Samaire Armstrong

attrice statunitense

Samaire Rhys Sepielli Armstrong (Tokyo, 31 ottobre 1980) è un'attrice statunitense.

Samaire Armstrong alla prima di Tron: Legacy (2010)

BiografiaModifica

Nata a Tokyo nel 1980 da padre scozzese e madre italiana, ha vissuto cinque anni in Giappone prima di trasferirsi alle Hawaii e poi in Arizona. Iscrittasi all'Università dell'Arizona, ha deciso di abbandonare gli studi a causa della politica scolastica riguardo alla partecipazione degli studenti del primo anno ai corsi di recitazione. Per questo si è trasferita a Los Angeles.

La Armstrong ha avuto alcuni ruoli secondari nelle serie televisive Freaks and Geeks, Giudice Amy, Party of Five e X-Files.

Nel 2003, Samaire Armstrong ha interpretato il ruolo di Anna Stern nella serie televisiva della Fox The O.C.. Era destinata a comparire solo in un episodio, ma dopo le pressioni dei fan, ha preso parte a 15 episodi. Interpreta il ruolo di una ragazza appassionata di fumetti e di barche a vela, che, appena arrivata da Pittsburgh, si innamora di Seth Cohen. Nonostante il ruolo centrale del suo personaggio per tutta la prima serie, non ha partecipato alla serie successiva. Nel 2006 ha tuttavia avuto una parte in due episodi della terza serie.

Ha lavorato nella serie televisiva della HBO Enturage. Per il cinema ha recitato in film come Stay Alive, Boygirl - Questione di... sesso, La setta delle tenebre, Baciati dalla sfortuna e Il passato non muore mai.

Prima di intraprendere la carriera televisiva/cinematografica ha realizzato una serie di abiti per la propria linea d'abbigliamento NARU. È inoltre apparsa nei video musicali di Penny and Me degli Hanson e Bad Day di Daniel Powter.

Vita privataModifica

Nel 2001 ha avuto una relazione con l'attore Aaron Paul. Nel 2007 è stata per quattro mesi in una clinica di riabilitazione per "problemi personali".[1]

Il 18 dicembre 2012 è diventata madre di un bambino, Calin, avuto dal bassista Jason Christopher.[2]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatrici ItalianeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN74163311 · ISNI (EN0000 0001 1770 554X · BNF (FRcb155381654 (data) · BNE (ESXX4744087 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-74163311