Apri il menu principale

Sandro Italico Mussolini (Milano, 1º luglio 1910Cesenatico, 20 agosto 1930) è stato un politico italiano, nipote di Benito Mussolini, in quanto figlio di suo fratello.

VitaModifica

 
Ritratto di Sandro Italico Mussolini

Alessandro Italico Mussolini, detto Sandro, fu figlio di Arnaldo Mussolini e di Augusta Bondanini.

Fu dirigente dell'Opera Nazionale Balilla. Morì prematuramente di mielosi globale leucemica, a soli 20 anni.

 
Sandro Italico Mussolini

È sepolto, accanto al padre e alla madre, nella tomba di famiglia della piccola frazione di Paderno di Mercato Saraceno in provincia di Forlì - Cesena

In sua memoriaModifica

A lui furono dedicati:

Inoltre, a Mercato Saraceno (nei pressi di Forlì), paese d'origine della madre Augusta Bondanini, il padre Arnaldo, sull'onda emotiva della prematura scomparsa, promosse una raccolta fondi destinata alla costruzione di una casa di riposo, tuttora esistente, a lui intestata.

Sul monte Carpegna, la località detta cippo della Carpegna prende nome appunto dal cippo ivi eretto a sua memoria.

Nella Pinacoteca Civica di Forlì si conserva un busto di Sandro Italico Mussolini, opera di Bernardino Boifava.

Collegamenti esterniModifica

  • Cippo dedicato, su panoramio.com. URL consultato il 4 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2017).