Apri il menu principale

Romarico

abate e missionario franco
(Reindirizzamento da San Romarico)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Romarico (nome).
San Romarico di Remiremont
Saint Romaric-Statue du 17e siècle.jpg
San Romarico, statua acefala del XVII secolo
 

Abate

 
NascitaVI secolo
Morte653
Venerato daChiesa cattolica
Santuario principaleAbbazia di Remiremont
Ricorrenza8 dicembre
Patrono diRemiremont

Romarico (VI secoloRemiremont, 653) fu monaco franco di regola colombaniana, fondatore dell'Abbazia di Remiremont di cui fu il primo abate; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Indice

BiografiaModifica

Romarico divenne monaco colombaniano nell'abbazia di Luxeuil retta da san Colombano, futuro abate di Bobbio.

Successivamente divenne consigliere del re Teodeberto II, ma poi lasciò la corte ritirandosi nuovamente a Luxeuil. Come vuole la tradizione celtico-irlandese della Regola di san Colombano, egli lasciò il monastero per fondarne uno suo assieme ad alcuni giovani monaci.

Sui monti Vosgi, nell'antica Burgundia trovò il luogo adatto per fondarvi, insieme a sant'Amato, il suo monastero diventandone primo abate; in seguito il monastero diverrà la città di Remiremont, che ne prenderà il nome.

Nel monastero ricevette ed ospito il suo amico Arnolfo di Metz, anch'egli attirato dalla Regola colombaniana e disgustato dalla vita di corte.

CultoModifica

Viene ricordato l'8 dicembre nella festa dell'Immacolata Concezione.

«Sui monti Vosgi nell’antica Burgundia in Francia, san Romaríco, abate, che, consigliere del re Teudeberto, si ritirò nel monastero di Luxeuil e costruì poi su un suo fondo un cenobio, di cui fu egli stesso superiore.»

(Martirologio Romano)

BibliografiaModifica

  • Dio è corazza dei forti. Testi del cristianesimo celtico (VI-X sec.). Rimini, Il Cerchio, 1998.
  • Archivum Bobiense Rivista annuale degli Archivi storici Bobiensi (1979-2008). Bobbio

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Romarico, su Santi, beati e testimoni, santiebeati.it.