Sanfelice

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Sanfelice (disambigua).

I Sanfelice furono una delle famiglie nobiliari di Napoli più note, furono anche una delle famiglie più titolate contando numerosi feudi tra ducati, contee, principati ed altri. La famiglia era ascritta al Seggio di Montagna di Napoli e godeva di privilegi anche nelle altre città del Regno di Napoli e in Francia.

Stemma della famiglia Sanfelice

ArmaModifica

L'arma dei Sanfelice è costituito da un campo troncato; nel primo, d'argento con tre uccelli di rosso senza becco e senza zampe disposti in fascia; nel secondo, di rosso con 3 uccelli d'argento senza becco e senza zampe disposti in 2 e 1.

StoriaModifica

Le origini della famiglia risalgono all'epoca normanna, il capostipite fu Pietro Sanfelice, cavaliere normanno venuto in Italia seguendo Roberto il Guiscardo. Pietro ottenne nel 1080 la contea di Sanfelice in Terra di Lavoro, dando l'origine alla casata Sanfelice con i suoi discendenti. La famiglia ebbe come primo feudo Sanfelice nel 1230, poi divennero conti e marchesi di Corigliano Calabro, con l'accrescere della potenza acquisirono anche la contea di Bagnoli del Trigno, nel XVI secolo furono ricevuti dall'Ordine di San Jago di Spagna e dall'Ordine dei Cavalieri di Malta. Nel XVII secolo divennero anche duchi di Rodi (1609), Bagnoli (1625), Laureana Cilento (1637), San Cipriano (1658), feudatari di Agropoli (1660-1803), Acquavella (1795), divennero anche principi di Monteverde nel 1646 e di Viggiano nel 1891. Oltre a questi feudi più rilevanti i Sanfelice avevano posseduto oltre cinquanta feudi ed ebbero incarichi di prestigio. Nel XVIII secolo presero parte ai moti della Repubblica Napoletana del 1799.

Personaggi illustriModifica

  • Pietro Sanfelice, capostipite della famiglia;
  • Tancredi Sanfelice, figlio di Pietro, nel 1090 dona alcuni edifici nella città di Troia alla chiesa di Santa Maria Gaelso;
  • Tancredi Sanfelice, omonimo del precedente, nel 1187 partecipa ad una delle Crociate con 53 soldati appartenenti ai suoi feudi;
  • Pietro Sanfelice, Conte di Corigliano nel 1239, fece parte dei comes. L'Imperatore Federico II di Svevia gli affidò alcuni prigionieri catturati in Lombardia;
  • Giordano Sanfelice, familiare di Carlo I di Napoli, fu Giustiziere della Basilicata e Vicario Generale all'isola di Corfù (1284);
  • Pietro Sanfelice, Vicario in Terra di Lavoro e Viceré della Calabria nel 1343;
  • Paride Sanfelice, Viceré in Terra di Lavoro e Luogotenente della Camera della Sommaria nel 1392
  • Antonio Sanfelice, erudito e letterato napoletano vissuto nel XVI secolo
  • Giovanni Tommaso Sanfelice, Governatore di Perugia, Vescovo di Cava de' Tirreni nel 1520 e Generale Commissario del Sacro Concilio di Trento;
  • Giovanni Vincenzo Sanfelice, governatore e maestro di campo in Brasile dove sconfisse gli Olandesi e fu anche maestro di campo nelle Fiandre durante i combattimenti della guerra dei Trent'anni. Fu anche primo principe di Monteverde;
  • Giuseppe Maria Sanfelice, Arcivescovo di Cosenza, Governatore di Fermo, Imola e Perugia e nel1652 Nunzio Apostolico a Colonia (Germania).
  • Camillo Sanfelice, nobile napoletano, padre di Ferdinando Sanfelice;
  • Antonio Sanfelice, vescovo di Nardò, fratello maggiore di Ferdinando Sanfelice;
  • Ferdinando Sanfelice (Napoli, 1675 - Napoli, 1º aprile 1748) architetto e nobile napoletano, fu uno dei maggiori esponenti del barocco napoletano.
  • Fortunata Sanfelice, figlia di Ferdinando, nobildonna e architetto per diletto;
  • Andrea Sanfelice, (Napoli, 31 marzo 1763 - Napoli, 28 agosto 1808) marito di Luisa Sanfelice - Reggente della Reale Biblioteca di Ferdinando delle Due Sicilie.
  • Nazario Sanfelice, sindaco di Napoli dal 1839 al 1847;
  • Ettore Sanfelice (Viadana, 1862 – Reggio nell'Emilia, 1923) è stato un poeta, traduttore e drammaturgo italiano;
  • Guglielmo Sanfelice D'Acquavella (Aversa, 14 aprile 1834 - Napoli, 4 gennaio 1897) cardinale e arcivescovo di Napoli dal 1880;
  • Geraldo Sanfelice, soldato brasiliano, eroe nella seconda guerra mondiale (1918-2013);
  • José Sanfelice Neto, procuratore generale di Rio Grande do Sul (1987-1989);
  • Luiz Carlos Sanfelice, avvocato in pensione, segretario generale 2010-12 Consiglio dei Cittadini onorari di Porto Alegre (nato nel 1939);
  • Maria de Lurdes Sanfelice, professora pós-graduada, vereadora municipal em Cruz Alta-Rio Grande do Sul-Brasil, Diretora Geral da Escola de Ensino Médio Prof. Annes Dias e Diretora Seccional da Universidade Comunitária de Cruz Alta-RS-BR;
  • Hildebrando Antônio Sanfelice, Il colonnello comandante di stato maggiore della Brigata Militare di Rio Grande do Sul;
  • Ferdinando Sanfelice di Monteforte (nato nel 1944), Ammiraglio di Squadra e Professore universitario di Studi Strategici, autore di numerosi libri di strategia, storia militare e relazioni internazionali, tra i suoi incarichi militari si ricordano quelli di Comandante della Seconda Divisione Navale, Comandante delle Forze Navali Alleate del Sud Europa (COMNAVSOUTH),Comandante dell'operazione NATO anti-terrorismo ACTIVE ENDEAVOUR, e Rappresentante Italiano nei Comitati Militari della NATO e della UE a Bruxelles.
  • Pietro Sanfelice di Monteforte (1938), Dirigente d'azienda, già Vicepresidente Marketing di Arnoldo Mondadori Editore e Presidente ANVED - Associazione Nazionale per la Vendite a Distanza, Presidente EDMA - Associazione Europea per il Direct Marketing, Consulente di Direzione Aziendale.

Edifici di rilievoModifica

  • Palazzo Sanfelice, eretto come abitazione privata dall'architetto Ferdinando Sanfelice.
  • Palazzo Sanfelice di Bagnoli, edificio del '500 situato in via Monte di Dio a Napoli ed appartenuto a questa famiglia.
  • Villa Sanfelice di Monteforte, imponente villino ubicato nel viale Gramsci. Commissionato da Tommaso di Savoia ad Augusto Ghidini nel 1869, venne però acquistato ed abitato ancor prima del suo completamento dai Sanfelice di Monteforte.

Vie dedicateModifica

  • Via Guglielmo Sanfelice a Napoli.
  • Vico Ferdinando Sanfelice (zona Sanità) a Napoli.
  • via Luigia Sanfelice
  • via carceri Sanfelice

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica