Sangiaccato di Karak

Sangiaccato di Karak
Sangiaccato di Karak – BandieraSangiaccato di Karak - Stemma
Mutasarrifate of Karak Ottoman Empire, 1914.png
Sangiaccato di Karak nel 1914
Dati amministrativi
Nome ufficialeKerek Mutasarrıflığı
CapitaleKarak
Politica
Forma di StatoSangiaccato
Nascita1895
Fine1918
CausaArmistizio di Mudros
Territorio e popolazione

Il Sangiaccato di Karak noto anche come Mutasarrifato di Karak, (in turco Kerek Mutasarrıflığı ), era un distretto ottomano con uno status amministrativo speciale istituito nel 1895, posto nell'odierna Giordania. La città di Karak era la capitale del distretto. Aveva una popolazione di 72.562 nel 1914.[1]

StoriaModifica

Nel maggio 1892 fu fatta una proposta per un governo regionale con sede a Ma'an (precedentemente noto come Sangiaccato di Ma'an fondato nel 1579 come parte dell'Eyalet di Damasco che fu approvato in agosto.[2] A metà del 1895, il centro di questa mutasarrifiyya fu spostato a Karak, segnando l'estensione più meridionale del dominio ottomano nel vilayet di Siria.

SottodistrettiModifica

Il Mutasarrifato di Karak era composto da quattro distretti (kaza):[3]

NoteModifica

  1. ^ K.H. Karpat, Ottoman population, 1830-1914: demographic and social characteristics, Madison, Wis, University of Wisconsin Pres, 1985.
  2. ^ Eugene L. Rogan, Frontiers of the State in the Late Ottoman Empire: Transjordan, 1850–1921, Cambridge University Press, 11 aprile 2002, pp. 52–55, ISBN 978-0-521-89223-0.
  3. ^ (TR) Suriye Vilayeti, su tarihvemedeniyet.org.
  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia