San Giorgio della Richinvelda

comune italiano
San Giorgio della Richinvelda
comune
San Giorgio della Richinvelda – Stemma San Giorgio della Richinvelda – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaNon presente
Amministrazione
SindacoMichele Leon (lista civica Radici e futuro) dal 23-4-2013 (2º mandato dal 29-4-2018)
Territorio
Coordinate46°03′N 12°52′E / 46.05°N 12.866667°E46.05; 12.866667 (San Giorgio della Richinvelda)Coordinate: 46°03′N 12°52′E / 46.05°N 12.866667°E46.05; 12.866667 (San Giorgio della Richinvelda)
Altitudine86 m s.l.m.
Superficie48,15 km²
Abitanti4 582[1] (31-12-2019)
Densità95,16 ab./km²
FrazioniAurava, Cosa, Domanins, Pozzo, Provesano, Rauscedo
Comuni confinantiCordenons, Dignano, Flaibano, San Martino al Tagliamento, Sedegliano, Spilimbergo, Valvasone Arzene, Vivaro, Zoppola
Altre informazioni
Lingueitaliano, friulano
Cod. postale33095
Prefisso0427
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT093038
Cod. catastaleH891
TargaPN
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 544 GG[2]
Nome abitantisangiorgini
Patronosan Giorgio
Giorno festivo23 aprile
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Giorgio della Richinvelda
San Giorgio della Richinvelda
San Giorgio della Richinvelda – Mappa
Posizione del comune di San Giorgio della Richinvelda nella ex provincia di Pordenone
Sito istituzionale

San Giorgio della Richinvelda (San Zorç da la Richinvelde in friulano standard, San 'Sors nella variante locale[3]) è un comune italiano di 4 582 abitanti del Friuli-Venezia Giulia.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Il perimetro del comune è disegnato dal fiume Tagliamento ad est e dal Meduna ad ovest, creando così un territorio naturale ed incontaminato, ricco di flora e fauna protette. Il Comune ospita uno dei luoghi sacri più importanti del Friuli, "la Richinvelda" dove appunto fu assassinato l'allora patriarca Bertrando di Aquileia. Lungo la strada provinciale che da Spilimbergo conduce a Zoppola, tra i paesi di San Giorgio della Richinvelda e Rauscedo, sorge infatti la chiesetta di San Nicolò dove spirò il patriarca d'Aquileia Bertrando il 6 giugno 1350. La chiesetta conserva un altare del Pilacorte e nelle immediate vicinanze, nel luogo preciso in cui fu colpito a morte vi è un cippo eretto in memoria del fatto, visibile a poca distanza dalla chiesetta.

La chiesa parrocchiale di San Giorgio risale alla fine del XIX secolo, ma le sue origini sono ben più antiche, dato che l'esistenza della pieve di San Giorgio della Richinvelda è attestata per la prima volta già nel X secolo.

Nella chiesa parrocchiale di Provesano si trovano affreschi di Gianfrancesco da Tolmezzo.

Nell'estate del 2003 il paese ha ospitato il Torneo Internazionale dell'Amicizia che ha visto partecipare molte importanti squadre giovanili. Oltre alle formazioni locali, il Torneo vantava la presenza di Parma, Juventus e Barcellona, con quest'ultima che mise in mostra Lionel Messi, allora sedicenne.

FrazioniModifica

Rauscedo è una frazione del comune nota per la produzione delle barbatelle.

La frazione di Pozzo ospita il museo della civiltà contadina, con una collezione inedita di strumenti di un tempo tipici della comunità rurale.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

Lingue e dialettiModifica

A San Giorgio della Richinvelda, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza la lingua friulana. Ai sensi della Deliberazione n. 2680 del 3 agosto 2001 della Giunta della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, il Comune è inserito nell'ambito territoriale di tutela della lingua friulana ai fini della applicazione della legge 482/99, della legge regionale 15/96 e della legge regionale 29/2007[5].
La lingua friulana che si parla a San Giorgio della Richinvelda rientra fra le varianti appartenenti al friulano occidentale[6].

AmministrazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  3. ^ toponomastica ufficiale (DPReg 016/2014), su arlef.it.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana., su arlef.it.
  6. ^ Lingua e cultura, su arlef.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242747888 · GND (DE4676378-8 · WorldCat Identities (ENviaf-242747888
  Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Friuli-Venezia Giulia