Apri il menu principale

BiografiaModifica

Debutta giovanissimo in alcuni spettacoli di varietà teatrale a Roma, per poi cominciare a lavorare nel 1955, nella prosa della RAI sia radiofonica che televisiva. È stato attore di teatro, cinema, radio e televisione. Insieme a una lunga militanza come protagonista di numerosi spettacoli ha realizzato molteplici esperienze come autore, regista, conduttore di trasmissioni radiotelevisive e insegnante. Nel 1979 ha fondato con Gigi Proietti il Laboratorio di esercitazioni sceniche di Roma, nel quale è stato insegnante e coordinatore del piano di studi per oltre un decennio. Il suo ruolo cinematografico più noto è quello del dottor Drufo nel film Il medico della mutua (1968). Saltuariamente attivo anche nel doppiaggio.

La morteModifica

Muore all'età di 69 anni il 27 febbraio 2001 nella sua casa romana[1].

TeatroModifica

  • Teresa Raquin, di Emile Zola, regia di Marco Visconti, Compagnia del Teatro dei Commedianti (1953)
  • Il barbiere di Siviglia di Beaumarchais, regia di Giovanni Calendoli, Compagnia del Teatro dei Commedianti (1953)
  • La capannina, di Roussin, regia di P.Villani, Centro Artistico Universitario (1954)
  • Treno per Venezia, di Verneuil, regia di P.Villani, Centro Artistico Universitario (1954)
  • Il mestiere del teatro, spettacolo didattico, regia di Sandro Merli, produzione del Teatro Comunale di Ivrea (1960)
  • Miles gloriosus, di Plauto, regia di Giulio Pacuvio, Compagnia dell'Istituto Nazionale del Dramma Antico (1960)
  • Rashomon, di Kanin, compagnia diretta da Arnoldo Foà (1960)
  • I turchi se la giocano a primiera, di A.Beretta, compagnia diretta da Arnoldo Foà (1960)
  • Isabella, comica gelosa, di Dessì e Frassineti, regia di Vito Pandolfi, Compagnia del Palazzo Ducale di Mantova (1961)
  • Il Negromante, di Ludovico Ariosto, regia di Ottavio Spadaro, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli (1962)
  • Romulus il grande, di Friedrich Dürrenmatt, regia di Ottavio Spadaro, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli (1962)
  • Il raccomandato di ferro, di E.Kishon, regia di G.de Martino, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli (1962)
  • Tarantella con un piede solo, di Luigi Lunari, regia di Andrea Camilleri, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli(1962)
  • Antonello capobrigante calabrese, di V.Padula, regia di Giorgio Pressburger, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli (1962)
  • Commedia con il morto, di Samy Fayad, regia di V.Viviani, Compagnia del Teatro Stabile della città di Napoli (1962)
  • La dolce guerra, di C.Maurizio e S.Merli, regia di G.de Martino, Teatrostudio di Roma(1962)
  • Giochi per Claudio ("Apocolokyntosis"), di Seneca, regia di G.de Martino, Centro teatrale italiano (1963)
  • Don Pilone, di G.Gigli, regia di Beppe Menegatti, Compagnia del Piccolo Teatro stabile di Firenze (1963)
  • Play; Tutti quelli che cadono, di Samuel Beckett, regia di Beppe Menegatti, Compagnia del Piccolo Teatro stabile di Firenze (1963)
  • Tutto è bene quel che finisce bene, di Shakespeare, regia di Beppe Menegatti, Compagnia del Piccolo Teatro stabile della città di Firenze (1963)
  • Gli uccelli, di Aristofane, regia di G.de Martino, Centro teatrale italiano (1964)
  • I matti di Valenza, di Lope de Vega, regia di G.de Martino, Compagnia dell'Accademia Olimpica di Vicenza (1964)
  • Il signor de Pourceaugnac, di Molière, regia di Eduardo De Filippo, Compagnia del Piccolo Teatro di Milano (1964)
  • La Lanzichenecca, di V.de Mattia, regia di V.Puecher, Compagnia del Piccolo Teatro di Milano (1964)
  • Pomme pomme pomme, di J.Audiberti, regia di Andrea Camilleri, Compagnia Bandini-Merli-Sedlak-Monelli (1965)
  • Relazioni pubbliche, di autori vari, regia di Andrea Camilleri, musiche di Gigi Proietti, Compagnia Bandini-Gianoli-Merli-Sedlak (1965)
  • La strana coppia, di Neil Simon, regia di E.Bruzzo, Compagnia Garinei e Giovannini, Rascel-Chiari (1966)
  • La pace, di Aristofane, regia di Arnoldo Foà, Compagnia dell'Istituto Nazionale del Dramma Antico (1967)
  • Querela contro ignoto, di G.Neveux, regia di José Quaglio, Compagnia dell'Istituto del dramma popolare di San Miniato (1968)
  • Dialoghi di profughi, di Bertolt Brecht, regia di Bandini-Merli, Compagnia associata di prosa Bandini-Merli (1969)
  • Con l'amore non si scherza, di Alfred de Musset, regia di A.Biagini, Compagnia del Teatro stabile dell'Aquila (1971)
  • Volpone, di Ben Jonson, regia di L.Durissi, Compagnia dell'Accademia Olimpica di Vicenza (1972)
  • Vilipendio e altre ridicole ingiurie, di Roberto Mazzucco e altri, regia di Bandini-Merli, Compagnia Bandini-Merli-Quinterno (1974)
  • Cose buone dal mondo, di C.Novelli, regia di G.Bandini Compagnia "Il collettivo di Roma" in collaborazione con il Teatro di Roma (1975)
  • La commedia di Gaetanaccio, di Luigi Magni, regia di Gigi Proietti, Compagnia Tretredicitrentatre (1978)
  • A nozze con il generale, di F.Storelli, regia di Ugo Gregoretti, Compagnia del Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano (1982)
  • Il matrimonio di Figaro, di Beaumarchais, regia di Ugo Gregoretti, Compagnia della Cooperativa "Gli ipocriti" (1982)
  • I due fratelli, di Terenzio, regia di Giancarlo Sbragia, Compagnia dell'Istituto Nazionale del Dramma Antico (1982)
  • Piccoli omicidi, di Jules Feiffer, regia di Gigi Angelillo, Compagnia dell'Albero (anni ottanta)
  • Le anime morte, di Gogol, regia di Gigi Angelillo, Compagnia dell'Albero (anni ottanta)
  • La donna dai capelli tinti con l'henné, di Massimo Bontempelli, regia di Sandro Merli, Compagnia dell'Albero (1989)
  • La signorina Margherita, di Robert Athayde, regia di Sandro Merli, Compagnia dell'Albero (1989)
  • Amleto in salsa piccante, di Aldo Nicolaj, regia di Attilio Corsini, Compagnia Attori&Tecnici (1991)
  • Panni Sporchi Show, di Arnaldo Bagnasco e Attilio Corsini, regia di Attilio Corsini, Compagnia Attori&Tecnici (1992)
  • Caviale e lenticchie, di Scarnicci e Tarabusi, regia di Attilio Corsini, Compagnia Attori&Tecnici (1992)
  • Voglia matta anni sessanta, di Bagnasco, Corsini, Favari, Merli, Compagnia Attori&Tecnici (1993)

Prosa televisiva RaiModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

ScrittiModifica

  • Sandro Merli, Fare l'attore, Gremese, Roma, 1998

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Le teche Rai
  • Gli attori Gremese editore Roma 2003

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN265495602 · ISNI (EN0000 0003 8240 6954 · SBN IT\ICCU\VEAV\014290 · LCCN (ENn93091099 · WorldCat Identities (ENn93-091099