono sconfitti anche nelle gare seguenti:[5] il primo successo giunse contro la Lazio, che nel giorno di Ognissanti cedette per un gol di Giacomo Tedesco nel finale.[6] Nel mese di novembre, inoltre, raccolse i 3 punti anche contro Perugia[7] e Venezia.[8]

In gennaio, dopo la sconfitta di Vicenza, il presidente Aliberti esonerò Rossi per sostituirlo con Francesco Oddo: durante la conferenza di presentazione, si verificò una violenta irruzione dei tifosi che aggredirono fisicamente lo stesso presidente.[9] La formazione reagì sul campo, battendo anche Roma ed Empoli per la prima vittoria esterna in campionato, grazie a una tripletta di Marco Di Vaio.[10][11] A fine marzo si verificò comunque l'avvicendamento alla guida, con l'arrivo di Oddo.[12] Un primo segnale di ripresa fu il 4-0 casalingo sul Bologna, in cui l'attaccante romano mette a segno un'altra tripletta.[13] La partita successiva, contro la Juventus, terminò 1-0 in favore dei campani: raggiunsero così la 14ª posizione, uscendo dalla zona critica.[14] La sconfitta con il Cagliari nella giornata seguente rimise però tutto in discussione: con una retrocessione già determinata (quella dell'Empoli), i granata erano attardati di 2 punti dal Perugia, vantandone uno su Sampdoria e Vicenza.[15] Il 2-1 sui veneti spedì questi ultimi in B, accompagnati dai doriani: gli umbri vinsero però a loro volta, rimandando l'aritmetica certezza agli ultimi 90'.

 
Il neoacquisto Gennaro Gattuso (a destra), 25 presenze nel suo unico campionato a Salerno.

Il Perugia ospitò il Milan, ormai vicino allo scudetto, mentre i granata fecero visita a un Piacenza già salvo.[16] Dopo un primo tempo concluso sullo 0-0,[16] in avvio di ripresa gli emiliani andarono in vantaggio: Pietro Vierchowod segnò l'ultimo gol della sua carriera.[16] Al 65' i granata trovarono il pari, quando Salvatore Fresi trasformò un calcio di rigore apparso dubbio.[16] L'undici di Oddo non fu aggressivo a sufficienza, creando qualche occasione soltanto nei minuti finali senza però concretizzare.[16] L'1-1 costò la retrocessione, in quanto il Perugia riuscì a salvarsi pur perdendo contro i rossoneri.[16] A partita conclusa, si scatenò una rissa: Fresi, dopo aver parlato con l'arbitro, aggredì Vierchowod il quale reagì.[16] Nacquero così diversi scontri in campo, poi proseguiti nel tunnel nonostante l'intervento della polizia:[16] i calciatori granata devastarono infine lo spogliatoio, tentando di entrare anche nella stanza riservata al direttore di gara.[16]

La stagione fu segnata da un altro evento negativo: sul treno che stava riportando i tifosi campani a casa da Piacenza, e sul quale erano presenti 1500 passeggeri, si scatenò un incendio che uccise 4 ragazzi (2 dei quali appena 15enni).[17] Nell'autunno 2001, a conclusione del processo, la Corte d'Assise condannò Massimo Iannone e Raffaele Grillo rispettivamente a 6 anni e mezzo e 8 di carcere.[18]

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 1998-1999 è Asics, mentre lo sponsor ufficiale è Exigo. La maglia ufficiale è granata con banda orizzontale nera sul petto, con pantaloncini neri. A partire dalla prima giornata di ritorno, in occasione di Salernitana-Roma, la maglia è interamente granata e i pantaloncini bianchi.[19]

1ª divisa
2ª divisa
3ª divisa
4ª divisa

Organigramma societarioModifica

Fonte[20]

Area direttiva

  • Presidente: Aniello Aliberti
  • Amministratore Delegato: Michele Aliberti
  • Direttore Generale: Pietro Mennea (fino al 14/01/1999)
  • Direttore Marketing: Domenico Lomuto
  • Segretario: Diodato Abagnara

Area organizzativa

  • Team manager: Nino Vita fino al 9/12/1998, dal 15/12/1998 Ruben Buriani

Area comunicazione

  • Addetto Stampa: Massimo Iorio

Area tecnica

  • Direttore Sportivo: Giuseppe Pavone
  • Allenatore: Delio Rossi, dal 25/03/1999 Francesco Oddo
  • Allenatore in seconda: Vincenzo Marino, dal 25/03/1999 Carmine Picone
  • Preparatore Portieri: Luigi genovese (fino al 25/03/1999)
  • Preparatore Atletico: Eugenio Albanella (fino al 30/12/1998)

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Giuseppe Palumbo
  • Massaggiatore: Maurizio Bellofiore
  • Magazziniere: Alfonso De Santo

RosaModifica

CalciomercatoModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1998-1999.

Girone di andataModifica

Roma
12 settembre 1998, ore ? CEST
1ª giornata
Roma3 – 1
referto
SalernitanaStadio Olimpico (62.651[26] spett.)
Arbitro:  Bolognino[26] (Milano)

Salerno
20 settembre 1998, ore ? CEST
2ª giornata
Salernitana1 – 2
referto
MilanStadio Arechi (39.000[27] spett.)
Arbitro:  Racalbuto[27] (Gallarate)

Udine
26 settembre 1998, ore ? CEST
3ª giornata
Udinese2 – 0
referto
SalernitanaStadio Friuli (18.000[28] spett.)
Arbitro:  Trentalange[28] (Torino)

Salerno
4 ottobre 1998, ore ? CEST
4ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
EmpoliStadio Arechi (30.350[29] spett.)
Arbitro:  De Santis[29] (Tivoli)

Parma
17 ottobre 1998, ore ? CEST
5ª giornata
Parma2 – 0
referto
SalernitanaStadio Ennio Tardini (22.000[30] spett.)
Arbitro:  Cesari[30] (Genova)

Firenze
25 ottobre 1998, ore ? CET
6ª giornata
Fiorentina4 – 0
referto
SalernitanaStadio Artemio Franchi (40.000[31] spett.)
Arbitro:  Trentalange[31] (Torino)

Salerno
1º novembre 1998, ore ? CET
7ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
LazioStadio Arechi (35.000[32] spett.)
Arbitro:  Treossi[32] (Forlì)

Genova
8 novembre 1998, ore ? CET
8ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
SalernitanaStadio Luigi Ferraris (34.500[33] spett.)
Arbitro:  Bettin[33] (Padova)

Salerno
15 novembre 1998, ore ? CET
9ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
PerugiaStadio Arechi (30.000[34] spett.)
Arbitro:  Collina[34] (Viareggio)

Salerno
22 novembre 1998, ore ? CET
10ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
VeneziaStadio Arechi (29.098[35] spett.)
Arbitro:  Racalbuto[35] (Gallarate)

Milano
29 novembre 1998, ore ? CET
11ª giornata
Inter2 – 1
referto
SalernitanaStadio Giuseppe Meazza (53.000[36] spett.)
Arbitro:  Rodomonti[36] (Teramo)

Salerno
6 dicembre 1998, ore ? CET
12ª giornata
Salernitana2 – 2
referto
BariStadio Arechi (37.000[37] spett.)
Arbitro:  Trentalange[37] (Torino)

Bologna
13 dicembre 1998, ore ? CET
13ª giornata
Bologna1 – 1
referto
SalernitanaStadio Renato Dall'Ara (26.533[38] spett.)
Arbitro:  Rodomonti[38] (Teramo)

Torino
20 dicembre 1998, ore ? CET
14ª giornata
Juventus3 – 0
referto
SalernitanaStadio delle Alpi (45.012[39] spett.)
Arbitro:  Borriello[39] (Mantova)

Salerno
6 gennaio 1999, ore ? CET
15ª giornata
Salernitana1 – 3
referto
CagliariStadio Arechi (31.681[40] spett.)
Arbitro:  Braschi[40] (Prato)

Vicenza
10 gennaio 1999, ore ? CET
16ª giornata
Vicenza1 – 0
referto
SalernitanaStadio Romeo Menti (15.727[41] spett.)
Arbitro:  Messina[41] (Bergamo)

Salerno
17 gennaio 1999, ore ? CET
17ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
PiacenzaStadio Arechi (36.000[42] spett.)
Arbitro:  Cesari[42] (Genova)

Girone di ritornoModifica

Salerno
24 gennaio 1999, ore ? CET
18ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
RomaStadio Arechi (40.000[43] spett.)
Arbitro:  Pellegrino[43] (Barcellona Pozzo di Gotto)

Milano
31 gennaio 1999, ore ? CET
19ª giornata
Milan3 – 2
referto
SalernitanaStadio Giuseppe Meazza (60.000[44] spett.)
Arbitro:  Pellegrino[44] (Barcellona Pozzo di Gotto)

Salerno
7 febbraio 1999, ore ? CET
20ª giornata
Salernitana1 – 2
referto
UdineseStadio Arechi (30.855[45] spett.)
Arbitro:  Farina[45] (Novi Ligure)

Empoli
14 febbraio 1999, ore ? CET
21ª giornata
Empoli2 – 3
referto
SalernitanaStadio Carlo Castellani (6.716[46] spett.)
Arbitro:  Rossi[46] (Roma)

Salerno
21 febbraio 1999, ore ? CET
22ª giornata
Salernitana1 – 2
referto
ParmaStadio Arechi (44.596[47] spett.)
Arbitro:  Collina[47] (Viareggio)

Salerno
28 febbraio 1999, ore ? CET
23ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
FiorentinaStadio Arechi (33.000[48] spett.)
Arbitro:  Treossi[48] (Forlì)

Roma
7 marzo 1999, ore ? CET
24ª giornata
Lazio6 – 1
referto
SalernitanaStadio Olimpico (50.000[49] spett.)
Arbitro:  Bolognino[49] (Milano)

Salerno
14 marzo 1999, ore ? CET
25ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
SampdoriaStadio Arechi (30.000[50] spett.)
Arbitro:  Trentalange[50] (Torino)

Perugia
21 marzo 1999, ore ? CET
26ª giornata
Perugia1 – 0
referto
SalernitanaStadio Renato Curi (16.000[51] spett.)
Arbitro:  Preschern[51] (Mestre)

Venezia
3 aprile 1999, ore ? CEST
27ª giornata
Venezia0 – 0
referto
SalernitanaStadio Pierluigi Penzo (10.040[52] spett.)
Arbitro:  Serena[52] (Bassano del Grappa)

Salerno
11 aprile 1999, ore ? CEST
28ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
InterStadio Arechi (34.787[53] spett.)
Arbitro:  Ceccarini[53] (Livorno)

Bari
18 aprile 1999, ore ? CEST
29ª giornata
Bari0 – 0
referto
SalernitanaStadio San Nicola (25.000[54] spett.)
Arbitro:  Serena[54] (Bassano del Grappa)

Salerno
25 aprile 1999, ore ? CEST
30ª giornata
Salernitana4 – 0
referto
BolognaStadio Arechi (35.000[55] spett.)
Arbitro:  Cesari[55] (Genova)

Salerno
2 maggio 1999, ore ? CEST
31ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
JuventusStadio Arechi (38.000[56] spett.)
Arbitro:  Borriello[56] (Mantova)

Cagliari
9 maggio 1999, ore ? CEST
32ª giornata
Cagliari3 – 1
referto
SalernitanaStadio Sant'Elia (25.000[57] spett.)
Arbitro:  Rodomonti[57] (Teramo)

Salerno
16 maggio 1999, ore ? CEST
33ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
VicenzaStadio Arechi (31.000[58] spett.)
Arbitro:  Cesari[58] (Genova)

Piacenza
23 maggio 1999, ore ? CEST
34ª giornata
Piacenza1 – 1
referto
SalernitanaStadio Leonardo Garilli (25.000[59] spett.)
Arbitro:  Bettin[59] (Roma)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1998-1999.

Sedicesimi di finaleModifica


Andata
Castel di Sangro0 – 0
referto
Salernitana

Salerno
Ritorno
Salernitana0 – 2
referto
Castel di SangroStadio Arechi

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 23 maggio 1999.

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A[60] 38 17 9 4 4 26 16 17 1 4 12 11 35 34 10 8 16 37 51 -14
  Coppa Italia - 1 0 0 1 0 2 1 0 1 0 0 0 2 0 1 1 0 2 -2
Totale - 18 9 4 5 26 18 18 1 5 12 11 35 36 10 9 17 37 53 -16

Andamento in campionatoModifica

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo T C T C T T C T C C T C T T C T C C T C T C C T C T T C T C C T C T
Risultato P P P N P P V P V V P N N P P P N V P P V P N P V P N V N V V P V N
Posizione 15 16 17 17 17 17 16 16 16 16 17 17 15 16 17 18 18 17 17 17 15 16 17 17 17 17 17 17 17 15 14 15 15 15

Fonte: Serie A – Classifiche, su calciometro.it (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatoriModifica

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.[61]

Giocatore   Serie A   Coppa Italia Totale
                       
Ametrano, R. R. Ametrano[62] 11000????11+0+0+0+
Bak, L. L. Bak[63]0000????0+0+0+0+
Balli, D. D. Balli[64] 31-4210????31+-42+1+0+
Belmonte, E. E. Belmonte[65] 9110????9+1+1+0+
Bernardini, A. A. Bernardini[66] 20110????20+1+1+0+
Bolic, D. D. Bolic[67] 31120????31+1+2+0+
Breda, R. R. Breda[68] 26210????26+2+1+0+
Cardinale, R. R. Cardinale[69] 0000????0+0+0+0+
Chianese, V. V. Chianese[70] 18010????18+0+1+0+
De Cesare, C. C. De Cesare[71] 2000????2+0+0+0+
De Francesco, F. F. De Francesco[72] 0000????0+0+0+0+
De Vito, C. C. De Vito[73]0-000????0+0+0+0+
Di Michele, D. D. Di Michele[74] 26350????26+3+5+0+
Di Vaio, M. M. Di Vaio[75] 311260????31+12+6+0+
Del Grosso, A. A. Del Grosso[76] 31140????31+1+4+0+
Ferrara, C. C. Ferrara[77] 2010????2+0+1+0+
Fini, M. M. Fini[78]1000????1+0+0+0+
Fresi, S. S. Fresi[79]27331????27+3+3+1+
Fusco, L. L. Fusco[80] 24002????24+0+0+2+
Galeoto, F. F. Galeoto[81] 0000????0+0+0+0+
Gattuso, G. G. Gattuso[82]25072????25+0+7+2+
Giampaolo, F. F. Giampaolo[83] 24370????24+3+7+0+
Greco, R. R. Greco[84]0000????0+0+0+0+
Iossa, G. G. Iossa[85]0000????0+0+0+0+
Ivan, A. A. Ivan[86] 4-910????4+-9+1+0+
Kolousek, V. V. Kolousek[87] 8110????8+1+1+0+
Kristić, A. A. Kristić[88] 2110????2+1+1+0+
Lacrimi, L. L. Lacrimi[89] 0000????0+0+0+0+
Monaco, S. S. Monaco[90] 18052????18+0+5+2+
Parisi, G. G. Parisi[91] 0000????0+0+0+0+
Ricchetti, C. C. Ricchetti[92]0000????0+0+0+0+
Rossi, M. M. Rossi[93] 18020????18+0+2+0+
Song, R. R. Song[94] 4100????4+1+0+0+
Tedesco, Gia. Gia. Tedesco[95] 17120????17+1+2+0+
Tedesco, Gio. Gio. Tedesco[96] 5020????5+0+2+0+
Tosto, V. V. Tosto[97]27050????27+0+5+0+
Vannucchi, I. I. Vannucchi[98] 31340????31+3+4+0+
Vukoja, D. D. Vukoja[99] 1000????1+0+0+0+

GiovaniliModifica

OrganigrammaModifica

Fonte[20]

  • Responsabile Settore Giovanile: Enrico Coscia
  • Responsabile Settore Giovanile: Vincenzo D'Ambrosio
  • Allenatore Primavera: Cosimo Di Tolla - Nicola Provenza

PiazzamentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Subentrato alla 27ª giornata.
  2. ^ a b c Copia archiviata, su stadiapostcards.com. URL consultato il 28 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2014).
  3. ^ Mimmo Malfitano, Nella Salernitana degli esami Rossi contento dell'altro Rossi, in La Gazzetta dello Sport, 27 agosto 1998.
  4. ^ Via alla A, contestato l'arbitro, in la Repubblica, 13 settembre 1998.
  5. ^ Alessandro De Calò, Massimo Meroi e Mimmo Malfitano, Udinese Salernitana 2 0 L'Udinese scopre un nuovo re, in La Gazzetta dello Sport, 27 settembre 1998.
  6. ^ Salernitana Lazio due volte "1", in La Gazzetta dello Sport, 30 ottobre 1998.
  7. ^ Nicola Cecere e Mimmo Malfitano, Salerno ritrova il vero Di Vaio, in La Gazzetta dello Sport, 16 novembre 1998.
  8. ^ Paolo Russo, Salernitana in risalita Venezia ko su autorete, in la Repubblica, 23 novembre 1998.
  9. ^ Marco Azzi, Salerno, caos e botte si dimettono il presidente, in la Repubblica, 13 gennaio 1999.
  10. ^ Lanfredo Birelli, Salernitana, prima vittoria esterna in A La Juve non vinceva fuori da settembre, in La Gazzetta dello Sport, 15 febbraio 1999.
  11. ^ Franco Tomati, Antonio Bassi e Raffaele Mignano, Di Vaio butta giù Sandreani, in La Gazzetta dello Sport, 15 febbraio 1999.
  12. ^ Giovanni Vitale, Salernitana: via Rossi, riecco Oddo A soli due mesi di distanza, nuovo esonero per Delio Rossi Lo sostituisce Oddo, già cacciato dai tifosi a gennaio, in La Gazzetta dello Sport, 27 marzo 1999.
  13. ^ Nicola Cecere e Raffaele Mignano, Di Vaio schiaffeggia il Bologna, in La Gazzetta dello Sport, 26 aprile 1999.
  14. ^ Paolo Condò, Matteo Malfitano e Paolo Forcolin, Salernitana al sole, la Juve si scoglie, in La Gazzetta dello Sport, 3 maggio 1999.
  15. ^ Filippo Grimaldi, È Dall'Oglio il nome nuovo per l'acquisto della Samp, in La Gazzetta dello Sport, 6 maggio 1999.
  16. ^ a b c d e f g h i Paolo Condò, Fabio Bianchi e Gennaro Bozza, Piacenza non salva Salerno, in La Gazzetta dello Sport, 24 maggio 1999.
  17. ^ Rogo sul treno per tifo scatenato, quattro morti, su repubblica.it, 24 maggio 1999.
  18. ^ Paolo Russo, Rogo del treno: solo due condanne, in la Repubblica, 10 novembre 2001.
  19. ^ Shirt SALERNITANA 1998/1999, su wikishirtscollection.blogspot.it. URL consultato il 9 febbraio 2014.
  20. ^ a b Vitale,  pag. 338-341.
  21. ^ Rosa US Salernitana 1919 - Stagione 98/99, su transfermarkt.it.
  22. ^ Campionato Serie A Anno 1998-99, su salernitanastory.it.
  23. ^ Salernitana 1998-1999, su footballsquads.co.uk.
  24. ^ a b c d e f g h i j Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  25. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  26. ^ a b Roma-Salernitana, su transfermarkt.it.
  27. ^ a b Salernitana-Milan, su transfermarkt.it.
  28. ^ a b Udinese-Salernitana, su transfermarkt.it.
  29. ^ a b Salernitana-Empoli, su transfermarkt.it.
  30. ^ a b Parma-Salernitana, su transfermarkt.it.
  31. ^ a b Fiorentina-Salernitana, su transfermarkt.it.
  32. ^ a b Salernitana-Lazio, su transfermarkt.it.
  33. ^ a b Sampdoria-Salernitana, su transfermarkt.it.
  34. ^ a b Salernitana-Perugia, su transfermarkt.it.
  35. ^ a b Salernitana-Venezia, su transfermarkt.it.
  36. ^ a b Inter-Salernitana, su transfermarkt.it.
  37. ^ a b Salernitana-Bari, su transfermarkt.it.
  38. ^ a b Bologna-Salernitana, su transfermarkt.it.
  39. ^ a b Juventus-Salernitana, su transfermarkt.it.
  40. ^ a b Salernitana-Cagliari, su transfermarkt.it.
  41. ^ a b Vicenza-Salernitana, su transfermarkt.it.
  42. ^ a b Salernitana-Piacenza, su transfermarkt.it.
  43. ^ a b Salernitana-Roma, su transfermarkt.it.
  44. ^ a b Milan-Salernitana, su transfermarkt.it.
  45. ^ a b Salernitana-Udinese, su transfermarkt.it.
  46. ^ a b Empoli-Salernitana, su transfermarkt.it.
  47. ^ a b Salernitana-Parma, su transfermarkt.it.
  48. ^ a b Salernitana-Fiorentina, su transfermarkt.it.
  49. ^ a b Lazio-Salernitana, su transfermarkt.it.
  50. ^ a b Salernitana-Sampdoria, su transfermarkt.it.
  51. ^ a b Perugia-Salernitana, su transfermarkt.it.
  52. ^ a b Venezia-Salernitana, su transfermarkt.it.
  53. ^ a b Salernitana-Inter, su transfermarkt.it.
  54. ^ a b Bari-Salernitana, su transfermarkt.it.
  55. ^ a b Salernitana-Bologna, su transfermarkt.it.
  56. ^ a b Salernitana-Juventus, su transfermarkt.it.
  57. ^ a b Cagliari-Salernitana, su transfermarkt.it.
  58. ^ a b Salernitana-Vicenza, su transfermarkt.it.
  59. ^ a b Piacenza-Salernitana, su transfermarkt.it.
  60. ^ Serie A – Classifiche, su calciometro.it (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2014).
  61. ^ Statistiche della stagione 1998-99, su legaseriea.it.
  62. ^ Raffaele Ametrano, su aic.football.it.
  63. ^ Lennart Bak, su salernitanastory.it.
  64. ^ Balli Daniele, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  65. ^ Belmonte emilio, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  66. ^ Antonio Bernardini, su legaseriea.it.
  67. ^ Drazen Bolic, su aic.football.it.
  68. ^ Roberto Breda, su transfermarkt.it.
  69. ^ Roberto Cardinale, su aic.football.it.
  70. ^ Vincenzo Chianese, su legaseriea.it.
  71. ^ Ciro de Cesare, su aic.football.it.
  72. ^ CARRIERA, su francescodefrancesco.com (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2014).
  73. ^ Crescenzo De Vito, su salernitanastory.it.
  74. ^ Di Michele David, su legaseriea.it.
  75. ^ Di Vaio Marco, su legaseriea.it.
  76. ^ Alessandro Del Grosso, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  77. ^ Ciro Ferrara, su legaseriea.it.
  78. ^ Michele Fini, su legaseriea.it.
  79. ^ Salvatore Fresi, su legaseriea.it.
  80. ^ Luca Fusco, su aic.football.it.
  81. ^ Galeoto Francesco, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  82. ^ Gattuso Gennaro Ivan, su legaseriea.it.
  83. ^ Giampaolo Federico, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  84. ^ Greco Renato, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  85. ^ Gaetano Iossa, su salernitanastory.it.
  86. ^ Ivan Andrea, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  87. ^ Václav Koloušek, su transfermarkt.it.
  88. ^ Aleksandar Kristić, su transfermarkt.it.
  89. ^ Luca Lacrimi, su salernitanastory.it.
  90. ^ Salvatore Monaco, su transfermarkt.it.
  91. ^ Parisi Giampaolo, su legaseriea.it.
  92. ^ Ricchetti Carlo [collegamento interrotto], su legaserieb.it.
  93. ^ Rossi Marco, su legaseriea.it.
  94. ^ Rigobert Song, su transfermarkt.it.
  95. ^ Tedesco Giacomo, su legaseriea.it.
  96. ^ Giovanni Tedesco, su transfermarkt.it.
  97. ^ Tosto Vittorio, su legaseriea.it.
  98. ^ Vannucchi Igli, su legaseriea.it.
  99. ^ Dragan Vukoja, su transfermarkt.it.

BibliografiaModifica

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, p. 326, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio