Apri il menu principale

San Domenico (Tiziano)

Dipinto del pittore Tiziano Vecellio realizzato circa nel 1565
San Domenico
Dominikus von Tizian.jpg
AutoreTiziano Vecellio
Data1565 circa
Tecnicaolio su tela
Dimensioni97×80 cm
UbicazioneGalleria Borghese, Roma

San Domenico è un dipinto del pittore veneto Tiziano Vecellio realizzato circa nel 1565 e conservato nella Galleria Borghese a Roma[1].

Descrizione e stileModifica

Il soggetto dell'opera è san Domenico di Guzmán fondatore dell'ordine dei domenicani.

Il santo è raffigurato con il tipico abito domenicano con la tunica bianca, il mantello - cappuccio nero nella testa e parte del corpo.

La mano sinistra è alzata verso il cielo, attorno alla testa è presente una sottile aureola bianca.

NoteModifica

  1. ^ Lionello Puppi, Tiziano: l'ultimo atto, Skira, 2007, p. 386.« Per la datazione, osservando le tre opere tarde di Tiziano presenti in Galleria Borghese, il Cristo flagellato appare successivo a Venere che benda Amore e al San Domenico, datati in genere al 1565 circa.»

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura