Prospero martire

(Reindirizzamento da San Prospero martire)

San Prospero martire (Roma, ... – Roma, 304) è stato un soldato romano, martire durante la grande persecuzione dei cristiani sotto Diocleziano; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

San Prospero martire
San Prospero martire, simulacro ligneo di autore ignoto del 1752
 

Martire

 
NascitaRoma
MorteRoma, 304
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenzaultima domenica di settembre
AttributiCroce, Palma, Vessillo
Patrono diCatenanuova (EN)

Agiografia

modifica

Secondo la tradizione era un nobile soldato romano che convertitosi al cristianesimo lasciò la vita mondana donando i suoi beni ai poveri, rinunciando ad ogni carica di prestigio e potere. Subì il martirio per decapitazione durante la Grande Persecuzione, cioè sotto l'impero di Diocleziano intorno al 304, per aver fermamente professato la sua fede in Cristo e non aver sacrificato agli dei e quindi all'imperatore. Il suo corpo fu sepolto nelle catacombe di San Callisto a Roma.

Patronato

modifica
 
La cappella di San Prospero martire - Catenanuova

Molti comuni venerano come patrono un santo martire di nome Prospero, tuttavia non sempre è possibile trovare documenti che permettano di capire se si tratti si semplice omonimia o se si tratta sempre della stessa persona. Resta il fatto che la città di Catenanuova conserva l'intero corpo del suo patrono.[senza fonte]

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  • Catacombe Cristiane di Roma, su catacombe.roma.it. URL consultato il 9 settembre 2007 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2011).