Apri il menu principale

Salti in estensione

tipologia di salti in atletica leggera
Un atleta nella fase di volo di un salto in estensione

Con salti in estensione si definiscono alcuni salti dell'atletica leggera che si caratterizzano dal fatto che l'atleta cerca di arrivare, dopo un'azione di stacco, nel punto più distante possibile. Sono due i salti che rientrano in questa definizione: il salto in lungo ed il salto triplo.[1]

Il salto in lungo e il salto triplo hanno caratteristiche simili nella rincorsa e nella chiusura e diverse nello stacco e fasi di volo.

Indice

L'allenamentoModifica

L'atleta si lancia col proprio corpo tramite un salto che è caratterizzato da:

  • Velocità
  • Entrata
  • Uscita
  • Capacità di esprimere forza in tempi millesimali

Le fasi del saltoModifica

Rincorsa
  • Lunghezza: varia secondo il sesso, la struttura fisica e la capacità d'accelerazione.
  • Precisione
  • Velocità (elemento di difficoltà): da sviluppare in modo progressivamente crescente
  • Ritmo
  • Tecnica di corsa: svolta in forma circolare, ad anche alte, a busto naturalmente eretto ed in decontrazione.
Stacco

Questa azione coinvolge la totalità del corpo e non solo l'arto di stacco.

  • Azione degli arti, presa di contatto del piede al suolo
  • Posizione del corpo al momento dello stacco
  • Posizione del corpo al momento dell'abbandono

Diverso tra il lungo ed il triplo che prevede tre momenti: hop, step, jump

Volo
  • Movimento e rotazione: essi hanno caratteristiche individuali e servono a mantenere l'equilibrio.
Atterraggio
    • Economia della chiusura.

Obiettivi dell'allenamento giovanileModifica

  • Sviluppo dei presupposti della preparazione
  • Controllo degli apprendimenti
  • I test vanno eseguiti ogni 3/6 mesi, junior e senior alla fine della settimana di scarico

I mezzi della preparazione di giovani saltatoriModifica

I balzi

Il balzo è il mezzo più specifico e importante e rappresenta anche un importante mezzo addestrativo. Sotto l'aspetto condizionale agisce sulle varie espressioni di forza. Per una buona esecuzione bisogna porre particolarmente attenzione su:

  • Appoggio del piede
  • Azione arto libero
  • Posizione del busto
La corsa
  • Andature analitiche e tecniche di corsa
  • Esercizi tecnici di corsa
  • Partenze
  • Corsa ampia, rapida, tecnica
  • Corsa con ostacoli
Esercizi analitici di salto
  • Imitativi di salto
  • Andature di salto
  • Salti con rincorsa breve
  • Salti con rincorsa completa
  • Rincorse
La forza
  • Muscolazione generale e localizzata
  • Esercitazioni per la forza massima
  • Esercitazioni per la forza esplosiva
  • Esercitazioni per la forza massima-veloce

NoteModifica

  1. ^ Salti in estensione, su fidal.it. URL consultato il 23 marzo 2012.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera