Dexter Lumis

wrestler statunitense
(Reindirizzamento da Sam Shaw (wrestler))
Dexter Lumis
NomeSamuel Shaw
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Luogo nascitaJacksonville Beach, Florida
17 gennaio 1984 (37 anni)
Ring nameBoss Hog
Dexter Lumis
Lupus
Sam Shaw
Samuel Shaw
Altezza dichiarata188 cm
Peso dichiarato108 kg
AllenatoreBubba Ray Dudley
Curtis Hughes
D-Von Dudley
WWA4 Wrestling School
Debutto21 settembre 2007
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Samuel Shaw, meglio conosciuto con il ring name Dexter Lumis (Jacksonville Beach, 17 gennaio 1984), è un wrestler statunitense sotto contratto con la WWE, dove lotta nel roster di NXT.

CarrieraModifica

Circuito indipendente (2007–2012)Modifica

Samuel Shaw fa il suo debutto nel mondo del wrestling il 21 settembre 2007, facendo squadra con Tookie Tucker e battendo Marco Cordova e Otis Idol.[3] Shaw perde contro Bruce Santee il 3 agosto 2009 ad un evento della Full Impact Pro. Il 21 agosto 2010, nella Victory Pro Wrestling, ha un match per il VPW New York State Championship, ma perde. Insieme a QT Marshall, perde contro i Briscoe Brothers il 18 maggio.

Il 18 aprile 2009, debutta per la Vintage Pro Wrestling battendo Nooie Lee. Sconfigge poi Glacier diventando il primo Vintage Wrestling Heavyweight Champion, titolo che conquisterà per ben tre volte, perdendolo definitivamente il 6 giugno 2012 contro Francisco Ciatso. Nel suo ultimo match per la federazione, prende parte ad un Fatal 4-Way per il titolo, ma a vincere è Milo Beasley. L'8 agosto 2011, debutta per la Florida Underground Wrestling, vincendo un Triple Treath Match contro Romeo Razel e Sideshow. Lotta contro il FUW Heavyweight Champion Bruce Santee, ma perde. Il 28 giugno 2012, sfida Wes Brisco per il Cuban Heavyweight Title, ma perde. Il 30 giugno, vince contro James Alexander, poi viene chiamato in TNA.

Total Nonstop Action Wrestling (2012–2015)Modifica

Nel 2012 Samuel Shaw partecipa al Gut Check ad Impact. Il suo match non viene disputato, poiché viene attaccato dagli Aces & Eights ma la settimana seguente riesce a lottare e perdere contro Doug Williams. Tuttavia, i giudici rimangono positivamente impressionati e decidono di offrirgli un contratto di sviluppo con la federazione. Ritorna ad Impact il 22 novembre, sconfiggendo un altro vincitore del Gut Check (Alex Silva) ed il 12 gennaio 2013 prende parte ai tapings di X-travaganza, lottando in un 7-Man Xscape match vinto da Christian York. Il 23 maggio, sconfigge Alex Silva, avanzando alla finale delle Bound for Glory Series dedicata ai debuttanti ed in seguito perde contro Jay Bradley a Slammiversary. Nella puntata del 21 novembre di Impact Wrestling (denominata Turning Point), viene mostrato un segmento dove Christy Hemme mostra la casa di Shaw, che ora si fa chiamare Samuel Shaw. Durante il segmento Shaw mostra segni di disturbo ossessivo-compulsivo.

Avendo firmato un contratto di sviluppo, Shaw viene mandato ad allenarsi nella Ohio Valley Wrestling, la federazione palestra della TNA. Debutta il 12 ottobre 2012, formando un Tag Team con Alex Silva. Il 1º dicembre, sconfiggono Jessie Godderz e Rudy Switchblade conquistando gli OVW Southern Tag Team Championship. Dopo aver perso i titoli contro Jason Wayne e Crimson, li riconquistano il 27 febbraio, salvo perderli definitivamente il 3 aprile. Dopo essere stato attaccato dalla Coalition, Shaw ritorna dopo un mese, rivaleggiando con i membri della Coalition come Jason Wayne e Crimson, che riesce a sconfiggere il 18 maggio.

Circuito indipendente (2015–2019)Modifica

WWE (2019–presente)Modifica

NXT (2019–presente)Modifica

L'11 febbraio 2019 Shaw ha firmato con la WWE, venendo mandato al WWE Performance Center per allenarsi. Successivamente, Shaw ha lottato negli House Show di NXT debuttando il 16 marzo sconfiggendo Fabian Aichner. Nel giugno dello stesso anno, ha adottato il ringname Dexter Lumis. Il 17 giugno Lumis ha partecipato all'NXT Breakout Tournament per ottenere un'opportunità titolata all'NXT Championship di Adam Cole ma è stato eliminato al primo turno da Bronson Reed. Dal 25 marzo 2020 sono state mandate in onda delle vignette circa il ritorno di Lumis. Nella puntata di NXT del 1º aprile Lumis ha sconfitto facilmente Jake Atlas. Nella puntata di NXT del 15 aprile Lumis ha sconfitto Tehuti Miles. Nella puntata di NXT del 22 aprile Lumis e Velveteen Dream hanno sconfitto l'NXT Champion Adam Cole e Roderick Strong dell'Undisputed Era. Nella puntata di NXT del 29 aprile Lumis ha sconfitto senza problemi Shane Thorne. Nella puntata di NXT del 20 maggio Lumis è stato sconfitto da Roderick Strong. Nella puntata di NXT del 10 giugno Lumis è stato sconfitto dall'NXT Champion Adam Cole in un match non titolato. Nella puntata di NXT del 24 giugno Lumis ha sconfitto Roderick Strong per count-out. Il 1º luglio, a NXT The Great American Bash, Lumis ha sconfitto nuovamente Roderick Strong in uno Strap match. Nella puntata di NXT del 22 luglio Lumis ha sconfitto Killian Dain. Nella puntata di NXT del 29 luglio Lumis ha vinto un Triple Threat match che includeva anche Finn Bálor e Timothy Thatcher, qualificandosi al Ladder match per il vacante NXT North American Championship. Nella puntata di NXT del 7 ottobre Lumis è tornato in azione affrontando e sconfiggendo Austin Theory. Nella puntata di NXT del 14 ottobre Lumis ha affrontato Damian Priest per l'NXT North American Championship ma, a causa dell'intervento di Cameron Grimes, è stato sconfitto. Nella puntata speciale NXT Halloween Havoc del 28 ottobre Lumis ha sconfitto Cameron Grimes in un Haunted House of Terror match. Nella puntata di NXT dell'11 novembre Lumis è stato sconfitto da Timothy Thatcher a causa dell'intervento di Cameron Grimes. Nella puntata di NXT del 18 novembre Lumis ha affrontato Cameron Grimes in un Blindfold match ma l'incontro è terminato in no-contest. Il 6 dicembre, a NXT TakeOver: WarGames IV, Lumis ha nuovamente sconfitto Cameron Grimes in uno Strap match. Nella puntata di NXT del 13 gennaio 2021 Lumis venne sconfitto dall'NXT North American Champion Johnny Gargano in un match non titolato. Nella puntata di NXT del 24 febbraio Lumis sconfisse Johnny Gargano in un match non titolato.

PersonaggioModifica

Mosse finaliModifica

SoprannomiModifica

  • "Creepy Bastard"
  • "The Stimulus"
  • "The Torture Artist"

Musiche d'ingressoModifica

  • Human Science Experiment di Shaun Chasin (NXT; 1 aprile 2020–22 luglio 2020)
  • Arrival dei CFO$ (NXT; 29 luglio 2020–presente)

Titoli e riconoscimentiModifica

  • Full Throttle Pro-Wrestling
    • FTPW Championship (1)
  • Tried N-True Pro
    • TNT Championship (1)
    • TNT Championship Tournament (2017)
  • United States Wrestling Alliance
    • USWA Championship (1)
  • Vintage Wrestling
    • Vintage Heavyweight Championship (3)

Collegamenti esterniModifica