Salvatore Billa

attore e stuntman italiano (1943-2006)

Salvatore Billa (Catania, 31 marzo 1943Roma, 22 maggio 2006) è stato un attore italiano.

Salvatore Billa in I guappi (1974)

Biografia modifica

Attivo dai primi anni sessanta fino ai primi anni duemila. Ha recitato in più di 100 film, alternando semplici comparse a ruoli più importanti. Tra questi si ricordano "Rosario Trapanese" nel film Squadra antifurto, "don Carluccio Trepalle" ne I guappi e "il principe" nel film L'uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore. Una parte di rilievo la ottiene in Corleone (1978) di Pasquale Squitieri, dove è il primo attore ad apparire in scena. Interpreta la parte di Carmelo, che poi ucciderà il protagonista Vito Gargano, interpretato da Giuliano Gemma, amico di una vita. Ha lavorato anche per la televisione, partecipando ad alcune fiction TV, il ruolo più famoso è quello del boss della camorra Salvatore Palestra nella miniserie Naso di cane.

È morto a Roma il 22 maggio 2006.[1]

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Note modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311660310 · GND (DE1061826120 · WorldCat Identities (ENviaf-311660310