Apri il menu principale

Sandy Smolan

regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense

Sandy Smolan (...) è un regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense.

Indice

CarrieraModifica

Sandy Smolan ha iniziato la sua carriera come regista di documentari. Ha diretto I diari del Maghreb, quando aveva 20 anni, girato in cinque mesi in Algeria, Tunisia e Marocco. Ha lavorato con Morley Safer e Charles Kuralt su due speciali per la CBS News e ha lavorato con Jim Brown su The Weavers: Wasn't That A Time. Ha prodotto numerosi programmi per la PBS, tra cui alcuni premiati cortometraggi, molti della serie "Day In The Life".

È stato nominato come miglior regista per l'Emmy Award-winning per la ABC con Betty Buckley. I suoi film per la televisione comprendono The Last Soldier per la HBO, la mini-serie Beach Girls con Rob Lowe e Julia Ormond per Lifetime, e A place to be per la CBS. Sempre per la CBS ha diretto l'eppisodio pilota della serie Middle Ages e si affermò come uno dei registi televisivi migliori di Hollywood, a cominciare da Avvocati a Los Angeles, e proseguendo con decine di serie tra cui Un medico tra gli orsi, Ponte di Brooklyn, La famiglia Brock, Ally McBeal, The District, Ed, Dawson's Creek , Everwood, Chicago Hope e The O.C..

È diventato uno dei registi più importanti per la creazione di programmi originali per Internet e ha recentemente diretto la serie web in dieci parti "In Gayle We Trust" per nbc.com e la serie web "First Day" per Alloy Entertainment, vincitore del "2010 Advertising Age Media Vanguard Award.

Il documentario di Smolan "12 Stones", che tratta della trasformazione di un gruppo di donne analfabete nel sud del Nepal ha recentemente vinto il premio della giuria per il miglior documentario breve a Tallahassee e Newport Beach Film Festival. Ha anche prodotto e diretto numerosi documentari, tra cui film per la Fondazione Bill e Melinda Gates e per la televisione pubblica.

Durante le riprese del film Rachel River (1987) conosce l'attrice Pamela Reed, la quale diventerà sua moglie nel 1988. La coppia ha due figli adottivi dal nome di Reed e Lily.[1]

FilmografiaModifica

RegistaModifica

FilmModifica

Film TVModifica

Serie TVModifica

ProduttoreModifica

FilmModifica

Film TVModifica

SceneggiatoreModifica

Film TVModifica

NoteModifica

  1. ^ Pamela Reed, su jericho.wetpaint.com. URL consultato il 4 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2010).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie