Apri il menu principale
Sambir
comune
(UK) Самбір - (PL) Sambor
Sambir – Stemma Sambir – Bandiera
Sambir – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Lviv Oblast.svg Leopoli
DistrettoSambir
Territorio
Coordinate49°31′00″N 23°12′10″E / 49.516667°N 23.202778°E49.516667; 23.202778 (Sambir)Coordinate: 49°31′00″N 23°12′10″E / 49.516667°N 23.202778°E49.516667; 23.202778 (Sambir)
Altitudine295 m s.l.m.
Superficie24 km²
Abitanti35 054 (2012)
Densità1 460,58 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale81400 - 81412
Prefisso+380 3236
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU4610900000
TargaBC / 14
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Sambir
Sambir
Sito istituzionale

Sambir (in ucraino: Самбір?, in polacco: Sambor) è una città situata nell'Oblast' di Leopoli, dell'Ucraina occidentale, vicino al confine con la Polonia.

GeografiaModifica

Sambir si trova nell'Ucraina occidentale, lungo la sponda sinistra del fiume Dnestr. È situata a 74 km a sud-ovest del capoluogo regionale Leopoli e a 40 km dalla frontiera con la Polonia.

StoriaModifica

Fu annessa all'Impero d'Austria nel 1772 insieme a tutta la regione galiziana e rimase sotto il dominio asburgico sino alla fine della prima guerra mondiale. Nel primo dopoguerra fu brevemente governata dalle autorità all'effimera Repubblica Nazionale dell'Ucraina Occidentale sino alla definitiva conquista polacca nel 1919. Con lo scoppio della seconda guerra mondiale nel 1939 fu occupata dall'Armata Rossa nel corso dell'invasione sovietica della Polonia. Il 29 giugno 1941 fu conquistata dalle truppe naziste e annessa al Governatorato Generale. Nel corso dell'occupazione tedesca la popolazione ebraica di Sambir, che prima del conflitto ammontava a circa 8.000 persone, venne perseguitata e rinchiusa in un ghetto. Tra l'agosto 1942 ed il giugno 1943 gli ebrei della città che non erano riusciti a fuggire furono giustiziati o mandati nel campo di sterminio di Bełżec. Il 7 agosto le truppe sovietiche liberarono Sambir.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN247789422 · LCCN (ENn82156958 · GND (DE4315091-3 · WorldCat Identities (ENn82-156958
  Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina